Fastweb risponde ad Adunanza

Riceviamo e pubblichiamo una lettera con cui l'operatore risponde alle critiche sollevate da una delle più importanti comunità di utenti Fastweb. Legittimo - afferma l'azienda - il compenso per la rete interna

Roma - Oggetto: replica FastWeb alla comunità www.adunanza.net
c.a. redazione Punto Informatico
(in merito all'articolo del 26 ottobre 2004 Adunanza: FastWeb ascoltaci)

Le comunità del mondo web sono una realtà importante, uno specchio fedele dell'evolversi dei costumi e delle esigenze dei più curiosi ed esigenti navigatori Internet. Da lì giungono spesso all'azienda sollecitazioni e segnalazioni che possono rivelarsi stimolanti nell'ottica dell'impegno quotidiano al miglioramento dei servizi.

La segnalazione che ci giunge dalla comunità FastWeb www.adunanza.net solleva il tema dell'accesso alla rete interna di FastWeb con osservazioni non del tutto corrette, per cui ci preme offrire alcune precisazioni puntuali.
La tariffazione della rete FastWeb per i clienti a consumo (oggetto della contestazione) è un elemento integrante dell'offerta e non una "recente decisione di FastWeb".
Il fatto che questa sia stata per un certo periodo di tempo gratuita è dovuto a una particolare promozione offerta da FastWeb a partire da Settembre 2003 per permettere a tutti i clienti (nuovi e vecchi) di sperimentare l'accesso libero alla rete interna. La tariffazione della navigazione sulla rete FastWeb è quindi dovuta alla naturale scadenza di tale promozione.
Sottolineiamo inoltre che la gestione e la manutenzione di server e router dedicati e funzionanti 24 ore su 24 richiede disponibilità di risorse che motivano ragionevolmente il costo del servizio.

La promozione in oggetto ha avuto visibilità per tutti i clienti con abbonamenti Internet a consumo sul sito FastWeb, sulla My FastPage e sul materiale cartaceo allegato alla Proposta di Acquisto.

In merito al confronto con altre offerte presenti sul mercato, evidenziamo che FastWeb è l'unico operatore oggi in grado di offrire ai propri clienti con navigazione Internet a consumo una serie di vantaggi, quali:
- la possibilità di navigare sulla rete interna a una tariffa inferiore rispetto alla tariffa Internet: 0,6 euro/ora anziché 1,5 euro/ora;
- la possibilità di accedere gratuitamente a molti servizi, tra cui l'e-mail.

Per quanto riguarda le offerte della concorrenza citate nella petizione, si tratta di offerte per lo più con Internet Flat (quindi non a consumo), con una velocità massima di 1,28 Mbit/s e a cui è quasi sempre necessario aggiungere il canone Telecom.

Sentiamo inoltre la necessità, per quanto riguarda i clienti connessi in ADSL, di fornire alcune importanti segnalazioni: da ottobre 2004 tutti i clienti FastWeb con vecchie offerte a 1,28 Mbit/s hanno la possibilità di migrare, con un contributo una tantum, all'offerta a 4 Mbit/s. La velocità di upload rimane comunque (a meno di problematiche peculiari) per tutti i clienti ADSL a 0,512 Mbit/s.

Dai contatti quotidiani che abbiamo con i nostri clienti (tramite call center, negozi, agenti commerciali, e altro) emerge che questi vantaggi, sommati ai plus che caratterizzano i servizi integrati a banda larga di FastWeb, vengono quotidianamente e sempre più apprezzati dagli oltre 400.000 clienti FastWeb. Il nostro impegno è rivolto a far sì che l'unicità e la competitività dei nostri servizi continuino nel tempo a soddisfare anche le vostre esigenze e aspettative.

Cordialmente
Ufficio Stampa
FastWeb S.p.A.
487 Commenti alla Notizia Fastweb risponde ad Adunanza
Ordina
  • Nessuno mette in dubbio che "la gestione e la manutenzione di server e router dedicati e funzionanti 24 ore su 24 richiede disponibilità di risorse che motivano ragionevolmente il costo del servizio".
    Infatti per pagare questo ci sono ben 25 euro di canone al mese.
    Cioè un fisso in ogni bolletta di circa 100.000 vecchie lire.
    E mi sembra più che sufficiente!

    Se la gestione di server e router va, invece, pagata con la tariffa a consumo per l'intranet, allora toglieteci il canone!

    Pagare così caro e per ben due volte lo stesso servizio è davvero una vergogna!

