Wind non rimborsa la flat?

Lo sostiene una utente dei servizi di connettività dell'azienda dell'Arancia. Da mesi in attesa di una restituzione che non arriva. Quanti in queste condizioni?

Web - Spett. Redazione, ho letto con interesse la missiva Ciò che Wind toglie... Wind dà; vicenda conclusasi con un lieto fine. Per "par condicio" spero vogliate pubblicare anche questa mia lamentela.

Molti di voi si ricorderanno dell'opzione Wind Internet No Stop: con 60.000 al mese e previa registrazione al servizio 1088, era permesso navigare a tariffa flat 24h/24h tramite i Pop InWind.

Come i più attenti sapranno, il pagamento andava effettuato anticipatamente e per il bimestre successivo. In data 09/01 l'azienda decise di troncare in toto l'offerta ai possessori di linea ISDN come la sottoscritta, comunicando il tutto tramite raccomandata. Indispettita da tale iniziativa mi sono ovviamente premurata di disdire completamente il mio contratto con Wind, anche in considerazione del fatto che il mio traffico telefonico "voce" con loro era praticamente nullo.
Premetto che tutti i pagamenti risultano regolari: ebbene in aprile mi arriva l'ultima bolletta in cui mi si chiede un canone anticipato in parte relativo anche a mesi "fantasma" in cui mai avrei potuto usufruire dell'Internet NoStop (che appunto terminava in gennaio).

Abbastanza sorpresa chiamo il (dis)servizio clienti 158, mi viene risposto di stare tranquilla in quanto la somma in eccesso (L. 86.702) mi sarebbe stata rimborsata (previa richiesta... eh già sono io che devo richiederla) nel giro di 30 gg. Ingenua io a credere a queste promesse facendo le cose secondo le procedure.

Come vedete sono passati più o meno sette mesi da quella data. Il riassunto della situazione si può esprimere con questo veloce "inventario".

Telefonate al 158: più di 10
Promesse di essere richiamata dal servizio commerciale: 3
Chiamate dal servizio commerciale: 0
Richieste di pagamento: 3
Fax di protesta: 2
Risultati: nessuno, hanno ancora (ed impropriamente) le mie 86.702 lire.

C'è chi mi consiglia di passare a vie legali; io in ogni caso devo amaramente considerare che era meglio non pagare nulla, infischiandosene delle conseguenze e soprattutto delle false promesse di Wind.

Cordiali Saluti
Letizia Rossi
23 Commenti alla Notizia Wind non rimborsa la flat?
Ordina
  • Sono l'autrice della lettera, devo dire che (anche se con notevolissimo ritardo) oggi ho ricevuto l'assegno di rimborso di 44 Eu circa..
    Chi s'accontenta gode?Occhiolino

    Ciao.
    non+autenticato
  • A me è successo di peggio, ho stipulato un contratto internet-nostop il 29/04/1999, e qui cominciò il calvario, a novembre mi arriva la prima fattura riguardante il periodo 29/04 - 07/05 di 202.035, non mi stupisco (non controllando bene) perchè qualche telefonata l'avevo fatta e pensando ai primi 2 mesi anticipati.
    A dicembre mi arriva la seconda fatura è cominciano le mazzate 1.203.450, alchè vado dal mio dealer dove avevo effettuato il contratto e mi dice che probabilmente avendo un ISDN mutinumero le telefonate del contratto flat sono andate a finire sulla linea che non aveva il contratto.
    Io intendo non pagare o perlomeno voglio che riconteggino esattamente le line separate, il dealer interpellando un superiore mi dice che possono ovviare a questo riconteggiando il tutto e scontando quello che avevo pagato in più ma di continuare a pagare.
    Da quel momento smetto di usare wind e faccio un nuovo contratto con aruba, pago tutte le fatture fino alla fine (pensando dicembre), a febbraio mi arriva l'ultima fattura riguardante tutto il periodo fine aprile-dicembre (ovvero 7 gennaio)£4.965.850, allora interpello l'158 per sapere quando mi viene scontato, vengo ricontattato verso fine marzo e mi dicono che per annullare le telefonate sull'altra linea devo stipulare un contratto internet-nostop anche sull'altra...per cui 120.000 al mese per gli otto mesi + 2 anticipati 1.200.000 più qualche telfonata 108.650, in totale dovevano rimborsarmi 3.657.200, ma il loro conteggio er di 3.560.000.
    Incazzato dico di si ed aspetto i miei soldi, non dico quante telefonate al 158 visto che non si può contattare l'ufficio amministrazione IMPOSSIBILE!!! solo con i cosidetti consulenti ogni volta raccontare la storia ed aspettare un tempo interminabile senza le volte che alla fine della storia chiudevano la conversazione.
    Io penso che dopo avermi contattato il mese dopo mi vengano dati i soldi ....sarebbe troppo semplice, mi arriva la prima fattura con un totale in negatrivo di 3.560.000, il bimestre dopo mi arriva una fattura con scalato ancora internet no-stop riguardante marzo-aprile (per un servizio a cui non potevo essere collegato visto le lettere di wind sul blocco del servizio dal 7/01/2001), alchè ricontatto il 158 e mi dicono che devo mandare un fax per sosendere il servizio altrimenti continuano ad inviarmi ed a farmi pagare .
    Dopo aver inviato il fax chiedo quando mi verranno accreditati i soldi, sono sempe evasivi ogni operatore ha delle tesi diverse...e tempi.
    Insomma la telenovela diventa lunghissima, infatti mi dicono che debbono arirvare 3 fatture con importo zero fino a che mi arriva una fattura con un vero negativo dopo potrò fare la richiesta dei soldi (debbo anche fare la richiesta).
    Vengo finalmente ricontattato a settembre e mi dicno che i due mesi marzo-aprile è stato un errore e per ovviare mi invieranno una carta prepagata da £ 100.000 però i sodli che mi verranno accreditati sono 3.339.500 e lo farano al 13/11, bene (cioè dopo tanto tempo) almeno ho un termine.
    Oggi siamo al 26/11 ma a tutt'ora non ho avuto ancora nessun accredito ed ho già ricontattato il 158 ma loro non mi hanno ancora chiamato.
    Una mia idea su wind è di una società che vuole solo incassare ma pagare poco come tutte le società finte piramidali che ci sono in giro.
    Infatti se provate a telefonare a wind con telefoni di abitazione o di altre società non rispondono oppure tempi di attesa enormi se chiamate con un numero wind potete parlare subito.
    Mi scuso per essere stato prolisso ma le cose si sono dilungate ancora di più con wind... e non sono ancora finite.
    non+autenticato

