Svelato il display organico più grande

Venti pollici. Questa la dimensione record di un nuovo schermo TFT a tecnologia OLED che apre la strada all'ingresso dei display organici sul mercato dei televisori

Seul (Corea del Sud) - La tecnologia OLED (Organic Light Emitting Diode) sembra fare passi da gigante, almeno a giudicare da quanto rapidamente si susseguono gli annunci di schermi con diagonale sempre più grande.

L'ultimo primato è della joint venture LG.Philips LCD, secondo produttore al mondo di display a cristalli liquidi, che ha svelato uno schermo OLED a matrice attiva da 20,1 pollici. Il record precedente apparteneva a Samsung, con un display da 17 pollici.

LG.Philips si è avvalsa della tecnica di produzione LTPS (Low Temperature Poly Silicon), una tecnologia che, a detta degli esperti, incrementa la luminosità dello schermo, riduce i consumi e taglia i costi di produzione. Buona parte di questi vantaggi sono tuttavia connaturati alla stessa tecnologia OLED, che come noto si basa su materiali polimerici in grado di emettere luce propria: ciò permette di costruire monitor privi di lampade per la retroilluminazione e, di conseguenza, più sottili e meno affamati di energia.
Alcuni esperti affermano che la qualità delle immagini fornita dai display OLED è più elevata di quella fornita dai tipici monitor LCD o al plasma, tuttavia gli analisti non prevedono la morte di queste ultime tecnologie: almeno non nel medio periodo. Perché la tecnologia OLED, che oggi viene impiegata quasi esclusivamente per gli schermi dei piccoli dispositivi, si affermi sul mercato dei monitor per PC e dei televisori, sono necessari ancora alcuni anni, e probabilmente occorrerà un periodo ancora più lungo perché i loro prezzi diventino concorrenziali con quelli che oggi contraddistinguono i prodotti basati sulle tecnologie tradizionali.

Fra i produttori che puntano ad introdurre la tecnologia OLED nel mercato dei televisori c'è anche Seiko, che per il 2007 conta di lanciare sul mercato un modello da 40 pollici.
TAG: hw
24 Commenti alla Notizia Svelato il display organico più grande
Ordina
  • :D se non ci fossero guerre commercciali tutto sarebbe + semplice e le tecnologie commercializzate in brevi periodi
    non+autenticato
  • nel mercato dei televisori, non vedo l'ora !
    non+autenticato
  • Per far che? Per guardare il grande sfracello? O l'isola dei fangosi? Preferisco vendere il mio TV che tanto ormai ha 10 dita di polvere sopra....Arrabbiato
    non+autenticato
  • per guardare i film roppati, ti basta?
    non+autenticato

  • Gli LCD si sono rivelati una fregatura.
    Immagine peggiore dei CRT, vita media
    due anni contro 7, e qualita' di immagine
    pessima rispetto anche al peggiore CRT.
    Se fossero costati la meta' dei CRT
    sarebbero stati interessanti, ma visto che
    costano il doppio in media, solo i poveri
    utonti se li comprano (o qualche dirigente
    di ufficio che deve riempire gli uffici di roba
    in stile). Per non parlare dei plasma tv,
    che per i computer sono sfuocati, e che
    per vedere la tv dopo due anni dimezzano
    la loro luminosita' (e la qualita' di immagine
    e' pessima rispetto a proiettori che costano
    un quarto come lo spettacolare Sharp Z2).

    Ma gli OLED sono un altra cosa. E' la tecnologia
    migliore per il video, e diventera' lo standard
    per 50 anni, lo sanno tutti. Il problema non e' che
    non riescono a far scendere il costo, e' che non vogliono
    farla scendere di prezzo perche' hanno
    investito troppo negli LCD e nei Plasma per
    rivelare alla gente che sono tecnologie
    fregatura.

