Speciale/ GameCube, dall'Oriente con furore

Il Cubo di Nintendo - piccolo, colorato e con maniglia - rotola fino in America dove sfiderà i computer-console di Microsoft e Sony. Occhio a Mario!

Speciale/ GameCube, dall'Oriente con furoreLos Angeles (USA) - Ieri, a soli tre giorni di distanza dal rilascio di Xbox, ha fatto il suo ingresso sul mercato nord americano il GameCube, la nuova console con cui Nintendo vuol dimostrare, a 16 anni di distanza dall'introduzione del mitico NES (Nintendo Entertainment System), che non è un caso se, a differenza di altri due storici produttori come Atari e Sega, il suo nome è ancora fra quelli oggi in lotta per spartirsi il futuro mercato delle console da gioco.

Nintendo ha "invaso" il Nord America con 700.000 GameCube, un numero almeno doppio rispetto alla quantità di Xbox rilasciate lo scorso giovedì da Microsoft, ed entro il 23 dicembre prevede di rilasciarne altre 400.000. Il lancio della console è stato accompagnato da circa una quindicina di titoli a cui, entro Natale, se ne dovrebbero aggiungere almeno altri quattro.

Come ormai ampiamente noto, il prezzo del GameCube in USA è di 199$, di 100$ inferiore rispetto a quello di Xbox e Playstation 2, mentre il costo medio di un gioco sarà di 50$.
Fra i titoli già sul mercato ve ne sono due firmati dalla stessa Nintendo: "Luigìs Mansion" e "WaveRace: Blue Storm". Il primo è un'avventura che vede come personaggio principale Luigi, il fratello del celeberrimo idraulico italiano Mario, e si svolge in una casa infestata dagli spiriti dove il giocatore dovrà risolvere una quantità industriale di grattacapi e far fuori quanti più fantasmini possibile. Il secondo si basa invece su di un meccanismo di gioco abbastanza classico basato su corse acquatiche.

Fra i giochi prodotti da terze parti c'è "Star Wars Rogue Squadron II: Rogue Leader" di LucasArts, "Tony Hawk's Pro Skater 3" di Activision, "Super Monkey Ball" di Sega e giochi dedicati a sport come il baseball, l'hockey ed il football che qui in Europa potrebbero non vedere neppure la luce. Entro Natale Nintendo conta poi di rilasciare altri due giochi sviluppati in casa: l'attesissimo "Super Smash Bros. Melee" e "Pikmin".

Shigeru Miyamoto, il geniale sviluppatore di giochi che ha firmato leggende come "Mario" e "Zelda", ha affermato che nonostante al momento il gioco on-line non sia fra le priorità di Nintendo, sarebbero già in via di sviluppo un gran numero di giochi in grado di avvalersi di una connessione ad Internet.

Nel frattempo sono circolate nuove voci sulla possibile data di rilascio del GameCube qui in Europa. Se fino ad oggi il periodo più indicato era marzo, lo stesso mese in cui arriverà Xbox, altre fonti danno ora come data più probabile l'autunno del 2002. Fino ad oggi Nintendo non ha mai suggerito nessuna data di uscita per la versione PAL del GameCube, limitandosi a dire che intende seguire con molta attenzione l'accoglienza del prodotto da parte del pubblico giapponese e americano. Alcuni distributori hanno suggerito che il prezzo europeo della console potrebbe aggirarsi sui 250 euro.

Il lancio a stelle e strisce del GameCube, come noto, non rappresenta un vero e proprio debutto: al contrario di Xbox, lo scatolotto di Nintendo ha seguito il normale iter delle console giapponesi, debuttando dapprima in madre patria (lo scorso settembre) e poi in USA.

In Giappone la console ha avuto un'accoglienza meno entusiastica di quello che Nintendo si attendeva, tuttavia c'è da dire che al momento del lancio giapponese erano disponibili solo tre titoli e il momento per l'economia generale non è dei migliori. Nintendo spera ora di rifarsi durante le festività natalizie.
41 Commenti alla Notizia Speciale/ GameCube, dall'Oriente con furore
Ordina
  • Non vorrei gufare, ma ho come la sensazione che questa sara' l'ultima console della Nintendo..
    il fatto che sia stata accolta tiepidamente in Giappone fa pensare..
    a oggi i candidati a spartirsi il mercato consolistico sembrano Sony e M$.
    Non me ne vogliano i Nintendomani!
    =)
    non+autenticato


  • - Scritto da: *.*
    > Non vorrei gufare, ma ho come la sensazione
    > che questa sara' l'ultima console della
    > Nintendo..
    > il fatto che sia stata accolta tiepidamente
    > in Giappone fa pensare..
    > a oggi i candidati a spartirsi il mercato
    > consolistico sembrano Sony e M$.
    > Non me ne vogliano i Nintendomani!
    > =)