    Gianluca
    non+autenticato
  • Bisogna secondo me distinguere cio' che e' una promozione da cio' che non lo e'.
    A TEMPO DETERMINATO:promozione
    A TEMPO INDETERMINATO:diverso contratto

    nel secondo caso, che e' poi quello di fastweb,e' vero che non c'e' nulla di male nell'offrire contratti piu' vantaggiosi ai nuovi clienti,ma e' altrettanto vero che non si puo' impedire ai nuovi clienti di modificare il proprio contratto con quello piu' evoluto.Chi fa l'esempio dei cellulari,non ha forse chiaro che ad ogni cambio tariffario l'utente ha SEMPRE avuto la possibilita' di modificare il vecchio contratto e aderire al nuovo.
    non+autenticato
  • volevo dire "ai vecchi clienti",non ai nuovi
    non+autenticato
  • Sto seriamente pernsando di disdire i miei due contratti con fuckweb, gli operatori, (non mi importa se mal pagati!)
    sono quasi tutti una manica di caproni incompetenti, il servizio commerciale, seppur sorridente (cerca in ogni modo di mettertele in xxxx...)
    si tratta della consolidata struttura piramidale intoccabile!
    una vergogna; provate a fare piccole ricerche qui in rete...vedrete che bizzarre notizie!
    non+autenticato
  • - Scritto da: mrxzzz
    > Sto seriamente pernsando di disdire i miei due
    > contratti con fuckweb, gli operatori, (non mi
    > importa se mal
    > pagati!)
    > sono quasi tutti una manica di caproni
    > incompetenti, il servizio commerciale, seppur
    > sorridente (cerca in ogni modo di mettertele in
    > xxxx...)
    >
    > si tratta della consolidata struttura piramidale
    > intoccabile!
    > una vergogna; provate a fare piccole ricerche qui
    > in rete...vedrete che bizzarre
    > notizie!
    non+autenticato
  • E abbonatevi ad NGI!
    Telecom non è necessaria comunque, le tariffe sono più basse, e una ADSL non è da buttareSorride
  • maahahaahhahauahuahuahuahuahuahuahuah

    Io mi trovo benerrimo e non vedo perchè dovrei disdire solo perchè qualcuno non sa leggere i contratti e rosica...
    non+autenticato

  • Fastweb il paradiso del p2p? Ma volete scherzare?
    Fastweb e' una LAN (o meglio una MAN) chiusa
    dietro un NAT, che la rende a tutti gli effetti firewalled.
    Il che significa che verso l'esterno i programmi di
    p2p non possono ricevere connessioni, solo
    iniziarle. Questo significa che mentre fuori da
    Fastweb un file bittorrent riceve 100 connessioni
    da cui scaricare, se si scarica in Fastweb si
    ricevono 10-15 connessioni, e quindi si scarica
    ad una lentezza esasperante, altro che 4 megabit.

    Una stima fatta su questo sito parla di almeno 7 volte
    meno fonti:

    http://bt.degreez.net/firewalled.html

    La stessa cosa vale per eMule.
    Ci credo che la comunita' di Adunanza era l'unica
    cosa che rendeva fastweb appetibile. Senza
    reti interne, Fastweb e' una PRIGIONE per il
    p2p. Mi chiedo come ci si possa abbonare
    a Fastweb.
    Fastweb e' un operazione di marketing incredibile,
    perche' sono riusciti a nascondere alla gente
    che "NIENTE ip-pubblico = NIENTE p2p",
    con la scusa delle reti interne.

    E adesso che hanno fatto i clienti, le reti interne
    vengono abbandonate a loro stesse, rialzando
    le tariffe ed equiparandole alla rete esterna.

    Possibile che nessuno capisca qualche incredibile
    truffa sia Fastweb? Telecom dara' pure la meta'
    della banda che promette, ma Fastweb senza
    reti interne come Adunanza e' praticamente inutile.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > E adesso che hanno fatto i clienti, le reti
    > interne
    > vengono abbandonate a loro stesse, rialzando
    > le tariffe ed equiparandole alla rete
    > esterna.
    Equiparandole un paio di O_O, la rete esterna costa il doppio.

  • - Scritto da: Brontoleus
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > E adesso che hanno fatto i clienti, le
    > reti
    > > interne
    > > vengono abbandonate a loro stesse,
    > rialzando
    > > le tariffe ed equiparandole alla rete
    > > esterna.
    > Equiparandole un paio di O_O, la rete
    > esterna costa il doppio.

    la rete esterna costa il doppio ma praticamente esiste solo quella, tutti i siti interni adesso sono diventati esterni. Quindi, di fatto, paghi sempre e solo la tariffa esterna, tranne che se ti connetti direttamente all'ip privato di un tuo amico. Anzichè chiamarla rete fastweb, dovrebbero chiamarla rete p2p che è l'unica cosa di interno.
    non+autenticato
  • Sei tu che non sei capace di usare i p2p, lascia perdere e dedicati ad altro.
    Io uso i server opennap fastweb e scarico a 950 K al secondo.

    Cosa parli a fare di truffa se sei tu che non sei capace?
    non+autenticato
  • Attenzione ragazzi se decidete di cambiare il vostro abbonamento, e già perchè io ci ho rimesso tanti soldi e non vorrei che anche a voi possa succedere la stessa cosa.
    Da un piano
  • Ma come scrivi? Non ho capito una parola
    non+autenticato
  • Figurati cosa può avere capito di quello che ha letto e sottoscritto!
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | Successiva
(pagina 1/13 - 63 discussioni)