Gaming online: testa a testa USA e Europa

Le cifre dell'intrattenimento elettronico quando si tratta dei videogiochi da giocare sulla rete aumentano esponenzialmente di mese in mese sulle due sponde dell'Atlantico

Londra - Le nuove console videoludiche pensate per giocare in rete, l'aumento della penetrazione del computing e di internet nelle famiglie: queste le chiavi per comprendere quello che, secondo Datamonitor, è un mercato elettroncio soggetto ad una espansione notevolissima.

L'osservatorio ha infatti calcolato che entro i prossimi quattro anni il valore del gaming online raggiungerà tra Europa e Stati Uniti un volume d'affari pari a 5 miliardi di dollari, 2.1 dei quali nel Vecchio Continente. Un passo notevole visto che nel 1999 la stima complessiva si ferma a 89 milioni di dollari.

L'altra chiave per lo sviluppo del mercato è il progressivo aumento della banda disponibile per chi videogioca in rete. Secondo Datamonitor i videogiocatori si divideranno in due grandi classi: da una parte chi gioca spessissimo con tutte le novità offerte dai produttori e dall'altro chi, di quando in quando, vorrà collegarsi per giocare con game semplici e non impegnativi.