Sugli SMS una tassa piccina picciò

Due centesimi: questa l'idea per rimpinguare le casse dell'Erario e trovare dindi utili alla Finanziaria. Qualcuno ironizza. Consumatori già sul piede di guerra. L'idea nata nelle Filippine, dove però è stata cancellata

Roma - Non si parla d'altro: da quando l'UDC nelle scorse ore ha buttato lì la proposta di una sovrattassa di due centesimi su ogni SMS spedito in Italia l'idea ha immediatamente catturato l'attenzione di tutti. L'uso notevolissimo dei messaggini accoppiato ai costi tutt'altro che indifferenti degli stessi sembra infatti creare una miscela esplosiva.

Ma partiamo dalla proposta. Se su ogni SMS italiano si imponesse una sovrattassa di due centesimi si otterrebbero in un anno almeno 540 milioni di euro: con queste cifre alla mano l'UDC ha parlato di incassi che potrebbero finanziare la ricerca. Cifre che sono la proposta del partito della coalizione di maggioranza al tavolo di lavoro sul taglio delle tasse voluto dal premier Berlusconi. "Stiamo valutando - ha confermato il sottosegretario all'Economia Gianluigi Magri - la fattibilità tecnica di una sovrattassa di due centesimi".

L'idea della sovrattassa era già venuta al governo di Manila, nelle Filippine, che aveva però dovuto eseguire un clamoroso dietrofront dopo l'ondata di proteste con cui era stata accolta l'idea dai consumatori: l'uso degli SMS nelle Filippine è persino molto più popolare di quanto non sia in Italia. Ma già all'epoca qualcuno ne aveva ironicamente ipotizzato l'applicazione nel nostro paese.
Com'è scontato, la proposta dell'UDC ha messo in allarme i consumatori. In una dura nota, quelli di AltroConsumo parlano di un'idea che, se passasse, costituirebbe una "lesione dei diritti e delle garanzie dei consumatori". Non solo, se i due centesimi venissero fatti pagare agli utenti, anziché agli operatori che sugli SMS lucrano moltissimo, si avrebbe secondo AltroConsumo "un rincaro di oltre il 13% sull'attuale prezzo medio dei messaggini, in un mercato, quello degli SMS, dove non c'è in pratica concorrenza: tutti gli operatori, anche il nuovo entrato Tre, hanno uniformato i propri prezzi sugli sms a un'unica tariffa, 15 centesimi".

Quello del cartello delle tariffe è un problema a suo tempo già denunciato da AltroConsumo nei giorni bollenti dello scorso luglio, in cui ha avuto luogo il celeberrimo sciopero degli SMS, la protesta più vigorosa fin qui espressa dagli utenti di telefonia mobile italiane contro il caro-tariffa.

"Io sono favorevolissimo alla tassa sugli SMS proposta dall'UDC di Marco Follini - scrive invece Massimo Mantellini - A patto che una così esigua cifra la paghino gli operatori telefonici che guadagnano dai messaggini cifre formidabili e continuano ad aumentarne il costo (+45% negli ultimi 4 anni)".

E già, perché le stime di AltroConsumo affermano che negli ultimi 3 anni e mezzo il costo degli SMS ha subito aumenti sconcertanti. Un esempio per tutti: il 12 febbraio 2001 gli SMS venivano proposti a 10,33 centesimi (cioè 200 lire, tariffa Omnitel Fast 50 Ricaricabile lanciata, appunto, il 12 febbraio del 2001). Oggi tutte le tariffe Vodafone comportano un costo per SMS di 15 centesimi. "Dunque - spiega l'Associazione dei consumatori - in 3 anni e mezzo i costi degli SMS sono cresciuti del 45%, con un incremento annuo medio di circa il 12%". Il tutto a fronte di un servizio che agli operatori costa così poco che è persino difficile quantificarne l'onere.

"Di fatto, attualmente - continua AltroConsumo - i consumatori, per difendersi dal caro SMS, hanno un solo strumento: non attivare nuove tariffe e conservare le vecchie". L'altra via è la protesta. Nelle Filippine ha funzionato, e da noi?
171 Commenti alla Notizia Sugli SMS una tassa piccina picciò
Ordina
  • Mi domando... ma perchè il governo non ha mai fatto nulla per bloccare l'aumento dei prezzi che c'è stato col passaggio dalla Lira all'Euro?

