La GdF ha scelto SCO

Annuncio

Milano - Nei giorni scorsi SCO ha confermato che la Guardia di Finanza ha scelto i suoi sistemi UNIX per le proprie nuove infrastrutture di rete.

I nuovi sistemi UNIX SCO si integrano con i servizi di autenticazione di Microsoft Active Directory grazie al software SCO Vintela Authentication. La soluzione utilizza SCO UnixWare Department Edition per fare girare l'applicazione database e le informazioni mission-critical per gli uffici della Guardia di Finanza in tutto il paese.

"Abbiamo deciso di lavorare con SCO perché è un fornitore che ci garantisce una tecnologia UNIX economica e ad alte prestazioni su server industry standard" - ha dichiarato il Maggiore Francesco Bosticco, del Comando Generale della Guardia di Finanza - Dipartimento di Information Technology - "La nostra rete è stata completamente riprogettata adottando le più moderne e migliori tecnologie disponibili e oggi è costituita da centinaia di server SCO UNIX e Windows e viene usata da migliaia di utenti ogni giorno. Abbiamo inoltre scelto Vintela Authentication di SCO per semplificare la gestione dei sistemi ed aumentare la sicurezza, grazie all'integrazione delle funzionalità di UNIX con Microsoft Active Directory. La soluzione di autenticazione di SCO si è rivelata molto più economica di una soluzione di single sign-on, perché ha permesso di integrare i nostri sistemi sia UNIX sia Windows in modo semplice. Inoltre, è anche estremamente facile da usare".
SCO è qui
TAG: mercato
65 Commenti alla Notizia La GdF ha scelto SCO
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 18 discussioni)