Dialer, bloccate imprese britanniche

Le autorità regolamentari inglesi usano la mano dura contro chi mette in giro software gonfiabolletta al sapore di truffa: fermate 11 aziende, altre 33 a rischio. In Italia non funziona così

Londra - Agire d'urgenza per evitare ulteriori aggravi sulle bollette dei consumatori: c'è questa considerazione dietro le clamorose decisioni adottate nel Regno Unito da ICSTIS, la Commissione che supervisiona i servizi telefonici di informazione. Decisioni che di fatto bloccano l'operatività sul fronte dei dialer di numerose imprese britanniche.

La Commissione ha infatti annunciato di aver bandito un primo gruppo di 11 aziende dall'uso di servizi "a valore aggiunto" forniti attraverso dialer, i software pensati per spingere i computer degli utenti a collegarsi a numerazioni a pagamento in modo spesso non proprio trasparente.

Secondo ICSTIS, le aziende diffidate dall'uso dei dialer potrebbero incorrere in sanzioni assai più gravi, come la revoca delle licenze ad operare nelle TLC, qualora insistessero con il proprio comportamento e, in particolare, nel diffondere dialer che riconfigurano automaticamente le connessioni internet degli utenti.
L'azienda ha spiegato che le misure d'urgenza fin qui adottate potrebbero presto estendersi ad altri 33 operatori.

"Abbiamo garantito il permesso ad operare - hanno spiegato quelli della Commissione - solo a quelle imprese che sottoscrivono i nostri rigidi regolamenti in materia di trasparenza e condizioni d'uso, di consenso informato e di istruzioni per la cancellazione dei dialer nonché di assunzione di responsabilità per i rimborsi agli utenti. Qualsiasi impresa che sia colta nel diffondere dialer senza il nostro permesso sarà immediatamente colpita".

Secondo ICSTIS non è sufficiente che le imprese del settore operino con sistemi trasparenti, è anche necessario che "controllino accuratamente coloro a cui affidano i propri numeri a pagamento", ossia chi poi nei fatti se ne serve per distribuire propri dialer. "Le società che emettono le bollette possono identificare le chiamate sospette e devono agire prima che i propri clienti, senza saperlo, si trovino con bollette stratosferiche".

L'operazione voluta da ICSTIS non arriva come una novità, vista la megamulta già inflitta ad un dialerista e le operazioni di controllo intraprese fin dall'ottobre 2002. In Italia, come si ricorderà, rimane irrisolto invece il problema dell'intermediazione tra chi ha fornito certi numeri agli operatori e chi ne ha fatto uso stravolgendo le bollette degli utenti.
12 Commenti alla Notizia Dialer, bloccate imprese britanniche
Ordina
  • Scaricati la suoneria di Papi Chulo e riceverai ogni settimana una suoneria nuova!! costo del servizio 2?

    In quanti secondo voi ci cascano e poi non riescono a disiscriversi?Occhiolino
    Trovo questa cosa peggiore dei dialer, un conto è leggere del testo in un avviso activex, un conto leggere dei caratteri minuscoli in TV, impossibile

  • - Scritto da: TrollSpammer
    > Scaricati la suoneria di Papi Chulo e
    > riceverai ogni settimana una suoneria
    > nuova!! costo del servizio 2?
    >
    > In quanti secondo voi ci cascano e poi non
    > riescono a disiscriversi?Occhiolino
    > Trovo questa cosa peggiore dei dialer, un
    > conto è leggere del testo in un
    > avviso activex, un conto leggere dei
    > caratteri minuscoli in TV, impossibile

    Mah, secondo me chi scarica anche una sola volta una suoneria a 2 ? meriterebbe di vedersi prosciugato il conto in banca...

    Poi ovviamente nessuno dice niente visto che questi pagano profumatamente la loro pubblicita' e le pagine sul televideo... fanno girare l'economia, bisognerebbe ringraziarli!Occhiolino
    3518
  • Quella è civiltà perché riescono a prendere una posizione per tutelare la gente e perché hanno la forza di imporla invece che stare dalla parte di quei quattro gatti che probabilmente vanno in giro in Mercedes grazie a trucchi e trabbocchetti per gonfiare le bollette degli altri. Verrebbe da dire Viva Sua Maesta!!! Altro che sudditi, se quel popolo è così tutelato allora la parola "suddito" dovrebbe avere un'accezione positiva!!!
    non+autenticato
  • I dialer se usati correttamente NON SONO illegali. E' come se criminalizzassimo tutti i programmi perchè alcuni sono virus.
  • NN HA senso spendere tanti soldi per dei servizietti..
    i dialer legali sono come i videopoker: macchinette mangiasoldi x polli e sprovveduti!
    quelli illegali.. nn ne parliamo proprio! è per colpa di quella robba se molta genta ha paura di collegarsi a internet per evitare bollette mostruose (e ne conosco un bel pò)
    non+autenticato
  • ho un amico che ha paura di guidare, criminaliziamo le auto?
    E poi scusa, se ti viene un popup "CLICCA SI e spendi 12 euro" e te premi, sai quanto paghi.

  • - Scritto da: TrollSpammer
    > ho un amico che ha paura di guidare,
    > criminaliziamo le auto?
    a me fanno paura solo le multe...


    > E poi scusa, se ti viene un popup "CLICCA SI
    > e spendi 12 euro" e te premi, sai quanto
    > paghi.

    e se quello ti dice gratis e tu non leggi la scrittura a dimensione puffo con la stellina affianco? (ammesso ci sia)
    non+autenticato
  • Non c'e' piu' scritto "gratis" da anni.
    non+autenticato
  • Il problema e' che non li usa nessuno in modo coscienzioso. Esistono inoltre altri sistemi piu' comodi e sicuri per il pagamento online: hai mai visto che compro qualcosa su amazon e mi fanno pagare con un dialer??? E' assurdo.
    Attualmente i dialer vengono usati per ingannare gli utenti: pretendono di vendere aria fritta a costi ragguardevoli. Pure se rispettando la legge, essi sono strumenti nati in malafede... quindi vanno aboliti. Per fortuna un po' tutti gli operatori internet l'hanno capito e di banner (almeno nei siti di una certa rilevanza) se ne vedono sempre meno in giro.
    non+autenticato
  • se ci pensi questo è un male, i dialer pagavano i banner che ora valgono una miseria.

  • - Scritto da: TrollSpammer
    > se ci pensi questo è un male, i
    > dialer pagavano i banner che ora valgono una
    > miseria.

    L'addebito in bolletta telefonica è senza ombra di dubbio uno dei mezzi di pagamento migliori,in quanto da un lato garantisce la sicurezza all'utente di non dove rivelare dati personali o numeri di carta di credito,dall'altro è molto veloce in quanto non necessita di alcun inserimento di login ecc,per cui anche i newbie posso acquistare tranquillamente. Il problema è che a oggi in Italia,su addebito in bolletta,non si può acquistare nulla che non sia un servizio derivante da Telecom Italia...Il mercato Dialer in Italia ha subito l'anno scorso una regolamentazione ferrea,con l'introduzione di una normativa CHIARA che dice che su numerazione 899 la cifra massima che un utente spende non deve superare i 10,33 euro + IVA,per cui piantiamola di chiamare il dialer una truffa perchè non lo è! La truffa è sinonimo di illegalità e il dialer non è illegale perchè è regolamentato chiaramente!
    non+autenticato
  • A quanto pare tu sei il signor dialer che va in mercedes...Fan Apple
    non+autenticato