Cina sempre più schizzinosa sul software

Piccola e diabolica misura protezionistica quella introdotta da Pechino: sarà preferito solo il software che viene perlopiù prodotto sul territorio cinese. Multinazionali avvertite

Pechino - Come limitare l'afflusso di software straniero sul proprio territorio? Come impedire che sui computer della pubblica amministrazione ci finiscano programmi prodotti da multinazionali? Come stimolare l'economia interna? A queste domande stanno provando a rispondere ancora una volta i gerarchi di Pechino, introducendo nuove soluzioni "alla cinese".

Chiave di volta del nuovo sistemino protezionistico che forse potrebbe venire contestato in sede di Organizzazione mondiale del commercio (WTO) è la definizione di "Software domestico". Secondo questa locuzione, infatti, verrà considerato domestico solo il software per sviluppare il quale almeno metà delle risorse sono state impiegate in Cina. Questa stessa definizione si applica ai servizi sul software, che per essere definiti "domestici" devono essere sviluppati almeno al 70 per cento sul territorio cinese.

La definizione diventa fondamentale, perché d'ora in poi le pubbliche amministrazioni cinesi che dovranno scegliere quali software adottare per le proprie infrastrutture avranno tre diverse opzioni. Potranno infatti scegliere software "non domestico" o "non domestico di prima scelta" oppure, appunto, "software domestico". Quest'ultimo sarà enormemente favorito, in quanto la PA che volesse dotarsi di altro genere di software dovrà ottenere una autorizzazione specifica.
Questa decisione impatterà di certo sulle strategie delle grandi multinazionali del software che ormai da anni stanno spingendosi sul mercato cinese, incontrando talvolta il favore e talvolta l'ostilità delle autorità cinesi, preoccupate di mantenere il più possibile il controllo su quel che circola. Non solo, il mercato cinese continua a crescere rapidamente e gli acquisti della PA cinese, e non solo della PA, possono significare per tutti i produttori grossi profitti. Non stupisce dunque che Pechino voglia far di tutto affinché questi profitti rimangano in Cina...

Tra le altre misure protezionistiche adottate in Cina spicca quella secondo cui il governo acquisterà solo computer che abbiano pre-installati sistemi operativi e software domestici.
TAG: mondo
141 Commenti alla Notizia Cina sempre più schizzinosa sul software
Ordina
  • Visto che loro possono permettersi di "filtrare" software e prodotti provenienti dall'occidente io propongo di fare altrettanto.
    Ossia, permettere solo a ditte europee/americane di vendere i loro prodotti in Italia.
    In questo modo ditte che vanno a produrre beni in Cina non potranno poi rivenderle qui e si limiterà fortemente in questo modo la fuga delle aziende verso quelle aree per rimanere in Italia e quindi creare ricchezza in Italia.

    Bye,
    Luca
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Visto che loro possono permettersi di
    > "filtrare" software e prodotti provenienti
    > dall'occidente io propongo di fare
    > altrettanto.
    > Ossia, permettere solo a ditte
    > europee/americane di vendere i loro prodotti
    > in Italia.
    > In questo modo ditte che vanno a produrre
    > beni in Cina non potranno poi rivenderle qui
    > e si limiterà fortemente in questo
    > modo la fuga delle aziende verso quelle aree
    > per rimanere in Italia e quindi creare
    > ricchezza in Italia.
    >
    > Bye,
    >   Luca

    Caro Luca,
    comincia col spegnere il tuo piccì, che cmq è prodotto in Cina.
    Poi getta il telefonino, la radio, la tv, i vestiti che indossi ecc. ecc.

    Troppo tardi, turati il naso e sbattitene di quello che succede in Cina....
    non+autenticato
  • A proposito di diritti... quando il nostro giovane premier, valoroso baluardo contro i pericolosissimi comunisti, ha incontrato ufficialmente i governanti cinesi, vi pare che abbia detto loro qualche parola riguardo alla necessità di far rispettare i diritti umani di quel popolo?
    Ma noooo! Meglio usare il tempo a disposizione a convincerli che non devono imitare i nostri preziosissimi marchi e venderli sottocosto... e alla via così!Triste
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > A proposito di diritti... quando il nostro
    > giovane premier, valoroso baluardo contro i
    > pericolosissimi comunisti,

    Giovane?
    non+autenticato
  • Punto 1 :
    Il mercato nella maggior parte dei casi si regola da solo: se ieri i cinesi erano poco più che schiavi, oggi non lo sono più (diritti umani a parte ovviamente, su quelli sono rimasti al medioevo). Se le persone guadagnano più denaro cominciano ad avere voglia di spenderlo, visto che non ha senzo portare a casa 5000 euro al mese e lavorare 16 ore al giorno. Anche da loro sono arrivati mac-donald e mondiale F1, vedrete che tra qualche anno un cinese lavorerà mediamente quanto noi occidentali, se non meno vistro che potranno permetterselo.