    Un' ipotesi è la seguente...

    Prima del passaggio:
    Compro una bibita al bar: costo 2500 £;
    IVA (soldini allo stato): 20% => 500 £

    Adesso:
    Compro la stessa bibita: costo 2.50 ?
    (= poco meno di 5000 £, rincaro del 100% circa)
    IVA (soldini allo stato): 20% => 0.50 ? (968 £ circa)

    Interessante... diamo tanti soldini in più allo Stato, circa il doppio. Senza contare dell'aumento dell'età di pensionamento (più contributi = più entrate).

    Ma dove sono finiti tutti questi soldi? Se prima con la Lira riuscivano a mettere su la finanziaria perchè adesso c'è così tanto bisogno di trovare altri fondi?
    ...e se già hanno pochi soldi da gestire perchè si devono pure aumentare lo stipendio?
    non+autenticato
  • PI, probabilmente perchè aggiornato prima dei giornali classici, ha riportato solo una parte della notizia:

    Per chiunque di voi se lo fosse perso, sia i maggiori quotidiani italiani (ho qui vicino La Repubblica) sia le fonti di informazioni via internet, hanno riportato che l'ipotesi lanciata da un membro dell'UdC è stata immediatamente stroncata sia dall'opposizione (Bersani dei Ds), ma, cosa più rilevante, sia dal governo stesso nella persona del ministro (purtroppo) Gasparri che la ha definita "una stupidaggine", e dal leghista Galli. Fondamentalmente anche la stessa UdC, tramite il suo sottosegretario all'economia Magri ha già fatto marcia indietro sulla proposta.

    Io personalmente trovo più ragionevole l'idea di farla pagare ai gestori, ma tanto qualunque tassa quindi spesa in più pagata dai gestori verrebbe riscaricata tramite un aumento del prezzo al consumatore, quindi in realtà non ci vedo tutta questa grossa differenza.

    Tuttavia noto come la prima reazione di parte dell'utenza di questo forum sia stato uno starnazzare incredibile e quanto mai privo di coerenza, che ha portato ad un esplosione di commenti scriptati buoni per tutte le occasioni, senza nemmeno prendersi la briga di verificare le notizie.
    Comunque quella dell'UDC, era una proposta che in quanto tale meritava di essere discussa ed esaminata, se non si possono nemmeno fare quelle allora a che serve il dibattito? O è meglio fare subito polemica ripetendo come anatre un repertorio di insulti ormai stantii "fasciti", "ladri", "comunisti", etc...?)

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > PI, probabilmente perchè aggiornato
    > prima dei giornali classici, ha riportato
    > solo una parte della notizia:
    >
    > Per chiunque di voi se lo fosse perso, sia i
    > maggiori quotidiani italiani (ho qui vicino
    > La Repubblica) sia le fonti di informazioni
    > via internet, hanno riportato che l'ipotesi
    > lanciata da un membro dell'UdC è
    > stata immediatamente stroncata sia
    > dall'opposizione (Bersani dei Ds), ma, cosa
    > più rilevante, sia dal governo stesso
    > nella persona del ministro (purtroppo)
    > Gasparri che la ha definita "una
    > stupidaggine", e dal leghista Galli.
    > Fondamentalmente anche la stessa UdC,
    > tramite il suo sottosegretario all'economia
    > Magri ha già fatto marcia indietro
    > sulla proposta.
    >
    > Io personalmente trovo più
    > ragionevole l'idea di farla pagare ai
    > gestori, ma tanto qualunque tassa quindi
    > spesa in più pagata dai gestori
    > verrebbe riscaricata tramite un aumento del
    > prezzo al consumatore, quindi in
    > realtà non ci vedo tutta questa
    > grossa differenza.
    >
    > Tuttavia noto come la prima reazione di
    > parte dell'utenza di questo forum sia stato
    > uno starnazzare incredibile e quanto mai
    > privo di coerenza, che ha portato ad un
    > esplosione di commenti scriptati buoni per
    > tutte le occasioni, senza nemmeno prendersi
    > la briga di verificare le notizie.
    > Comunque quella dell'UDC, era una proposta
    > che in quanto tale meritava di essere
    > discussa ed esaminata, se non si possono
    > nemmeno fare quelle allora a che serve il
    > dibattito? O è meglio fare subito
    > polemica ripetendo come anatre un repertorio
    > di insulti ormai stantii "fasciti", "ladri",
    > "comunisti", etc...?)
    >
    Dato che mi sembri l'avvocvato dell'UDC, ti rammento che ogni sciocchezza detta dai politici dentro e fuori il governo, solo il popolo, può commentare , sbeffeggiare quello che gli sembra ridicolo,mentre i signori insaziabili "rubapane" , devono   soppesare e valutare ogni stupidaggine che dicono.

