Wind su tutto il territorio italiano

L'azienda ha confermato ufficialmente ieri di aver concluso la copertura del territorio per i propri servizi di telefonia fissa. In questi giorni i servizi telefonici di Wind possono essere attivati in ogni distretto telefonico italiano

Roma - Wind ha annunciato ieri di aver concluso la copertura nazionale della telefonia fissa, vale a dire di aver esteso ufficialmente i propri servizi a tutti i distretti telefonici italiani.

Stando al comunicato rilasciato ieri dall'azienda dell'Arancia, gli utenti possono effettuare chiamate urbane e interurbane sfruttando una infrastruttura di rete che dal '98 ad oggi si è basata su 700 miliardi di investimenti. "Sono già stati installati - afferma il comunicato - una dorsale (back-bone) di 12.000 chilometri di cavo in fibra ottica e 500 chilometri di anelli urbani, sempre in fibra ottica, in 32 città".

Wind, che ha anche varato il "progetto cabling" per la propria infrastruttura in fibra ottica nelle principali città italiane, ha colto l'occasione anche per rilanciare le proprie tariffe. Tra queste Super Light, un'opzione tariffaria che per 10mila lire al mese (Iva inclusa) consente di chiamare in tutta Italia al costo di una telefonata urbana, con una riduzione del 50 per cento dal quarto minuto di conversazione in poi. Con questo profilo si possono chiamare i cellulari Wind al costo di 4 lire al secondo (Iva inclusa e senza scatto alla risposta).
Altre info al sito dell'azienda, www.wind.it, o al numero di assistenza 159.