    Punto 2:
    La Cina può permettersi una politica economica scoretta semplicemente perchè sta diventando economicamente forte.
    Badate bene, con "può permettersi" non intendo certo attenuare il termine "scorretta", ma nel caso non ve ne siate accoti le nazioni economicamente forti quali gli USA taglieggiano le più deboli da un pezzo, stessa cosa che noi facciamo con le nazioni del terzo mondo. Date un occhiata a questo (http://www.report.rai.it/2liv.asp?s=7), o anche a questo (http://www.comedonchisciotte.net/modules.php?name=...), o ad altre mille ovvietà che non sto qui ad elencare. D'altronde non dimentichiamo che in europa facciamo passare per cacao dei surrogati del cacao, pur di deprezzare una delle poche risorse del tezo mondo.
    Il pesce più grosso mangia da sempre il più piccolo, ce ne stiamo accorgendo adesso solo perchè stiamo diventanto peschi sempre più piccoli e sacrificabili.

    Punto 3:
    Ho letto commenti nei quali essenzialmente si dice che noi occidentali stiamo fornendo software alla Cina attraverso linux. Chi dice fesserie del genere non si rende conto di un ovvietà: la Cina ha sempre usato prodotti piratati MS, ora che si sta accorgendo di poter creare un proprio business grazie a linux e simili, e spinge per cambiare registro.
    Ma la GPL che offre oggi le basi ai Cinesi su cui sviluppare, un domani ci assicurerà la portabilità del loro codice verso le nostre piattaforme (almeno verso quei paesi che non si saranno chiusi totalmente alle tecnologie open), offrendoci in realtà la possibilità di non cumulare ulteriori ritardi, cosa che invece succede oggi grazie allo strapotere di pochi gruppi USA.
  • > Ma la GPL che offre oggi le basi ai Cinesi
    > su cui sviluppare, un domani ci
    > assicurerà la portabilità del
    > loro codice verso le nostre piattaforme
    > (almeno verso quei paesi che non si saranno
    > chiusi totalmente alle tecnologie open),
    > offrendoci in realtà la
    > possibilità di non cumulare ulteriori
    > ritardi, cosa che invece succede oggi grazie
    > allo strapotere di pochi gruppi USA.
    Ah ah ah, ma secondo te loro lo rispettano il copyright o il copyleft? funziona si, lo sappiamo sistemare si, gli altri ci chiedono le migliorie? di che si arrangino, noi i tecnici ed il potere economio lo abbiamo per gli altri beh che si arrangino (è quello che facciamo noi con il sud america, afria e paesi del terzo mondo).
    chi di spada ferisce di spada perisce
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > Ma la GPL che offre oggi le basi ai
    > Cinesi
    > > su cui sviluppare, un domani ci
    > > assicurerà la portabilità
    > del
    > > loro codice verso le nostre piattaforme
    > > (almeno verso quei paesi che non si
    > saranno
    > > chiusi totalmente alle tecnologie open),
    > > offrendoci in realtà la
    > > possibilità di non cumulare
    > ulteriori
    > > ritardi, cosa che invece succede oggi
    > grazie
    > > allo strapotere di pochi gruppi USA.
    > Ah ah ah, ma secondo te loro lo rispettano
    > il copyright o il copyleft? funziona si, lo
    > sappiamo sistemare si, gli altri ci chiedono
    > le migliorie? di che si arrangino, noi i
    > tecnici ed il potere economio lo abbiamo per
    > gli altri beh che si arrangino (è
    > quello che facciamo noi con il sud america,
    > afria e paesi del terzo mondo).
    > chi di spada ferisce di spada perisce

    La GPL assicura che il codice rimanga aperto. Se non altro quando un domani vuoi migliorie o personalizzazioni puoi imparare a fartele integrandole col lavoro pregresso.
    Se invece il software è chiuso sei comunque tagliato fuori.

  • - Scritto da: allanon
    > Punto 1 :

    >Se le persone guadagnano
    > più denaro cominciano ad avere voglia
    > di spenderlo, visto che non ha senzo portare
    > a casa 5000 euro al mese e lavorare 16 ore
    > al giorno.

    amico.
    che diavolo dici?

    se danno il lavoro a loro è perchè loro COSTANO MENO!
    non guadagnano mica di più

    un prodotto che fatto da me costa 24 euro, in cina costa 3.

    cosa credi che possa guadagnarci un cinese?
    in una ditta italiana lavorano 80 persone ... in quella cinese 200 ... e producono lo stesso quantitativo ... ma costa il 90% di meno.
    cosa credi che diano di stipendio al cinesino?

