ADSL? La copertura è una petizione

La cronica assenza di broad band DSL in molte zone d'Italia spinge ora un manipolo di utenti a varare una petizione, un documento contro il digital divide

Roma - Nuova iniziativa in rete per combattere quella che molti utenti da lungo tempo considerano una intollerabile ingiustizia, ossia l'assenza di connettività ADSL in molte aree del paese e il blocco per legge delle potenzialità delle nuove tecnologie wi-fi.

Tutt'altro che nuova, la questione copertura da lungo tempo spinge gli utenti a singolari iniziative per ottenere l'agognata connessione ADSL, li porta a dichiarare la propria frustrazione e a denunciare una situazione che secondo molti crea un vero e proprio digital divide italiano.

Non è un caso che a promuovere una nuova petizione per una diversa politica governativa sul fronte della banda larga sia proprio una manciata di utenti che girano sotto il nome di Gruppo Anti Digital Divide. Utenti che intendono impegnarsi, come scrivono a Punto Informatico, "per portare avanti una protesta per l'arretratezza della copertura con la banda larga in Italia". "Sappiamo - scrivono i promotori a PI - che questo genere di petizioni non ha valore legale, ma sappiamo anche che sono molto importanti per rendere pubbliche problematiche come questa".
La petizione boccia la cosiddetta alternativa satellitare, fin qui proposta dal ministro alle Comunicazioni Gasparri, spiegando che "non è assolutamente una soluzione accettabile, sia dal punto di vista economico, che da quello tecnico, per quanto riguarda le prestazioni".

Stando alla petizione "fonti governative prevedono che entro il 2006 resterà scoperto ancora il 10% della popolazione e all'orizzonte non si vedono interventi o direttive che permettano un'estensione della copertura o dello sviluppo di alternative valide, come potrebbero essere ad esempio le offerte wireless, molto sviluppate invece in paesi come la Germania, in cui la direttiva è molto più chiara e favorevole. Paesi come il Belgio hanno una copertura per la fibra ottica pari al 100% della popolazione e al 95% per quanto riguarda le offerte ADSL. La Francia punta alla copertura del 98% entro il 2006 e il governo ha fortemente incentivato la copertura".

I firmatari, fino a questo momento poco meno di 200 persone, chiedono "da un lato incentivi per quelle società che investiranno in copertura e dall'altro in una modifica nella legislazione riguardo alle offerte wireless, aprendo di fatto all'ultimo miglio wireless. Cosa che allo stato attuale non è possibile visti i rigidi vincoli previsti dalla legge che non permettono di fornire il servizio in spazi aperti, a meno che tutti i terreni attraversati non appartengano ad uno stesso proprietario".

"La connettività senza fili - conclude la petizione - permetterebbe invece di risolvere il problema in breve tempo anche nelle zone rurali".
TAG: adsl
78 Commenti alla Notizia ADSL? La copertura è una petizione
Ordina
  • Le Guardie Particolari giurati

    Sono una guardia particolare giurata e volevo conoscere quale è l?effettivo compito che noi abbiamo,perché in realtà veniamo considerati operai con la pistola ma se viene uccisa una guardia vieni considerato pubblico ufficiale?
    Io parlo solo per esperienza professionale il mio lavoro mi piace servo le istituzioni Italiane e rispetto tutte le legge ma non mi sento rispettato io , combatto tutti i giorni con ubriachi drogati ladri e certe volte mi sento impotente perché non c?è una legge adatta per il nostro lavoro ,sempre con la preoccupazione che potresti rimare a casa da un giorno a l?altro perché non ti è stato rinnovato il porto d?armi oppure combini una cavolata ,sei obbligato ad andare 3 volte l?anno al poligono di tiro per esercitazione e rinnovo ma certe volte mi chiedo a cosa mi servono se solo mi dovrei permettere di tirare l?arma per necessità rischierei che mi diano eccesso di difesa anche se l?aggressore avesse solo un coltello come è successo a qualcuno delle forze dell?ordine io mi chiedo dove sono leggi per poterci tutelare noi e i cittadini.
    Se devi intervenire su un teleallarme devi rispettare i semafori e tutti i codici stradali il tempo che arrivi i ladri anno svaligiato tutto e se arrivi in tempo ti ritrovi da solo perché le guardie particolari giurate non camminano a coppia ma da soli e i morti si contano 1 al mese quando va bene e i giornali ti dedicano un piccolo trafiletto.
    Ti viene da pensare ma in realtà cosa sono ho giurato allo stato Italiano ?
    E uno sfogo che butto su queste righe sperando di colpire la sensibilità di chi li legge
    Vi ripeto amo il mio lavoro ma mi sento chiuso con le mani legate e certe volte impotente davanti alla realtà cosa possiamo fare lo chiedo a voi guardie giurate per essere considerati per quello che realmente noi facciamo visto che vi troviamo davanti a tutti i pericoli giornalieri .
    Qualcuno persino ci considera bersagli umani morti che camminano?
    non+autenticato
  • Nonostante la posizione di monopolio concessa a telecomitalia e esclusiva di convertire le centrali all tecnologia adsl , e nonostante le innumerevoli richieste di completare la copertura , telecomitalia sembra fare orecchie da mercante e per la sua parte sa fare molto bene il mercante , quindi lancio la proposta di boicottare tutti i prodottti del gruppo tronchetti provera , (pirelli , pirelli re, la7 ecc ecc ) cosi vediamo se il danno arrecato vale la pena per loro di non completare la copertura adsl

