DVD, in arrivo le nuove protezioni

Matsushita guida una cordata di costruttori pronti a tutto pur di riuscire a produrre device DVD che non mettano a rischio copyright e diritti d'autore

DVD, in arrivo le nuove protezioniTokyo (Giappone) - Arriva dal quartier generale della giapponese Matsushita la chiamata a raccolta di tutti i produttori di supporti DVD (Digital Versatile Disc) per realizzare un nuovo standard di protezione e crittazione dei contenuti. Per rispondere, in altre parole, all'hacking dell'attuale sistema che ha scaldato gli animi di tutti gli operatori del settore.

Matushita ritiene che il Content scrambling system (CSS) violato possa essere ricostruito, riconfigurato e rivitalizzato per impedire che i DVD possano essere utilizzati come fonte e supporto di materiale pirata. L'azienda giapponese, che dovrà convincere i molti critici di fronte a questo tentativo, ha già annunciato nei giorni scorsi di voler ritardare di almeno sei mesi il lancio dei suoi prodotti DVD audio proprio a causa dell'hacking. Allo stesso modo si sono comportati altri grandi costruttori.

"A causa dell'hacking del DVD video, ha spiegato a PCWorld un portavoce del colosso nipponico, l'industria di settore teme l'hacking anche per i DVD audio e così tutti parlano della necessità di una protezione più forte. Matsushita proporrà un nuovo sistema di protezione dalla copiatura con una chiave molto più potente e un nuovo sistema di codifica".
Il punto centrale secondo gli esperti è che CSS2, il sistema di codifica su cui Matsushita sta lavorando per farvi convergere anche Toshiba, IBM e Intel, non è sufficiente, perché proprio l'architettura CSS offre dei buchi. Secondo PCWorld il primo elemento da considerare è la necessità, per la crittazione, di rimanere su chiavi da 40bit per adeguarsi alle norme americane sull'export di strumenti di crittografia. Ma anche se la chiave fosse più potente ciascun lettore dispone di un numero unico che la sblocca per la riproduzione. Ogni DVD ha 400 copie della stessa chiave di decrittazione, ognuna crittata con ogni codice di sblocco necessario per ciascun lettore. Se una chiave di sblocco è compromessa, allora qualsiasi DVD può essere decrittato.