    > Anche da loro sono arrivati
    > mac-donald e mondiale F1, vedrete che tra
    > qualche anno un cinese lavorerà
    > mediamente quanto noi occidentali, se non
    > meno vistro che potranno permetterselo.

    certo, come no.
    la roba che hai visto esportare viene comprata da pochi ricchi.
    loro sono MILIARDI

    > Punto 2:
    > La Cina può permettersi una politica
    > economica scoretta semplicemente
    > perchè sta diventando economicamente
    > forte.

    cosa che noi gli abbiamo lasciato fare.
    ma non NOI tu e io... le lobbies fate dalel torri d'avorio che ci guadagnano hanno imposto il loro potere ai governanti che hanno mosso le leggi in tal senso

    > Badate bene, con "può permettersi"
    > non intendo certo attenuare il termine
    > "scorretta", ma nel caso non ve ne siate
    > accoti le nazioni economicamente forti quali
    > gli USA taglieggiano le più deboli da
    > un pezzo, stessa cosa che noi facciamo con
    > le nazioni del terzo mondo. Date un occhiata
    > a questo (www.report.rai.it/2liv.asp?s=7 ),
    > o anche a questo

    e non sarò mai così d'accordo.
    ma è sempre colpa dei nostri governanti.
    dovremmo dire forte a loro tutti "basta con questo sistema"

    finchè non saremo alla pari, basta.

    > Il pesce più grosso mangia da sempre
    > il più piccolo, ce ne stiamo
    > accorgendo adesso solo perchè stiamo
    > diventanto peschi sempre più piccoli
    > e sacrificabili.

    e allora dovremmo starci?
    siamo ancora in grado di dire ai nostri governanti "basta!"
    hanno il potere di mettere in GALERA PER QUINDICI ANNI un giornalista che parla di guerra (in italia!!) come se si fosse sempre tutti sotto regime militare, no?

    e allora vuol dire che non ci vuole niente a violare i diritti civili se gli pare.
    allora ZAC! estradiamo in cina tutti gli amministratori delegati, presidenti e proprietari delle aziende espropriando i loro beni e saldando il debito pubblico.

    questo in tutti gli stati europei e in quelli americani.

    e si riprende a lavorare come 50 anni fa, tra noi paesi civili, con concorrenza vera, leale e senza mai vendere fumo

    dopodichè non si aprono nemmeno le orecchie per ascoltare se un paese chiama e non permette di verificare che tutta la popolazione vive in stato di libertà REALE

    se ai capoccia piaceva tanto la cina, lukraina, la rumenia o l'africa, che ci vivano.

    > Punto 3:

    Fan Linux e (windows) ... bazzecole Sorride

    non+autenticato
  • > amico.
    > che diavolo dici?
    >
    > se danno il lavoro a loro è
    > perchè loro COSTANO MENO!
    > non guadagnano mica di più
    >
    > un prodotto che fatto da me costa 24 euro,
    > in cina costa 3.
    >
    > cosa credi che possa guadagnarci un cinese?
    > in una ditta italiana lavorano 80 persone
    > ... in quella cinese 200 ... e producono lo
    > stesso quantitativo ... ma costa il 90% di
    > meno.
    > cosa credi che diano di stipendio al
    > cinesino?

    Per ora no, ma dai tempo al tempo. Non per niente si parla di crescita dell'economia cinese: noi occidentali "furbi" stiamo uccidendo le nostre economie facendo lavorare solo i cinesi sottopagati, apetta che le loro economie crescano e saranno loro a farci lavorare sottocostoTriste

    > certo, come no.
    > la roba che hai visto esportare viene
    > comprata da pochi ricchi.
    > loro sono MILIARDI

    Sempre per ora secondo me.

    > cosa che noi gli abbiamo lasciato fare.
    > ma non NOI tu e io... le lobbies fate dalel
    > torri d'avorio che ci guadagnano hanno
    > imposto il loro potere ai governanti che
    > hanno mosso le leggi in tal senso

    L'ho concesso anche io in un certo senzo, infatti quando compro CD, DVD e latte in polvere tramite i siti internet all'estero, in un certo senso danneggio l'enocomia italiana, ma se l'economia italiana fa tanto schifo da non fare concorrenza nemmeno escluse le spese di trasporto, posso solo dire che siamo governati da imbecilli, e non intendo farmi danneggiare più del dovuto. Peccato che gli imbecilli siano votati da altrettanti imbecilli

    > e non sarò mai così d'accordo.
    > ma è sempre colpa dei nostri
    > governanti.
    > dovremmo dire forte a loro tutti "basta con
    > questo sistema"
    >
    > finchè non saremo alla pari, basta.

    L'informazione è l'unica soluzione (quella vera fatta di blog e piccoli giornali on-line). Se la gente continua a rimbecillirsi davanti al grande fratello è normale che poi troviano certa gente in parlamento.

