Domicilari ad un pirata dei CD

A Lentini

Roma - Sono stati concessi gli arresti domiciliari al 30enne incensurato Emiliano Radicia di Lentini, individuato ed arrestato nel corso di un'operazione di contrasto alla contraffazione di CD e DVD e alla loro commercializzazione sul mercato nero.

Secondo l'autorità inquirente, Radicia aveva trasformato in un laboratorio la propria abitazione, dove si era dedicato con particolare impegno alla copiatura di CD musicali e alla realizzazione di CD contraffatti da rivendere a basso prezzo, naturalmente privi del bollino SIAE.

Ad occuparsi della vicenda i Carabinieri della zona che sono arrivati a Radicia dopo una serie di appostamenti, scoprendo nel suo appartamento decine di CD contraffatti e sistemi di duplicazione per CD e DVD.
L'accusa piovuta sull'uomo è produzione illecita e commercializzazione di prodotti audio-visivi contraffatti.
13 Commenti alla Notizia Domicilari ad un pirata dei CD
Ordina