Cellulari, le brevissime di oggi

Passando a TIM piovono bonus di conversazione - TIM Turbo Friends, videochiamate tra amici - Cala il prezzo del Sony Ericsson Z1010 - BeWind sempre più in disarmo - MMS porno dal call center Orange

Passando a TIM piovono bonus di conversazione
Richiedendo il passaggio a TIM da un altro operatore tra il 4 ottobre 2004 e il 28 febbraio 2005, si ottiene il diritto a ricevere un bonus da 200 minuti di chiamate verso altri cellulari TIM, bonus che viene rinnovato ad ogni ricarica di almeno 25 euro fino ad un massimo di 1.200 minuti entro il 4 aprile 2005. Il bonus è utilizzabile nei 30 giorni successivi al suo accredito. Coloro che hanno scelto un contratto in abbonamento riceveranno in automatico l'accredito del bonus di 200 minuti una volta al mese per sei mesi. Chi aderisce alla promozione riceverà il rimborso del costo dell'operazione di cambio gestore per intero se si tratta di una SIM ricaricabile, oppure di 5 euro per gli abbonati. Tutti i dettagli dell'offerta sono disponibili qui.

TIM Turbo Friends, videochiamate tra amici
Al costo di 7 euro di attivazione, che fino al 15 novembre saranno riaccreditati come bonus, è possibile scegliere questa opzione tariffaria che consente di individuare uno o due numeri TIM con i quali conversare e fare videochiamate al costo di 5 centesimi al minuto. Per essere funzionante, l'offerta deve essere attivata da ognuno dei due o tre numeri selezionati nel gruppo TIM Turbo Friends. Raggiunta la soglia di 5 euro di traffico verso il gruppo Turbo Friends nel corso di 7 giorni consecutivi, si riceve un bonus da 500 minuti utilizzabili nei sette giorni seguenti all'erogazione del bonus. L'opzione consente anche l'invio di MMS al costo di 30 centesimi di euro. Per conoscere i dettagli dell'offerta e le modalità di adesione si possono consultare le apposite pagine sul sito TIM

Cala il prezzo del Sony Ericsson Z1010
Tutte le compagnie di telefonia mobile che offrono nel proprio listino il cellulare UMTS Z1010 prodotto da Sony Ericsson, hanno tagliato il prezzo di ben 100 euro, portandolo ora a 399 euro.
BeWind sempre più in disarmo
Tra i clienti Wind, coloro che hanno ancora attivato il piano tariffario BeWind, sostituito nello scorso marzo da BeWind New, dal prossimo 22 novembre riceveranno la ricarica di 3 centesimi al minuto solo per le chiamate provenienti dalla rete fissa o da altri operatori mobili.

MMS porno dal call center Orange
L'operatore mobile inglese Orange, filiale di France Télécom, si è trovato in evidente imbarazzo non appena è stato scoperto che un dipendente del call center inviava, agli utenti che richiedevano assistenza, MMS con fotografie dei propri genitali. L'imbarazzo è stato più evidente per i cittadini inglesi che in questo periodo si sono dovuti sorbire la pubblicità dell'azienda che presenta gli MMS come capaci di "far sentire qualcuno davvero speciale". Dalle notizie trapelate non è chiaro se il trattamento del disinibito operatore del call center Orange era riservato a tutti o solo ad alcuni degli utenti che interloquivano con lui. L'azienda lo ha licenziato e denunciato alla polizia.
3 Commenti alla Notizia Cellulari, le brevissime di oggi
Ordina
  • WOW, finalmente il porno è con te, ovunque vai!
    Casa, scuola, ufficio ... Avevo giusto un prurito ieri, mentre parlavo con la segretaria, e volà, basta una chiamata, ed eccoti un bell'SMS porno!
    E siccome la pubblicità è l'anima del commercio, allora vado in bagno, me lo fotografo (sperando che ci sia il grandangolo sul telefonino) e glielo sparo diretto sul cell della stragnocca. Così le turberò un pochino la giornata lavorativa: come farà a non pensare a me adesso?

    COME??? MI LICENZIANO ???
    Perchè ???

    Certo che 'sto tizio l'humeor inglese non sa cosa sia, vero?

    Piuttosto c'era da aspettarselo, visto che si Internet la % di posrno è altissima, su sms etc basterà un 10% ed ecco turbate le nostre coscienze.
    Chi tutelerà i minori???
  • Quella degli MMS porno è veramente originale come trovata, solo che il dipendente avrebbe dovuto trovarsi in italia, qui non lo avrebbero schiodato dal posto nemmeno con le cannonate.

    Viva l'Inghilterra.
    non+autenticato

  • > qui non lo avrebbero schiodato dal
    > posto nemmeno con le cannonate.
    >
    E' quel che succede quando si tutelano troppo i diritti dei singoli a scapito di quelli della collettività.


    non+autenticato