    > e allora dovremmo starci?
    > siamo ancora in grado di dire ai nostri
    > governanti "basta!"
    > hanno il potere di mettere in GALERA PER
    > QUINDICI ANNI un giornalista che parla di
    > guerra (in italia!!) come se si fosse sempre
    > tutti sotto regime militare, no?
    >
    > e allora vuol dire che non ci vuole niente a
    > violare i diritti civili se gli pare.
    > allora ZAC! estradiamo in cina tutti gli
    > amministratori delegati, presidenti e
    > proprietari delle aziende espropriando i
    > loro beni e saldando il debito pubblico.
    >
    > questo in tutti gli stati europei e in
    > quelli americani.
    >
    > e si riprende a lavorare come 50 anni fa,
    > tra noi paesi civili, con concorrenza vera,
    > leale e senza mai vendere fumo
    >
    > dopodichè non si aprono nemmeno le
    > orecchie per ascoltare se un paese chiama e
    > non permette di verificare che tutta la
    > popolazione vive in stato di libertà
    > REALE
    >
    > se ai capoccia piaceva tanto la cina,
    > lukraina, la rumenia o l'africa, che ci
    > vivano.

    Qui siamo molto lontani come modo di vedere. Tu fai la rivoluzione? E dopo che fai? Ti metti tu a ricostruire un governo? Quanto tempo passa prima dell'istaurazione di un regime peggiore del primo? Mi sa che è proprio quello che è successo in Cina, e ce ne ha messo di tempo per riprendersi dalla sua "rivoluzione democratica". Ripeto, a parer mio l'unica e far salire il grado medio di cultura della popolazione, altrimenti ci troveremo sempre governati da pseudodittatori leggittimati dall'ignoranza popolare.

    > > Punto 3:
    >
    > Fan Linux e (windows) ... bazzecoleSorride
    >

    Qui ci vorrebbe un discorso a parte, ma andiamo parecchio OT.

  • - Scritto da: Anonimo

    > > meno vistro che potranno permetterselo.

    Se lo possono gia' permettere.

    > certo, come no.
    > la roba che hai visto esportare viene
    > comprata da pochi ricchi.
    > loro sono MILIARDI

    I "pochi ricchi" in cina sono 130 milioni, che equivale a solo il 10% della popolazione cinese, ma che vuol dire anche due volte la popolazione italiana.
    Quindi
    > "la roba che hai visto esportare"
    viene comprata da milioni di ricchi e benestanti.

    non+autenticato

  • - Scritto da: allanon
    > Punto 1 :
    > ...Se le persone guadagnano
    > più denaro cominciano ad avere voglia
    > di spenderlo, visto che non ha senzo portare
    > a casa 5000 euro al mese e lavorare 16 ore
    > al giorno.

    Questo lo penso pure io.

    > Anche da loro sono arrivati
    > mac-donald e mondiale F1, vedrete che tra
    > qualche anno un cinese lavorerà
    > mediamente quanto noi occidentali, se non
    > meno vistro che potranno permetterselo.

    Questo invece non lo penso o meglio non penso che il discorso che si fa di solito sia vero. Scusa se faccio dietrologia.

    A me hanno fatto credere per decenni che per arrivare ad avere una nazione sviluppato occorreva passare per la democrazia e mi hanno fatto capire che occorreva passare per il sistema e i "valori" occidentali, quelli nostri. Ho pure letto di eminenti studiosi che dibattevano su come portare democrazia (occidentale) & ricchezza in africa/sudamerica, ecc.

    In questi anni mi sono accorto di un tre cose, la Russia è fallita economicamente, gli studiosi di cui sopra dicevano cavolate e la Cina sta su una corsia parallela alla nostra ma non passerà per dove siamo noi.

    Quindi non speriamo che i cinesi marchino le nostre stesse orme, voglio dire macdonalds, F1, pubblicità del mulino chiaro, multinazionali, borsa, beatles, ecc, ecc.

    In pratica loro stanno seguendo una via *non* occidentale e non passeranno dove siamo passati noi e quindi avranno una cultura dominante e non subalterna come lo sono le culture che non si sono fatte da se.

    Tutto questo per dire che il loro miglioramento economico lo ascriveranno alla loro storia vecchia di 3000 anni e non alla cultura americana come facciamo noi.