    Io spero invece che questa sia l'ultima boiata che dici a proposito di consolle. Il mercato è piatto in giappone perchè sono in piena recessione: piuttosto guardiamo il mercato americano. Vediamo chi vince! Sembra che per il momento le carte siano a favore del cube!
    non+autenticato
  • - Scritto da: franzo
    >
    > Io spero invece che questa sia l'ultima
    > boiata che dici a proposito di consolle. Il
    > mercato è piatto in giappone perchè sono in
    > piena recessione: piuttosto guardiamo il
    > mercato americano. Vediamo chi vince! Sembra
    > che per il momento le carte siano a favore
    > del cube!
    LOL!
    Vabbe'.. only time will tell.. a tra un anno qui sui forum di PI..
    non+autenticato
  • ma ti preeeeego!!!

    l'ultima console della nintendo???

    ma cosa ti sei fumato---???

    cmq è nata Nintendo Italia... evvai!!!!!
    non+autenticato
  • Il vero successo della PSX non è stato nella qualità dei giochi, ma nel CD masterizzabile! E' quello che ha dato strapotere alla psx, perchè i giochi li compri a 10 mila e non devi spendere 100 mila. Senza contare che non solo hai la possibilità di comprare giochi, ma ne hai anche tanti (magari non belli) tra cui scegliere. E quindi è un'emozione sempre nuova. Il problema delle console è (tranne mer i "malati") il fatto che avere sempre gli stessi 5, 10, 20 giochi ti rompi. Invece con la play avevi sempre giochi nuovi. E' questo il paradosso: più riescono a piratare i giochi, più si vendono le console. Ed è questo che ha messo fuori gioco NS64.

    La Ps2 ha la possibilità di vedere DVD, che è comodo. Ma' il vero Boom lo avrà quando si diffonderanno i masterizzatori per DVD.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dede
    > Il vero successo della PSX non è stato nella
    > qualità dei giochi, ma nel CD
    > masterizzabile! E' quello che ha dato
    > strapotere alla psx, perchè i giochi li
    > compri a 10 mila e non devi spendere 100
    > mila. Senza contare che non solo hai la
    > possibilità di comprare giochi, ma ne hai
    > anche tanti (magari non belli) tra cui
    > scegliere. E quindi è un'emozione sempre
    > nuova. Il problema delle console è (tranne
    > mer i "malati") il fatto che avere sempre
    > gli stessi 5, 10, 20 giochi ti rompi. Invece
    > con la play avevi sempre giochi nuovi. E'
    > questo il paradosso: più riescono a piratare
    > i giochi, più si vendono le console. Ed è
    > questo che ha messo fuori gioco NS64.
    >
    > La Ps2 ha la possibilità di vedere DVD, che
    > è comodo. Ma' il vero Boom lo avrà quando si
    > diffonderanno i masterizzatori per DVD.

    Veramente la PS2 sta vendendo più della PSX, anche se i DVD si copiano difficilmente e non esiste ancora un "modifica universale".
    Senza contare che il guadagno su una console è praticamente nullo (X-Box addirittura vened ein perdita) perché gli introiti arrivano poi dalla vendita dei giochi (e relative royalties chiesta dai produttori di console).
    Aggiungiamoci pure che un lettore DVD in USa ce l'hanno già in molti senza aver bisogno di comprarsi la PS2, quindi si tratta di un plus valido perlopiù da noi in Europa (i cui numeri sono generalmente minori)


    non+autenticato
  • >>la psx ha venduto perchè ci si poteva masterizzare i giochi...
    eheheh ^^ certo
    vallo a dire alle software house che ci hanno perso una vagonata di soldi...

    Se per la sony la proporzione è del tipo
    100 giochi venduti di cui 30 sono pirata.
    per la Nintendo la proporzione è del tipo:
    100 giochi venduti di cui 5 solo pirata...
    A conti fatti la Nintendo o chi sviluppa per Console i cui giochi sono difficilmente copiabili ha un rientro economico più rapido rispetto ai concorrenti.

    Il famoso punto di paregggio ^^
    Se io produco 4000, mi basta vendere 2000 per pareggiare spese e ricavi, da li in poi sono tutti soldi guadagnati...
    Più velocemente raggiungo il punto di pareggio e più facilmente incasso il guadagno.
    indi se produco 4000 e la gente mi pirata per 1000 copie (quindi 1000 vendite in meno), ci metterò una vita a raggiungere le 2000 copie necessarie a pareggiare i conti e a guadagnarci sopra.
    Ps ovviamente queste cifre sono irrosorie e volutamente basse, ma le ho prese per facilitare i conti ^^ moltiplicatele per 100 volte...
    non+autenticato

  • >
    > Se per la sony la proporzione è del tipo
    > 100 giochi venduti di cui 30 sono pirata.