    Ciao
    non+autenticato
  • > Dato che mi sembri l'avvocvato dell'UDC, [....]

    A dire il vero no, l'UDC è il partito che in assoluto sopporto di meno (ok, assieme a quello di De Michelis che non so nemmeno come si chiami) e penso poche altre cose mi farebbero felice come il vederlo scomparire. Però se non lasci ai parlamentari il diritto di fare proposte, che ci stanno a fare? Il mio era solo un invito ad informarsi per bene prima di commentare ed a evitare le solite sparate di insulti che ormai vengono automatiche quando si parla di politica...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Tuttavia noto come la prima reazione di
    > parte dell'utenza di questo forum sia stato
    > uno starnazzare incredibile e quanto mai
    > privo di coerenza, che ha portato ad un
    > esplosione di commenti scriptati buoni per
    > tutte le occasioni, senza nemmeno prendersi
    > la briga di verificare le notizie.
    > Comunque quella dell'UDC, era una proposta
    > che in quanto tale meritava di essere
    > discussa ed esaminata, se non si possono
    > nemmeno fare quelle allora a che serve il
    > dibattito? O è meglio fare subito
    > polemica ripetendo come anatre un repertorio
    > di insulti ormai stantii "fasciti", "ladri",
    > "comunisti", etc...?)
    >

    Io avevo letto della bocciatura della proposta sul sito di repubblica, ma vedi il problema è che per una proposta idiota che viene bocciata ne verrà sicuramente approvata un'altra visto che di idiozie i politici italiani ne fanno tante ogni giorno in quanto sono maestri proprio in questo (piccolo esempio: legge Urbani), allora ogni occasione è buona per sottolineare quanto sono incompetenti (e mi trattengo dall'aggiungere altri aggettivi anche molto offensivi che mi vengono dal profondo del cuore) i nostri politici.

  • - Scritto da: CalicoJack
    [...]
    > Io avevo letto della bocciatura della
    > proposta sul sito di repubblica, ma vedi il
    > problema è che per una proposta
    > idiota che viene bocciata ne verrà
    > sicuramente approvata un'altra visto che di
    > idiozie i politici italiani ne fanno tante
    > ogni giorno in quanto sono maestri proprio
    > in questo (piccolo esempio: legge Urbani), [....]

    La legge di murphy in versione politica! Guarda, da questo punto di vista la penso esattamente come te, anche se preferirei che non fossero così incapaciSorride
    non+autenticato
  • > Fondamentalmente anche la stessa UdC,
    > tramite il suo sottosegretario all'economia
    > Magri ha già fatto marcia indietro
    > sulla proposta.

    Link? Io ho letto di Gasparri (ma che vuol dire che la trova scema?) e che l'UDC e' compatto dietro Magri. Quindi???

    non+autenticato
  • >
    > Tuttavia noto come la prima reazione di
    > parte dell'utenza di questo forum sia stato
    > uno starnazzare incredibile e quanto mai
    > privo di coerenza, che ha portato ad un
    > esplosione di commenti scriptati buoni per
    > tutte le occasioni, senza nemmeno prendersi
    > la briga di verificare le notizie.
    > Comunque quella dell'UDC, era una proposta
    > che in quanto tale meritava di essere
    > discussa ed esaminata, se non si possono
    > nemmeno fare quelle allora a che serve il
    > dibattito?

    Ammetterai però che uno deve essere un idiota anche solo a pensarla una cosa simile. Invece di pensare a cose serie (tipo riunire le decine di piccoli centri ricerca in 2/3 centri grandi, incentivare la partecipazione dei privati), non si cambia nulla del sistema che non funziona, semplicemente si inventa una nuova gabella per sprecare ancora più soldi con un sistema poco efficiente.