    P.S. Ringrazio PI per ospitare così tanti post credo completamente OT ma che mi interessano parecchioSorride
  • e che ti pensavi. La Cina vive negando copyright e diritti per poter copiare merci da immettere poi sul mercato. La Cina non sarebbe mai riuscita a produrre un OS e quindi sfruttando il lavoro degli open sourciari ci sono fatti la base. Ora si fanno il software e lo reimmetteranno taraccato. Al contrario loro non acquisteranno nulla. Un bello slancio all'economia.
    La cosa più divertente e che non hanno nemmeno sfruttato la loro manodopera ma quella straniera e anche gratis. Veramente da ridere.
    Non è che Bill aveva ragione, l'open source farà fallire l'economia occidentale? Va be, io inizio a comprare una bicicletta per abituarmi al futuro
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > e che ti pensavi. La Cina vive negando
    > copyright e diritti per poter copiare merci
    > da immettere poi sul mercato. La Cina non
    > sarebbe mai riuscita a produrre un OS e
    > quindi sfruttando il lavoro degli open
    > sourciari ci sono fatti la base. Ora si
    > fanno il software e lo reimmetteranno
    > taraccato. Al contrario loro non
    > acquisteranno nulla. Un bello slancio
    > all'economia.
    > La cosa più divertente e che non
    > hanno nemmeno sfruttato la loro manodopera
    > ma quella straniera e anche gratis.
    > Veramente da ridere.
    > Non è che Bill aveva ragione, l'open
    > source farà fallire l'economia
    > occidentale? Va be, io inizio a comprare una
    > bicicletta per abituarmi al futuro

    Guarda che non comprano nulla nemmeno usando Win. Semplicemente non pagano licenze e basta.
    E Bill ha detto un'altra cagata, quando ha detto che l'Open Source farà cadere l'economia occidentale. Quello che la Cina fa è economia in puro stile occidentale, in cui chi è più forte lo mette dietro agli altri, esattamente come fa Bill. E quando Bill lo prenderà dietro, se accadrà, sarà grazie alle stesse regole che gli fa comodo seguire: chi può frega gli altri, e chi non può che crepi pure.
    La Cina è un prodotto occidentale, un allievo che supera il maestro.
    Comprati una bicicletta e preparati al futuro, e ringrazia i tuoi Bill ed i tuoi governanti: sono loro che ti hanno venduto ai cinesi.

    ==================================
    Modificato dall'autore il 29/11/2004 13.37.46
    non+autenticato
  • > Guarda che non comprano nulla nemmeno usando
    > Win. Semplicemente non pagano licenze e
    > basta.
    commettono una illegalità che è diverso. Se Microsoft dovesse mai inventarsi un sistema infallibile antipirateria la Cina si attaccherebbe.

    > E Bill ha detto un'altra cagata, quando ha
    > detto che l'Open Source farà cadere
    > l'economia occidentale. Quello che la Cina
    > fa è economia in puro stile
    > occidentale, in cui chi è più
    > forte lo mette dietro agli altri,
    > esattamente come fa Bill. E quando Bill lo
    > prenderà dietro, se accadrà,
    > sarà grazie alle stesse regole che
    > gli fa comodo seguire: chi può frega
    > gli altri, e chi non può che crepi
    > pure.
    Mi sembra molto più disonesto questo sistema cinese. Anche se un prodotto è migliore viene bloccato dal governo che lo censura. Inoltre il concetto è che se Bill cade il suo giro d'affari va in altre mani (da microsoft magari a Mac). Qui invece no, si perdono solo posti di lavoro.

    > La Cina è un prodotto occidentale, un
    > allievo che supera il maestro.
    > Comprati una bicicletta e preparati al
    > futuro, e ringrazia i tuoi Bill ed i tuoi
    > governanti: sono loro che ti hanno venduto
    > ai cinesi.
    la Cina è un plagio all'economia occidentale dato che non rispettano nulla. La colpa è soprattutto di coloro che investono li e di altri che "mossi a compassione" si preoccupano di informatizzare la Cina. Per guadagnare di più intel gli dà linux e questi domani si faranno i processori e glielo metteranno dietro anche a loro. Le aziende ragionano max a tempi di 6 mesi mentra la Cina si sta preparando per fregarci tra 10 anni. Ed i comunisti ridono felici senza capire che da una simile botta chi cade è l'europa, non gli usa. Se l'Euro che è forte blocca il commercio figurati i prodotti realizzati dagli schiavi cinesi che potranno fare. Tanto alla fine gli States avranno sempre tecnologie più avanzate dei cinesi. Alla fine il mercato che fregano è quello nostro.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > Guarda che non comprano nulla nemmeno
    > usando
    > > Win. Semplicemente non pagano licenze e
    > > basta.
    > commettono una illegalità che
    > è diverso. Se Microsoft dovesse mai
    > inventarsi un sistema infallibile
    > antipirateria la Cina si attaccherebbe.

    1) basta cambiare la legge, come ben sappiamo grazie ai nostri nani anche in Italia, per fare le cose legalmente

    2) se mia nonna avesse le ruote sarebbe una carriola.

    > > gli fa comodo seguire: chi può
    > frega
    > > gli altri, e chi non può che
    > crepi
    > > pure.

