Flat, dopo Libero@Sogno muore Aruba

In questi giorni le offerte di due dei più importanti player nel settore flat-rate non accettano nuovi abbonati. Continua la decimazione delle flat. Dal ministero delle Comunicazioni non arriva alcuna segnale di interesse

Flat, dopo Libero@Sogno muore ArubaRoma - Procede spedita la sequela dei "decessi" che stanno coinvolgendo in questi mesi tutte le maggiori offerte italiane di connettività flat. Con la "morte" di Aruba Flat e di Libero@Sogno, infatti, sembra arrivare a compimento un disegno di rivoluzione della connettività italiana in cui non è stato trovato spazio per un genere di tariffazione adottato con successo all'estero.

A molti utenti (numerosi in queste ore stanno riempiendo la mailbox della redazione di Punto Informatico), rimane l'amaro in bocca. Dopo essere migrati da flat che funzionavano a flat divenute moribonde, da semitruffe a semiflat, ora perdono due degli ultimi "baluardi" dell'accesso a canone forfetario. E questo mentre dall'Autorità TLC non arriva alcun segnale che possa indurre all'ottimismo e dal Ministero delle Comunicazioni non si annuncia alcun provvedimento conseguente alle dichiarazioni del ministro Gasparri che nel recente passato aveva pubblicamente perorato la "causa" delle flat.

Quanto sta accadendo, sostiene qualcuno, è voluto da Telecom Italia. Ma, come affermano altri, se Telecom fa certamente e com'è inevitabile i propri interessi, va senz'altro considerato che non è Telecom Italia a gestire le regole del mercato né a dover promuovere politiche di diffusione di un accesso universale ai costi più bassi.
Come si diceva, dunque, nelle scorse ore Aruba, uno dei maggiori provider italiani che da qualche tempo rivende l'ADSL di VirgilioTIN, ha fatto sapere che proprio Telecom Italia ha imposto una tariffa "illegittimamente pretesa" per questo genere di connettività. Una tariffa che, stando ad Aruba, costringe a cessare il servizio flat.

Nella lettera di Telecom Italia ad Aruba si legge quel che è già noto, cioè che l'Autorità TLC ha approvato l'offerta E@sy Net su numerazione 709, un'offerta che di fatto consente a Telecom di chiudere Telenet 700, il contratto per la connettività forfetaria che per Aruba è già decaduto lo scorso 3 settembre.

Secondo Aruba, la lettera di Telecom Italia dimostrerebbe che l'ex monopolista avrebbe ignorato gli accordi in essere. Il provider segnala anche, comunque, che "i tentativi di risolvere bonariamente la questione con Telecom Italia non hanno avuto alcun esito." La nuova tariffazione basata sul 709, come noto, è una tariffa a tempo che al provider è calcolato costi circa 20 lire al minuto per la chiamata di connessione, un costo al quale va però aggiunta la spesa del trasporto e della connettività.
TAG: dial-up
60 Commenti alla Notizia Flat, dopo Libero@Sogno muore Aruba
Ordina
  • è desolante constatare come destra e sinistra del nostro paese vadano perfettamente d'acordo sui monopoli vedi Telecom vedi enel vedi microsoft si anche microsoft.
    Perchè non liberalizzano l'ultimo miglio le risposte le sappiamo tutti ma i nostri goveranti hanno paura di perdere del clientalismo e le lobbi ci sguazzano mentre gli utenti annapano.
    Come l'ultima legge sull'editoria ennesimo esempio di accordi destra e sinistra.
    loro l'informazione la devono controllare sennò
    come fanno a occupare le poltrone calde calde ben inbottite di soldi nostri.
    Più andiamo avanti più diventa uno schifo.
    adesso basta senno ci sciverei un poema anche perchè cueste poche righe non servono a gnente solo a farmi star male.
    non+autenticato
  • Salve ,

    forse sara' morta la flat a 60.000 al mese , ma le flat serie ... quelle da 1.500.000 all'anno   esistono .... esistono e vanno una favola .....

    saluti
    Marco
    non+autenticato
  • Il concetto di flat 24h su 24 in Italia E' IMPOSSIBILE!!!

    Libero@Sogno, funziona ancora, perchè Infostrada può permettersi di lavorare IN PERDITA.

    In numeri verdi e le linee in ITALIA costano un'esagerazione (Colpa TI), e per molti provider non conviene proporre tali offerte a meno che venderle al loro "REALE" prezzo e con un numero PRESTABILITO DI ORE GIORNALIERE (vedi NGI...) e quindi fornire un servizio efficiente, MA COSTOSSISSIMO, TALMENTE COSTOSE CHE IL PREZZO SI AVVICINA AL COSTO DI TARIFFAZZIONE A CONSUMO PER TALE NUMERO DI ORE.

    Capisco tutti quelli che si trovavano bene con Galactica, anche io ero un ex-cliente (magari quelli che con 9000 lire al mese stavano collegati tutta la notte), e che SONO INCAVOLATI NERI (come me!), ma DOVETE CAPIRE, che fin quando Telecom NON concederà il modello FRIACO (ovvero una tariffazione forfettaria dei numeri verdi), IN ITALIA LE FLAT COSTERANNO PIU' DI ADSL E PER UN NUMERO LIMITATISSIMO DI ORE.