    E cosi' la gente stupida continuera' a comprare
    tv al plasma e monitor LCD, rimandando ancora
    l'avvento dell'unica tecnologia degna di soppiantare
    il CRT.
    non+autenticato
  • Scusate, solo una domanda:
    allo stato attuale, visto che gli LCD fanno pena ed i CRT di qualità non li producono più, uno cosa deve acquistare???
    non+autenticato
  • LaCie electron blue 22" con tubo diamondtron, Sony no perchè è una major dell caxxo.
    Philips ha perso molto mentre LG se la cava col suo flatron.
    Buona anche Mitsu (che usa il diamondtron anzi che e' proprio suo) e discreta Samsung con il suo 22" general purpose a 530 euri.

    Ciaaaaaaapz
    non+autenticato
  • Confermo la caduta di qualità' dei crt da utente CAd mi hanno cambiato il mio trinitron sony   P110 da 20" con un 21" Hp p1230
    il cambio e' stato nettamente sfavorevoli.
    ancora peggio ad un mio collega che ha cambiato il sony 21
    con un lcd philips da 19".
    sta cercando di recuperare il "vecchio" Monitor....
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >> Il problema non e' che
    > non riescono a far scendere il costo, e'
    > che non vogliono
    > farla scendere di prezzo perche' hanno
    > investito troppo negli LCD e nei Plasma per
    > rivelare alla gente che sono tecnologie
    > fregatura.

    informati meglio. Il problema attuale degli oled e' che hanno la vita molto piu breve di un LCD, specialmente per il blu
    non+autenticato
  • Il problema e' che hanno tolto di mezzo i CRT (impossibile vederne uno a piu' di 100 euro in qualsiasi negozio) per pompare gli LCD che come diceva il tizio sopra hanno una qualità del cacchio.
    Io ho un Philips 21" del 1996 e ancora rulla che e' un piacere, ci faccio fotoritocco e ovviamente videogaming e va da dio.
    Con gli LCD dei miei amici mi ci sciacquo le paxxx...
    non+autenticato
  • Evidentemente pochi di voi hanno mai provato a trasportare un LG Flatron 19". Un massacro. Diciamo che e' tanto bello quanto pesante, come Crt.

    Per gli LCD, a parte le dimensioni (e purtroppo in una ottica di considerazione del PC non piu' come una cosa da nascondere "in camera" ma come un oggetto da esporre in salotto, magari gli LCD hanno il loro perche') io col mio Acer AL 1731 mi trovo molto bene. Certo un tubo trinitron ha una resa cromatica ancora inarrivabile (cosi' come alcuni difettiSorride ), ma direi che siamo su una ottima strada.
    non+autenticato
  • Non capisco questa caccia alle streghe contro gli LCD, 4 anni fa era moda dire che i crt erano dinosauri e si propagandavano gli lcd come la panacea che avrebbe cambiato la vita dell'umanità...
    allora come oggi, non bisogna parlare tanto per mode, gli lcd sono indubbiamente migliori dei crt per precisione geometrica e non può essere altrimenti, sono migliori dei crt per ingombri e consumi, che possono interessare o meno, sono migliori per applicazioni da ufficio in quanto hanno un maggior tempo di latenza e questo stabilizza le immagini rendendole più riposanti per la vista.
    Allo stesso modo, essendo una tecnologia costruttiva COMPLETAMENTE diversa hanno altrettanti difetti congeniti, il tempo di latenza e la precisione si traducono in una cinematica peggiore, la resa cromatica di un BUON crt è migliore di quella di un lcd pari livello, la possibilità di usare risoluzioni non native è infinitamente migliore sui crt.
    Punto e basta, si tratta di due tecnologie troppo diverse, le lacune di una tecnologia rispetto all'altra difficilmente sono colmabili e anche a livello di look and feel ci sono molte differenze sostanziali
    non+autenticato
  • Finalmente uno che parla usando la testa ...
    non+autenticato
  • meno male che ogni tanto leggo qualche post sensato su questo forum !
    non+autenticato
  • ma quella storia che i crt fanno male alla vista e gli lcd no???
    io non lo so, ma se fosse cosi basterebbe per dire che gli lcd sono leggermente migliori per chi non fa grafica o gioca
    non+autenticato