Cortiana: no al deposito obbligatorio dei siti

Dichiarazione

Roma - Il senatore dei Verdi Fiorello Cortiana ha inviato una lettera aperta al ministro dei Beni pubblici Urbani contro la legge sul deposito obbligatorio dei libri (vedi PI di oggi). Di seguito il testo della lettera:

Gentile Ministro,
nel mese di Aprile fu approvata la Legge n. 106, "Norme relative al deposito legale dei documenti di interesse culturale destinati all'uso pubblico", normativa fortemente contestata, perché, credo e spero per ignoranza del legislatore, introduce l'obbligo di deposito per qualunque contenuto, compresi i "documenti diffusi su supporto informatico" e i "documenti diffusi tramite rete informatica", pena sanzioni fino a 1500 euro.

La pretesa che chiunque costruita un sito, debba poi depositarlo presso le autorità è illogica dal punto di vista tecnico e non tiene conto della realtà in continua evoluzione di internet e delle possibilità di informazione date dalla bassissima soglia di accesso a tali strumenti informativi. Pensare che tutta l'internet italiana debba essere messa a disposizione senza alcun discernimento né selezione, non farebbe altro che aggravare inutilmente le casse dello Stato, vista l'enorme quantità di contenuti di cui stiamo parlando.
Spero che il ritardo nell'emanazione dei decreti attuativi di tale legge nasca dalla considerazione dell'inapplicabilità e dell'insensatezza della norma, e spero altresì che Lei possa rapidamente decidere: o tutte le forze del Parlamento si fanno carico della revisione di una norma evidentemente sbagliata, oppure i decreti attuativi dovranno eliminare l'ipotesi del deposito dei contenuti trasmessi attraverso la rete.
21 Commenti alla Notizia Cortiana: no al deposito obbligatorio dei siti
Ordina
  • Visto che è stata introdotta la norma dei i test psico-attitudinali per i magistrati perchè non la introducono per tutti quelli che vogliono rivestire cariche pubbliche? Assessori comunali, sindaci, senatori, deputati, ministri, sottosegretari, capo del governo, capo dello stato. Chiunque voglia farsi eleggere o chiunque viene investito di una carica pubblica deve dimostrare di avere le capacita psico-attitudinali per farlo, magari così il popolo italiano riesce ad avere meno leggi vessatorie come la Urbani.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Visto che è stata introdotta la norma
    > dei i test psico-attitudinali per i
    > magistrati perchè non la introducono
    > per tutti quelli che vogliono rivestire
    > cariche pubbliche? Assessori comunali,
    > sindaci, senatori, deputati, ministri,
    > sottosegretari, capo del governo, capo dello
    > stato. Chiunque voglia farsi eleggere o
    > chiunque viene investito di una carica
    > pubblica deve dimostrare di avere le
    > capacita psico-attitudinali per farlo,
    > magari così il popolo italiano riesce
    > ad avere meno leggi vessatorie come la
    > Urbani.


    Ho capito, vuoi svuotare il parlamento. O forse ti riferisci all'attitudine di far fessi i cittadini, nel qual caso verrebbero tutti riconfermati, i nostri onorevoliArrabbiato
  • ...dimissioni del Ministro Urbani!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ...dimissioni del Ministro Urbani!

    aspetta e spera, la ma**ia non lo permetterebbe
    non+autenticato
  • ..sogno o son desto? é una mia impressione o cosa?
    Ma xche se io faccio una @@zata sono responsabile delle mie azioni e in questa italia di oggi i politici ne stanno facendo di cotte e di crude.... e .... NON sono responsabili delle loro azioni?

    Ogni giorno leggo le notizie sui giornali, qualche capatina su internet x vedere i titoli delle news su qualche motore di ricerca...

    e penso...

    penso...

    e poi mi giran le balle ma mi sento IO piccola "calzetta" incavolata nera ma inerme di fronte a tutto cio?

    è brutto per un ragazzo giovane che si prepara alla vita "da adulto".... molto brutto..

    sconsolato... vi saluto

    Fan Linux
    non+autenticato
  • >
    > sconsolato... vi saluto
    >
    posso dire lo stesso malgrado l'eta' avanzata, e' deprimente assistere al trionfo dell'idiozia piu' italiota che si possa concepire.
    non+autenticato

  • > e' deprimente assistere al trionfo
    > dell'idiozia piu' italiota che si possa
    > concepire.

    italiota ed europaia.
    non+autenticato

  • Visto che dobbiamo buttare sul piatto i sentimenti personali , anch'io ho una età avanzata ed invece sono terrorizzato da tutto questo, perchè sto incominciando a capire che è una malattia di tutto il globo terrestre.

    Sembra di assistere al film Zombi dove se uno Zombi ti morde tu diventi uno Zombi .

    Qui se un rincoglionito parla da Bruno Vespa, o dal palco delle elezioni americane chi lo ascolta diventa automaticamente rincoglionito.

    È un meccanismo automatico e una malattia che lentamente si diffonde ovunque e l'unica cosa che possiamo fare è rincoglionirci anche noi.

    Il guaio è che tu, come me hai imparato a ragionare da pinguino e quindi dovrai soffrire parecchio prima della tua trasformazione finale ma sono sicuro che prima o poi ce la faranno, visto che di fatto manca una reale opposizione sociale.






    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ..sogno o son desto? é una mia
    > impressione o cosa?
    > Ma xche se io faccio una @@zata sono
    > responsabile delle mie azioni e in questa
    > italia di oggi i politici ne stanno facendo
    > di cotte e di crude.... e .... NON sono
    > responsabili delle loro azioni?
    >

    Molto semplice, la @@zata l'hanno fatta gli italiani quando hanno votato questi maf***osi incom***etenti, quindi loro essendo legittimati a rappresentare l'Italia lo fanno. La responsabilità è degli Italiani.
    non+autenticato
  • E' divertente che ci siano ancora persone che credono che destra-centro-sinistra siano schieramenti con diverse idee politiche e che se va su uno o l'altro le cose cambiano..... davvero divertente
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > E' divertente che ci siano ancora persone
    > che credono che destra-centro-sinistra siano
    > schieramenti con diverse idee politiche e
    > che se va su uno o l'altro le cose
    > cambiano..... davvero divertente

    Che c'avrai da ridere poi?
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)