In Giappone tv digitale sui telefonini

Lo vuole il Governo che sta varando una serie di progetti con i privati per spingere sull'acceleratore e tirar fuori da ogni telefoninomane un video-dipendente in carne ed ossa. La fine della Tv digitale e il wireless ultra-veloce

In Giappone tv digitale sui telefoniniTokyo (Giappone) - Continua l'accelerazione che il Giappone nel pubblico e nel privato sta dando al wireless ultraveloce, alle tecnologie che consentono e consentiranno di aprire un enorme ventaglio di servizi agli utenti di telefonia mobile. L'ultima, in ordine di tempo, è la decisione presa dal ministero delle Poste e delle Telecomunicazioni nipponico, intesa a portare entro pochi anni la televisione digitale sui telefonini dei giapponesi.

Stando a quanto emerso nelle ultime ore, il ministero ha intenzione di affiancare nella telefonia mobile l'accesso ad Internet ai servizi di diffusione del segnale televisivo digitale. L'idea è di dare un nuovo impulso al commercio elettronico e alla televisione interattiva con tutte le sue conseguenze macro-economiche.

Il Nihon Keizai, importante quotidiano locale, ha affermato che i telefonini a cui mira il ministero sono più veloci ed avanzati di quelli che nel prossimo maggio la NTT DoCoMo intende mettere in commercio. Il maggiore operatore di telefonia mobile nipponico infatti, ha intenzione di lanciare, nei prossimi mesi, i device mobili di terza generazione. Ma il ministero sarebbe già un passo avanti e avrebbe iniziato a lavorare su questi progetti con la Japan Broadcasting, la NTT e soprattutto con Sony, Microsoft ed altre grandi aziende del settore hi-tech.
Va detto che in Giappone dal 2003 partiranno, nelle maggiori città, i servizi di televisione digitale ed entro il 2010 si prevede la chiusura definitiva di tutti i servizi di televisione analogica tradizionale.