    > Mi sembra molto più disonesto questo
    > sistema cinese. Anche se un prodotto
    > è migliore viene bloccato dal governo
    > che lo censura.

    come gli accordi che escludono dalle preinstallazioni gli altri sistemi operativi intendi?
    oppure che negano futuri rapporti commerciali con chi abbia a che fare con chi lo fa?


    >Inoltre il concetto è
    > che se Bill cade il suo giro d'affari va in
    > altre mani (da microsoft magari a Mac). Qui
    > invece no, si perdono solo posti di lavoro.

    grazie a chi?
    ai cinesi?

    eh no, siamo NOI che glieli diamo.

    > > La Cina è un prodotto
    > occidentale, un
    > > allievo che supera il maestro.
    > > Comprati una bicicletta e preparati al
    > > futuro, e ringrazia i tuoi Bill ed i
    > tuoi
    > > governanti: sono loro che ti hanno
    > venduto
    > > ai cinesi.

    > la Cina è un plagio all'economia
    > occidentale dato che non rispettano nulla.

    e chi gli da il lavoro?
    NOI.
    invece di dire "siete copioni e maltrattate il popolo", gli diciamo: benvenga, purchè noi manager e dirigenti d'azienda ci si guadagni il 200% in più di ieri.
    per domani che mi fotte
    per il domani del mio popolo che mi fotte

    > La colpa è soprattutto di coloro che
    > investono li e di altri che "mossi a
    > compassione" si preoccupano di
    > informatizzare la Cina.

    se fosse solo la compassione di questi non succederebbe niente.
    evidentemente chi ci ha visto guadagni per sé ha spinto e ottenuto.
    non ci lavoro né io né tu al wto e non possiamo fare pressioni.

    > Per guadagnare di
    > più intel gli dà linux e
    > questi domani si faranno i processori e
    > glielo metteranno dietro anche a loro.

    linux lo puoi mettere pure tu e programmare e farti le applicazioni open
    e metterlo a tutti ... ma se invece di chiamare te per programmare e fare e personalizzare gestionali lo fanno fare ad un cinese che invece dello stipendio dice "io sono già contento che mi avete tirato fuori dal gabbio e che posso mangiare riso e acqua sporca, invece di scarafaggi", forse la concorrenza non funziona.

    linux lo puoi usare tu come lui.
    tu però ti fai pagare onestamente, loro sono costretti a non farlo, e non per stachanovismo.

    > Le
    > aziende ragionano max a tempi di 6 mesi
    > mentra la Cina si sta preparando per
    > fregarci tra 10 anni.

    le aziende lavorano con la cina, si preparano tutti a fregarci
    quel che vorrei è che si trasferiscano tutti e vadano a parlare un po' con i loro nuovi governanti cinesi ... vedreste per una volta sparire quel sorriso del cazzo da quel faccione.

    > Ed i comunisti ridono
    > felici senza capire che da una simile botta
    > chi cade è l'europa, non gli usa.

    ah mi pareva che dovevi dire la stronzata.
    ascolta i comunisti qualche volta, forse ti accoregerai che vanno dicendo queste cose da anni, a fianco ai no global, per questo tipo di argomento.

    e comunque i Comunisti veri, quelli bau-bau veri, quelli che accoppano la gente, adesso stanno lavorando al posto nostro, schiavizzati dai loro stessi governanti (compagni...) e noi grandissimi nemici del comunismo che mangia i bambini cosa facciamo? cosa fa quello che davanti a tutti dice "NON POSSIAMO PERMETTERE CHE I COMUNISTI GOVERNINO!" ... cosa fa lui?
    Permette che tutti nostri paesi passino il lavoro ai Comunisti! Quelli veri! Quelli con la bandiera rossa vera!!!!

    Bravo.
    Bene.
    Complimenti.
    "Il futuro è in Cina"
    BRAVO. Eccellente davvero. Ma non erano comunisti?!!!

    >Se
    > l'Euro che è forte blocca il
    > commercio figurati i prodotti realizzati
    > dagli schiavi cinesi che potranno fare.
    > Tanto alla fine gli States avranno sempre
    > tecnologie più avanzate dei cinesi.
    > Alla fine il mercato che fregano è
    > quello nostro.

    La percezione che hai degli States è errata, secondo me. non hai mai visto un po' di documentari sullo stato attuale della popolazione americana media ... stanno come noi, si stanno sgretolando anche loro, anche la loro popolazione perde il lavoro in favore degli schiavi cinesi e anche loro, piano piano stanno diventando come gli schiavi cinesi: lavorano pesantemente quasi per tutto il tempo per cui sono svegli, per pochissimi soldi e zero garanzie, temporaneamente, sempre.

