Ma quale shopping? A Natale si chatta

Lo afferma un rapporto di un osservatorio statunitense, secondo cui gli adulti della new economy più matura, quella americana, non hanno passato le loro vacanze a fare acquisti. Online le hanno passate chattando

Washington (USA) - Quelli della "Pew Internet & American Life Project", usi a studi contro-corrente, non hanno dubbi: la stagione natalizia e le vacanze di questi giorni hanno visto ricorrere ad Internet un gran numero di adulti americani. E non tanto per fare shopping quanto per chattare.

Secondo lo studio condotto su un campione di più di 2mila persone, nelle settimane più ricche per l'e-commerce, gli adulti che hanno effettuato acquisti online sono stati la metà di quanti hanno invece utilizzato Internet per chiacchierare o inviare email ad amici e familiari.

Secondo Pew, il 53 per cento degli utenti Internet ha inviato email e chattato, il 24 per cento ha compiuto acquisti e solo il 21 per cento di questi ultimi ha detto di aver comprato tutti i regali di Natale sulla Rete. La maggioranza degli "shopper digitali", il 52 per cento, ha affermato di aver comprato qualcosa su Internet ma di aver speso "il grosso" in negozi tradizionali.
La Rete è invece servita agli utenti per trovare idee-regalo, dicono gli studiosi, e per scambiare opinioni e consigli con amici e parenti.