    aspetto contributi in riguardo alle aziende del gruppo e prodotti da boicottare
    non+autenticato
  • Opero in un settore nel quale si fa uso delle + innovative tecnologie. Con Telecom ho avuto bassi ma anche alti, tutto sommato il servizio ADSL, dove arriva va tutto sommato bene, e strano a dirsi, ma, forse per la tipologia di aziende per cui lavoro, ho sempre trovato abbastanza collaborazione da parte di Telecom Italia. Cio' nonostante, io, personalmente abito e ho la sede operativa in una zona rurale, Vi assicuro non e' facile controllare da remoto via VPN reti aziendali tramite un modem isdn a 128 K soprattutto, data la mia fedelta' a telecom, ho sempre, fino al mese scorso, speso cifre notevoli per poter svolgere questo tipo di attivita'. Cio' probabilmente non rende conveniente a Telecom la conversione della mia linea in un'ADSL perche' effettivamente il gettito da me fornito tramite la connessione dialup a telecom e' almeno quadruplice a quanto pagherei se avessi una flat ADSL. Soluzione, ho attivato un accesso a internet con provider alternativo con numero dedicato, ergo telecom non vede + neanche un soldo da parte mia per quel che concerne le connessioni ad internet che gravano per un buon 90% sulle mie bollette telefoniche. Soldi che rivedra' solo a copertura ADSL attivata.
    non+autenticato
  • L'unica soluzione e' rompere le palle ai politici, sindaci, assessori, deputati, senatori.
    Scrivete scrivere e scrivete.
    non+autenticato
  • ieri sera avete visto su canale 5, a Striscia la notizia, hanno accusato Telecom Italia per offrire servizi ADSL a prestazioni inferiori e a prezzi 3-4 volte maggiori rispetto a quelli offerti in Francia.
    Ora, io credo che se molti utenti scrivessero all'indirizzo di Striscia, sottolineando il problema della copertura ADSL, dell'ingiusta classificazione a cittadini di serie A e di serie B, forse nel giro di qualche settimana vedremmo un'altro servizio su Telecom, in cui parlerebbero proprio di questo argomento.
    Che telecom italia non abbia occhi e orecchie, lo si è capito.. ma non credo che ci tenga molto a fare una figura di m**da su scala nazionale, in TV.
    Più utenti scrivono e più probabilità ci sarà che facciano qualcosa.
    non+autenticato
  • illuso, della figura di ca**a, non gle ne frag nulla, tanto sono in monopolio. fino al 2006 non cambierà nulla, dopo forse
    non+autenticato
  • Perchè non provare? tanto cosa c'è da perdere?
    non+autenticato
  • hanno bloccato la potenza delle antenen wirless
    altrimenti dalla cima del palazzo a venezia con una antenna potevo spararmi l'adsl a 60 km di distanza dove lavoro e non ho la copertura adsl.
    l'hdsl lo vendono a 150 ? al mese di canone traffico a parte.
    1 giga di traffico costa solo 40 ?. è una indexenza. se costasse 4 ? molte aziende sarebbero anche disposte a pagare una cifra più onesta.
    hdsl flat costa 350 ? al mese della concorrenza sperando funzioni ...

    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 13 discussioni)