Formiche intelligenti nell'organismo

Questa la funzione dei piccoli robot sviluppati all'ARTS Lab della Scuola Superiore Sant'Anna. L'ultima novità è un cosino con le zampe che camminerà all'interno del corpo

Napoli - Potrà essere facilmente ingerito il nuovo piccolo robot intelligente italiano, piccolo straordinario chirurgo figlio dell'elettronica e della robotica che è stato presentato nelle scorse ore al congresso della SIOT a Napoli.

Secondo Paolo Dario, docente di robotica biomedica e fondatore dell'ARTS Lab della Scuola Superiore Sant'Anna, che ha presentato il progetto, il futuro è quello di un robot dalle dimensioni ancora più piccole di quelle di una formica, capace di muoversi in ogni direzione all'interno dell'organismo, di arrivare nelle aree critiche e compiere interventi in loco. Un progetto in cui crede l'istituto coreano IMC-KIST che ha finanziato la ricerca.

Lo scopo del dispositivo, il cui prototipo misura 2 cm x 1 cm, non è dunque soltanto quello di "osservare" ciò che incontra nel transitare all'interno del corpo umano, similmente alle "capsule intelligenti" che vengono somministrate in certi centri per registrare immagini dell'apparato digerente. Questa "capsula endoscopica attiva" potrà muoversi a ritroso e in futuro entrare in molte diverse aree del corpo, magari per effettuare biopsie di tessuto, per consentirne una successiva analisi. Il robottino circolerà entrando nei luoghi meno accessibili del corpo riducendo in modo consistente l'invasività dell'intervento.
"Può viaggiare - ha spiegato lo stesso Dario - dall'esofago al retto ma in futuro, piccola com'è, potrà percorrere tutte le strade interne del nostro organismo, dopo un'ulteriore miniaturizzazione. Gli si puo' ordinare di andare avanti, di tornare indietro o di fermarsi. Ma, essendo intelligente, il micro-robot è in grado da solo di adattare il proprio comportamento a seconda delle circostanze. Ha la capacità di muoversi come vuole con le sue zampette da insetto che hanno la particolarità di essere retrattili. Questo nostro progetto è molto ambizioso perchè punta ad affidare al micro-robot anche compiti di chirurgo: in pratica è come se un chirurgo entrasse nell'organismo, vedesse il campo operatorio e intervenisse".

La copertina del celebre libro di AsimovSecondo gli esperti del congresso SIOT si tratta di un "eccezionale progresso della medicina, il cui annuncio si inserisce in una manifestazione che è tutta proiettata alla presentazione di novità scientifiche molto importanti come l'osso naturale e il bisturi per prevenire l'artrosi. Quello che Asimov aveva immaginato nel suo indimenticabile film Viaggio allucinante, è uscito dalla fantascienza per diventare realtà concreta". Isaac Asimov fu naturalmente l'autore di un racconto, e non del film che poi ne scaturì, nel quale ipotizzava la miniaturizzazione di una sorta di "astronave" con un equipaggio di medici, capace di entrare nel corpo umano ed eseguire un intervento "navigando" al suo interno.
TAG: ricerca
55 Commenti alla Notizia Formiche intelligenti nell'organismo
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 14 discussioni)