    E vivere nelle foreste non è nemmeno più consentito.
    non+autenticato

  • > La Cina è un prodotto occidentale, un
    > allievo che supera il maestro.
    > Comprati una bicicletta e preparati al
    > futuro, e ringrazia i tuoi Bill ed i tuoi
    > governanti: sono loro che ti hanno venduto
    > ai cinesi.


    amen.

    quel che vado dicendo è NON PRENDETEVELA CON IL POPOLO cinese, o con quello iraqueno o iraniano o afghanistano ecc ecc ......   sono i loro governanti ... nessun popolano dalle loro parti potrebbe permettersi di criticare in qualche modo queste persone.

    ora nemmeno per i giornalisti italiani è possibile parlare della guerra negli altri paesi, pena carcere militare.

    ** stato militare siamo diventati, manco di polizia. **

    eccellente non trovate?

    gran parte della nostra rovina proviene dai governanti dei nostri paesi, dagli USA all'Europa. Chi è che apre le porte al dare il nostro lavoro all Cina? Noi, popolazione? Col cavolo! Chi nn mette tasse di importazione? Noi popolazione? Ma per favore.

    chi riesce a mascherare come se fosse solo violenza un movimento che mette in allarme la popolazione mondiale da questi pericoli? noi popolazione?

    MA col cavolo!!!!!!!!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > gran parte della nostra rovina proviene dai
    > governanti dei nostri paesi, dagli USA
    > all'Europa. Chi è che apre le porte
    > al dare il nostro lavoro all Cina? Noi,
    > popolazione? Col cavolo! Chi nn mette tasse
    > di importazione? Noi popolazione? Ma per
    > favore.

    No, no, io ho una idea diversa, le porte che danno e sfruttano lavoro estero, le tasse di importazione, il commercio, il wto, l'onu e chi più ne ha più ne metta lo abbiamo inventato noi mica i governanti, ci è servito per avere i vari boom economici, la borsa serve a questo, la globalizzazione che viene detta con un sorriso dall'annunciatrice del tg5 non è roba da governanti, è un sistema che tutti noi vogliamo perché ci ha reso ricchi. Adesso vediamo che le cose non vanno più bene come una volta, il manovratore dell'autobus è sempre più con gli occhi a mandorla e quindi stiamo passando nei posti "dietro". Secondo me è l'autobus che non va bene.

  • - Scritto da: Anonimo

    >
    > amen.
    >
    > quel che vado dicendo è NON
    > PRENDETEVELA CON IL POPOLO cinese, o con
    > quello iraqueno o iraniano o afghanistano
    > ecc ecc ......   sono i loro
    > governanti ... nessun popolano dalle loro
    > parti potrebbe permettersi di criticare in
    > qualche modo queste persone.
    >
    > ora nemmeno per i giornalisti italiani
    > è possibile parlare della guerra
    > negli altri paesi, pena carcere militare.
    >
    > ** stato militare siamo diventati, manco di
    > polizia. **
    >
    > eccellente non trovate?
    >
    > gran parte della nostra rovina proviene dai
    > governanti dei nostri paesi, dagli USA
    > all'Europa. Chi è che apre le porte
    > al dare il nostro lavoro all Cina? Noi,
    > popolazione? Col cavolo! Chi nn mette tasse
    > di importazione? Noi popolazione? Ma per
    > favore.
    >
    > chi riesce a mascherare come se fosse solo
    > violenza un movimento che mette in allarme
    > la popolazione mondiale da questi pericoli?
    > noi popolazione?
    >
    > MA col cavolo!!!!!!!!

    Ed io quoto.
    Il porco mondo è fatto come lo vuole chi lo governa, io non c'entro niente. La porca Cina funziona come vuole chi se la governa, la gente non c'entra.
    Non so: c'è qualcuno che crede che è l'industria cinese che rischia di far la fame al lavoratore italiano, mentre se non ci fossero loro, l'industria nostra ci coccolerebbe, vizierebbe e strapagherebbe?
    Care risorse umane ...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > e che ti pensavi. La Cina vive negando
    > copyright e diritti per poter copiare merci
    > da immettere poi sul mercato. La Cina non
    > sarebbe mai riuscita a produrre un OS e
    > quindi sfruttando il lavoro degli open
    > sourciari ci sono fatti la base. Ora si
    > fanno il software e lo reimmetteranno
    > taraccato. Al contrario loro non
    > acquisteranno nulla. Un bello slancio
    > all'economia.
    > La cosa più divertente e che non
    > hanno nemmeno sfruttato la loro manodopera
    > ma quella straniera e anche gratis.
    > Veramente da ridere.
    > Non è che Bill aveva ragione, l'open
    > source farà fallire l'economia
    > occidentale? Va be, io inizio a comprare una
    > bicicletta per abituarmi al futuro

    Se ci saranno troppi problemi di questo tipo l'occidente eleverà dazi impossibili nei confronti delle merci cinesi (pan per focaccia), per cui io mi terrei l'automobile, costo del carburante permettendo...