    SOLO????
    non+autenticato
  • dai lo ammetto ^^
    sono un ottimistaSorride
    non+autenticato
  • Secondo me Nintendo sta adottando una strategia vincente: non cerchiamo di unire le console ai PC, sarebbe una forzatura inutile che inoltre porta ad un inevitabile innalzamento dei prezzi: chi compra una console vuole giocare. Punto. Chi compra un pc vuole fare il resto. Punto. Alla maggior parte degli acquirenti di console, non gliene frega niente del dvd o dei cd audio, vuole solo una bella grafica e, soprattutto, tanta giocabilità, naturalmente ad un costo il + basso possibile.

    A presto,

    Zane - Responsabile sviluppo e promozione "Zane & Friends Site" http://zanezane.net
    non+autenticato
  • Il GameCube non dispone di un hard disk, non può riprodurre i DVD-Video né i CD di musica, e per il momento il gioco on-line è solo un'opzione futura.
    non+autenticato


  • - Scritto da: VIRTUOSO
    > Il GameCube non dispone di un hard disk, non
    > può riprodurre i DVD-Video né i CD di
    > musica, e per il momento il gioco on-line è
    > solo un'opzione futura.

    Ok quindi?
    Chi dispone di 4 lettori CD audio (oppure semplicemente non ha CD da ascoltare), un lettore DVD (oppure non ha voglia di comprare DVD da mettere dentro) e non e' interessato al "gioco on-line" la puo' comprare?
    non+autenticato
  • - Scritto da: VIRTUOSO
    > Il GameCube non dispone di un hard disk,

    Come tutte le console, X-Box a parte
    (poi mi spiegheranno anche a cosa serve)

    > non può riprodurre i DVD-Video né i CD di
    > musica,

    Infatti: è una console!!!

    > e per il momento il gioco on-line è
    > solo un'opzione futura.

    Personalemtente non mi interessa per nulla
    non+autenticato


  • - Scritto da: VIRTUOSO
    > Il GameCube non dispone di un hard disk,

    sebbene servirà solo per i salvataggi, uscirà un microdrive di IBM da 1 giga. E cmq non me ne frega niente visto che io mi compro il cube per GIOCARE, non per fare cazzate


    > non può riprodurre i DVD-Video

    ho già il computer o il lettore dvd apposta

    > né i CD di musica

    per ascoltare i cd alla televisione??? Ti rendi conto delle cose ridicole che dici, vero?

    > e per il momento il gioco on-line è
    > solo un'opzione futura.

    Ma perchè dovrei giocare on-line? Per spendere 1000 lire all'ora? Ma io ti faccio una domanda: hai mai giocato a Mario Kart in 4 sul N64?

    Stai zitto, che è meglio!
    non+autenticato
  • Andate a vedere questo sito:
    www.puissance-nintendo.com ci sono tutte le cose che dovete sapere del NGC, anche perche una versione speciale del NGC potrà anche leggere i DVD.
    vedrete tutti modem esistenti per questa stupenda console e cosi almeno chiuderete la vostra bocca di merda........

    W NINTENDO GAME CUBE
    M Microsoft X-box
    non+autenticato
  • Cosa vuol dire che senza lettore CD e DVD sono più affidabili? forse gli altri si crashano per la lettura dei dvd o del cd? Mi sembra solo una buona scusa ... ed un'ottima ragione per non comprarlo. MA io non faccio testo, non gioco che a doom!
    non+autenticato
  • mah...

    se acquisto una console significa che voglio giocare

    e francamente preferisco risparmiare il + possibile, avere una console potento con caricamenti veloci (paragonabili alle cartucce) e NON avere feature inutili che probabilmente non utilizzerò...

    d'altronde il lettore dvd della ps2 è decisamente mediocre, mentre quello della xbox è attivabile solo tramite telecomando acquistato a parte (insomma... 950k x la console + 120k x telcomando... azz...)

    faccio prima ad acquistare gc+dvd player standalone... spendendo sicuramente di - di quanto farei acquistando xbox

    per quanto riguarda il gioco on-line su gc, sono già in produzione giochi che sfrutteranno questa caratteristica (phantasy star online su tutti)... + di così!!!

    ciaoo
    ste

    ps: smetti di giocare a doom e gioca a perfect dark... poi ne riparliamo!!!
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 10 discussioni)