  • Sono uno dei tanti sfollati ISDN..
    Sono abbonato dal 30 Agosto 2000 e ho utilizzato il servizio praticamente per 4 mesi più il 30, 31 Agosto 2000 e i primi 8 giorni di Gennaio 2001.
    Ho ricevuto (e cestinato) le 2 fatture per questi quattro mesi (preciso che gli importi sono solo relativi al contratto "internet nostop", perchè non ho mai effettuato traffico "voce")..
    Quindi, L. 60000 * 4 = L. 240000 direte voi..
    Invece l'ammontare delle due fatture è magicamente di L.346000, che ho avuto la prontezza di non pagare dato che sono arrivate dopo la loro rescissione del contratto in quanto utente non desiderato..
    Ora, ci crederete che con 3 telefonate al 158 ho avuto 3 spiegazioni diverse per queste L.106000 comparse dal nulla?
    Una volta mi hanno detto che per contratto (??) bisognava anticipare L.100000 (le L.6000 sono di mancia?) che sarebbero state restituite al termine del contratto.
    Un'altra volta mi hanno detto che corrispondevano ad un anticipo di 2 mesi di abbonamento (quindi avrei pagato anche per i mesi di Gennaio e Febbraio 2001?)
    L'ultima volta mi hanno detto che automaticamente inizio a pagare dal 15 Agosto per qualche occulto motivo di amministrazione interna (cioè, se mi abbonavo 2 giorni dopo pagavo L.30000 in meno? ma stiamo scherzando?), delle rimanenti 76000 non ho capito bene che spiegazione mi hanno dato..
    Qualche settimana fa ho ricevuto una raccomandata in cui mi sollecitano a saldare il mio debito di L.346000 oppure avrebbero incaricato una società specializzata al recupero.
    E se non pago??
    E se pago quello che realmente devo pagare? Ovvero L.240000 corrispondenti ai QUATTRO mesi in cui ho utilizzato il loro servizio?
    E se pago l'intero importo, poi mi devo far ridare le mie L.106000 per vie legali, o me le ridanno con le buone?
    Aspetto le vostre opinioni.
    non+autenticato
  • Io personalmente non ho pagato l'ultima bolletta perchè appunto mi chiedeva l'anticipo DOPO che loro stessi avevano chiuso di fatto l'offerta ISDN.

    Cmq, da onesto cittadino, ho cercato una decina di volte di mettermi in contatto col 158 (ho mandato anche 2 fax) indicando i motivi per cui non ho pagato l'ultima bolletta e chiedendo insistentemente che me ne inviassero una corretta (senza "l'INDEBITO addebito"...).
    Risposta: al 158 mi han detto che il reclamo era stato inoltrato, che si sarebbero fatti vivi loro (x rimborsarmi) e intanto (ovviamente) di procedere col pagamento dell'intera bolletta... altrettanto ovviamente io non gli ho ancora dato una lira...
    Ovviamente il contratto vorrebbe che sia in torto chi non paga, ma chissà perché ho la sensazione che se mi mettessi "in regola", cedendo al ricatto contrattuale, non rivedrei mai più le mie poche lire in più che ho versato [NB: il trucco del farmi scalare dalle bollette successive la somma in piu non vale con me, dato che ho rescisso il contratto dal giorno 9/1/01 in cui hanno interrotto il servizio!!]
    Un'ultima riflessione: se Wind ha effettivamente incassato circa 60 karte per ogni ISDN che ha cacciato dalla sua Internet NOSTOP ora si capisce come si finanzia il suo GPRS!
    ciaooo
    non+autenticato
  • ho avuto lo stesso problema, cliente isdn e wind mi disdice il contratto no stop...
    da allora mi stanno scalando i soldi dalla bolletta wind 1088...almeno telefono "gratis"..
    non+autenticato
  • io non ho pagato le bollette errate, mi hanno sospeso il servizio e io li ho minacciati di denuncia e intendo richiedere il rimborso per i danni morali, perkè vista la qualità del servizio .. quelli eonomici sono troppo irrisori
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 18 discussioni)