    Ricordate che chi offre una flat 24H SU 24 su numero verde con 50000 lire al mese, lavora in PERDITA, perchè il costo dei numeri verdi è stratosferico!!!

    Il futuro della connessione ad internet, volenti o nolenti è ADSL, (perchè Telecom ha deciso COSI!!!), questo è molto svantaggioso per color che risparmiavano con le vecchie FLAT e che ora devono pagare canoni più alti per una tecnologia che a loro non serve, ma E' ANCORA PIU' TERRIBILE per coloro (sia privati che medie/piccole aziende) che la COPERTURA N0N CE L'HANNO e che quindi si attaccano a pagare COSTOSSIME FLAT.

    Con questo post, non intendo per niente difendere Aruba, con la quale ho fatto due mesi d'inverno, talmente terribili che sono passato ad F4 di NGI, CHE PRIMA EVITAVO COME LA PESTE!!!

    Ciao!

    non+autenticato
  • Sono d'accordo che le flat di NGI costa cara rispetto alle altre ma quello che dici sul prezzo che "si avvicina al consumo a tariffazione" non mi trova assolutamente d'accordo.
    Non mi interessa fare pubblicità a NGI ma, calcolatrice alla mano, il costo al minuto per l'F4 con AUP a 6 ore è di 12,5 lire (Aruba se non mi sbaglio ne costava 40,0 al minuto e tra le due flat non c'è paragone!)

    Altro punto che voglio precisare: galactica ha cominciato a funzionare solo quando ha buttato fuori tutti i clienti con linea isdn e non dirmi che non è vero perchè io, da utente isdn, mi ricordo di pomeriggi passati a fare 50/60 tentativi di connessione per riuscire ad entrare in rete e alcuni miei amici con linea analogica rinunciavano del tutto ad andare on line in orario 18:00-24:00!!!

    Il sistema di NGI funziona perchè ti pone dei limiti che, rispetto ai vantaggi, sono poca cosa.

    Io non uso la connessione per passare le nottate a fare "download"!!! E per questo sono dell'idea che chi usa internet per questo tipo di cose è meglio che ricorra all'adsl.

    Non mi interessa fare polemiche, nè che tutti passino a NGI. Mi è sembrato solo che il tuo intervento non la dicesse proprio tutta e ho deciso di risponderti per completezza sull'argomento che hai sollevato.

    Poi credo che siamo tutti d'accordo che lo sviluppo dell'Italia on line dipenda da un necessario abbassamento dei costi di accesso alla rete. Prima o poi la Telecom dovrà cedere, speriamo che l'Europa unita serva anche all'abbattimento di questo grosso ostacolo oltre che all'introduzione della moneta unica! Sorride
    non+autenticato
  • Ho trovato questa flat www.ngi.it
    Prima di sottoscriverla volevo sapere se qualcuno tra voi è loro cliente. Mi dite qualcosa?

    Tnks.
    non+autenticato
  • Mah... guarda io sono utente F4 da molti e mesi e devo dire che funziona molto bene, anche se il costo è MOOOOOOLLLLTTTOOOOO ELEVATO!!!

    Prova a guardare questa offerta :

    http://f4.ngi.it/offpeak.asp

    Sembrerebbe interessante...

    Ciao!
    non+autenticato
  • Testuale dal sito di ARUBA:"Per coloro che risiedono in una delle oltre 480 citta coperte dal servizio ADSL stiamo mettendo a punto una speciale offerta per il passaggio al nostro servizio Aruba Adsl."

    Altro che "grazie aruba non mollare"! Ho imparato a mie spese a DIFFIDARE dalla TELECOM! sono troppo furbi e non possono ke guadagnarci in situazioni del genere. E'chiaro che il loro intento sia quello di VENDERE TRAMITE ARUBA il LORO ADSL! (che ripeto E' QUELLO TELECOM,quindi uno dei piu' SCADENTI caratterizzato dai tutti i suoi innumerevoli DISSERVIZI!(VEDI OPINIONI--> http://www.it.ciao.com/ratings.php?RatingId=5095&P... )) SPOSTANDO UNA FASCIA DI VECCHI UTENTI DELLE FLAT ARUBA RIMASTI SCOPERTI DALLA REPENTINA INTERRUZIONE DEL SERVIZIO con questa proposta di passaggio all'adsl "aruba".
    Il mio consiglio e' di CHIEDERE IMMEDIATAMENTE RIMBORSO!(http://flat.aruba.it/richiestarimborso.asp ) e successivamente passare ad un altro provider gestore adsl di vostra scelta. NON FACCIAMOCI PILOTARE COME MARIONETTE!!! APRIAMO GLI OCCHI!!!
    non+autenticato
  • Siamo già tutti pilotati come marionette che non ce ne rendiamo neanche conto, fra poco saremo anche tutti controllati e loggati quando Telecom alias Tronchetti alias Berlusca avrà installato a tutti l'ADSL.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | Successiva
(pagina 1/6 - 29 discussioni)