    O è meglio fare subito
    > polemica ripetendo come anatre un repertorio
    > di insulti ormai stantii "fasciti", "ladri",
    > "comunisti", etc...?)
    >
    La polemica tra fascisti e comunisti, pur se demenziale nel 2004, viene tenuta in piedi perchè altrimenti, analizzando in maniera razionale come stanno le cose, nessuno andrebbe a votare. Bisogna tenersela.
    non+autenticato
  • > Comunque quella dell'UDC, era una proposta
    > che in quanto tale meritava di essere
    > discussa ed esaminata, se non si possono
    > nemmeno fare quelle allora a che serve il
    > dibattito?

    Stiamo parlando di deputati della Repubblica Italiana, non di chiacchiere da bar. Secondo te una persona che si è assunto certe responsabilità può sparare qualsiasi stupidaggine e vedere cosa succede?
    non+autenticato
  • sono a conoscenza di fatti e circostanze particolarmente
    scottanti che riguardano principalmente mafia, politica
    nazionale e internazionale.
    purtroppo se vi dicessi come stanno veramente le cose,
    non solo non mi credereste,ma verrei tacciato come
    un eretico... oltretutto rischierei di mettere in pericolo
    me stesso quindi vi dico solo questo
    nei prossimi 4 mesi accadra qualcosa di incredibile
    è stato tutto definito a tavolino tutto è cominciato x anni
    fa all'incirca verso marzo aprile.......

    non+autenticato
  • Ho visto cose che voi umani non potete nemmeno immaginare...:)
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > sono a conoscenza di fatti e circostanze
    > particolarmente
    > scottanti che riguardano principalmente
    > mafia, politica
    > nazionale e internazionale.
    > purtroppo se vi dicessi come stanno
    > veramente le cose,
    > non solo non mi credereste,ma verrei
    > tacciato come
    > un eretico... oltretutto rischierei di
    > mettere in pericolo
    > me stesso quindi vi dico solo questo
    > nei prossimi 4 mesi accadra qualcosa di
    > incredibile
    > è stato tutto definito a tavolino
    > tutto è cominciato x anni
    > fa all'incirca verso marzo aprile.......
    >


    Io ti credo

    Anch'io so un sacco di cose, poi quando fumo faccio dei film storici a puntate.
    E ti dico di più, la prima repubblica è caduta non perchè Craxi rubava come tutti, del resto, ma perchè si è permesso di mandar a spigolare gli americani che volevano la consegna dei terroristi dell'Achille Lauro.


    non+autenticato
  • interessante che cosa dovrebbe succede di cosi inquetante!?!?.....
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > interessante che cosa dovrebbe succede di cosi
    > inquetante!?!?.....

    Arrabbiato mi hai fatto rispondere ad un post vecchio di 2 anniArrabbiato
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    >
    > - Scritto da:
    > > interessante che cosa dovrebbe succede di cosi
    > > inquetante!?!?.....
    >
    > Arrabbiato mi hai fatto rispondere ad un post vecchio di
    > 2 anni
    >Arrabbiato

    ormai è scaduta anche la predizione che interesse puà avere?A bocca storta
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > sono a conoscenza di fatti e circostanze
    > particolarmente
    > scottanti che riguardano principalmente mafia,
    > politica
    > nazionale e internazionale.
    > purtroppo se vi dicessi come stanno veramente le
    > cose,
    > non solo non mi credereste,ma verrei tacciato
    > come
    >
    > un eretico... oltretutto rischierei di mettere in
    > pericolo
    > me stesso quindi vi dico solo questo
    > nei prossimi 4 mesi accadra qualcosa di
    > incredibile
    > è stato tutto definito a tavolino tutto è
    > cominciato x
    > anni
    > fa all'incirca verso marzo aprile.......
    >

    tor, e vediamo cosa sai.
    non+autenticato
  • Nonostante l'introduzione di una tassa simile mi lascerebbe pressocchè indifferente (un ulteriore aumento di 1 centesimo sulla benzina mi porterebbe via mlti più soldi), e nonostante io creda che a pagarne le conseguenze sarebbero 2 categorie che in fondo se lo meritano (fornitori telefonici e fessi sparamessaggi), ritengo che, nel suo complesso, l'idea sia una cagata pazzesca.

    Bello fidarsi dei cartelloni preelettorali eh?
    Terra2
    2332
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | Successiva
(pagina 1/9 - 44 discussioni)