MS, la comunicazione aziendale è Live

Con il nuovo Office Live Communications Server 2005, Microsoft punta sulla messaggistica istantanea come strumento di collaborazione a 360 gradi, sia fuori che dentro l'azienda

Redmond (USA) - Instant messaging come prima forma di comunicazione e collaborazione all'interno e al di fuori dell'azienda. E' questo il concetto sotteso nel nuovo Microsoft Office Live Communications Server (LCS) 2005, una soluzione enterprise per la comunicazione in tempo reale di cui Microsoft ha appena annunciato il rilascio della versione finale (RTM, release to manufacturing).

Le due novità più importanti di LCS sono costituite da una maggiore integrazione con Office, così che gli utenti di questa suite possano accedere a tutti i servizi di comunicazione e verifica della presenza forniti da LCS, e l'estensione dei servizi di instant messaging anche agli utenti che si trovano all'esterno dell'azienda, come partner, clienti, collaboratori e fornitori.

Microsoft ha spiegato che con LCS 2005 due o più aziende possono condividere lo stesso network di comunicazione e gli stessi servizi, come la crittografia dei dati, l'autenticazione e la gestione di servizi e utenti. Cosa ancor più importante, gli utenti di LCS 2005 possono scambiare messaggi istantanei e informazioni sulla presenza anche con chi utilizza MSN Messenger i servizi rivali forniti da AOL e Yahoo!.
La nuova versione del server di comunicazione made in Redmond migliora poi il supporto agli utenti mobili, fornendo loro la possibilità di accedere al network di instant messaging della propria azienda da remoto e in un ambiente protetto, questo senza la necessità di creare una virtual private network (VPN).

Microsoft afferma che LCS 2005 è in grado di gestire fino a 15.000 utenti attivi, una capacità dal 30 al 45% superiore a quella della precedente versione. Questo è stato ottenuto, secondo il big di Redmond, migliorando l'architettura del software e ottimizzandone l'integrazione con il motore di SQL Server.

LCS 2005 supporta le specifiche standard Session Initiation Protocol (SIP) e SIP for Instant Messaging and Presence Leveraging Extensions (SIMPLE), una caratteristica che, almeno in teoria, lo rende interoperabile con tutti i servizi di instant messaging e di telefonia VoIP basati su tali standard. Il primo client a sfruttare questa potenzialità sarà proprio un software di Microsoft, noto come Istanbul, che si integrerà ad Outlook e fornirà diverse funzionalità legate alla comunicazione in tempo reale, fra cui messaggistica istantanea, videoconferenza e telefonia IP.

L'edizione Standard di LCS 2005 costerà 750 dollari a server, mentre l'edizione Enterprise, che includerà il supporto al clustering, costerà 3.000 dollari a server.
TAG: mercato
2 Commenti alla Notizia MS, la comunicazione aziendale è Live
Ordina