    Salutoni da GiGiO
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo

    > Se ci saranno troppi problemi di questo tipo
    > l'occidente eleverà dazi impossibili
    > nei confronti delle merci cinesi (pan per
    > focaccia), per cui io mi terrei
    > l'automobile, costo del carburante
    > permettendo...

    Il problema è che i dazi comunque li dovremo pagare noi....
    2678

  • - Scritto da: gerry
    > - Scritto da: Anonimo
    >
    > > Se ci saranno troppi problemi di questo
    > tipo
    > > l'occidente eleverà dazi
    > impossibili
    > > nei confronti delle merci cinesi (pan
    > per
    > > focaccia), per cui io mi terrei
    > > l'automobile, costo del carburante
    > > permettendo...
    >
    > Il problema è che i dazi comunque li
    > dovremo pagare noi....

    cominciamo ad imparare cinese e giapponese, altrimenti non capiremo gli ordini del nuovo padrone.
    non+autenticato
  • quando la cina toccherà troppo gli interessi usa sul software e hardwar cominceranno a succedere delle belle, l'europa e gli usa non comprerà più prodotti cinesi nemmeno a 1 E perchè chi è disoccupato non compra e la cina se diminuisce il pil entra in crisi e con la crisi ci sono le rivoluzion isociali e salterà il regime attuale.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > quando la cina toccherà troppo gli
    > interessi usa sul software e hardwar
    > cominceranno a succedere delle belle,
    > l'europa e gli usa non comprerà
    > più prodotti cinesi nemmeno a 1 E
    > perchè chi è disoccupato non
    > compra e la cina se diminuisce il pil entra
    > in crisi e con la crisi ci sono le
    > rivoluzion isociali e salterà il
    > regime attuale.

    la cina è abbastanza grande da poter realizzare un'efficiente economia autarchica.

    forse.

  • - Scritto da: avvelenato
    >
    >
    > la cina è abbastanza grande da poter
    > realizzare un'efficiente economia
    > autarchica.

    HASTA LA VICTORIA SIEMPRE !!!

    http://www.nixp.ru/pub/walls/linux_communist.jpg

    Fan LinuxFan LinuxFan Linux
    non+autenticato
  • Ti manderei in Cina a vedere come si vive....altro che comunista...il comunismo neanche sui libri l'hai capito!! Oppure ti piace il disegnino della falce e il martello....pedala ragazzo e vai a chiedere ai cari vecchi comunisti sovietici se stanno meglio ora o prima...
    non+autenticato
  • Stavano meglio prima... con il comunismo erano tutti allo stesso livello (seppur precario) ma con l'introduzione del capitalismo massiccio è successo che si è creata una disparità fra i ceti abissale... oggi praticamente sono ricchi i militari di alto rango e i poco onesti... te lo dice uno che ha lavorato in una località turistica a contatto con molti russi, che praticamente "scavalcano" lo stato con bustarelle dappertutto (persino a scuola per superare l'anno) mentre i poveracci a malapena hanno di che vivere... mentre prima almeno una minima garanzia ce l'avevano...

    Non voglio difendere il comunismo sovietico, però, assolutamente... voglio solo dire che il governo "democratico" di adesso è peggiore del precedente.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > Non voglio difendere il comunismo sovietico,
    > però, assolutamente... voglio solo
    > dire che il governo "democratico" di adesso
    > è peggiore del precedente.


    ma democratico dove????????
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    >
    > > Non voglio difendere il comunismo
    > sovietico,
    > > però, assolutamente... voglio
    > solo
    > > dire che il governo "democratico" di
    > adesso
    > > è peggiore del precedente.
    >
    >
    > ma democratico dove????????


    tra le virgoletteOcchiolino

  • - Scritto da: Anonimo
    > Ti manderei in Cina a vedere come si
    > vive....altro che comunista...il comunismo
    > neanche sui libri l'hai capito!! Oppure ti
    > piace il disegnino della falce e il
    > martello....pedala ragazzo e vai a chiedere
    > ai cari vecchi comunisti sovietici se stanno
    > meglio ora o prima...

    tu che lo sai, stanno meglio ora o prima?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Ti manderei in Cina a vedere come si
    > vive....altro che comunista...il comunismo
    > neanche sui libri l'hai capito!! Oppure ti
    > piace il disegnino della falce e il
    > martello....pedala ragazzo e vai a chiedere
    > ai cari vecchi comunisti sovietici se stanno
    > meglio ora o prima...

    Mi sa che hai toppato.
    Proprio l'esempio dell'ex-URSS, come del resto della maggior parte dei paesi dell'ex blocco, non calza. Proprio no.
    E poi, ma com'è che tutti sanno benissimo come si vive in Cina ed io no?
    Mi chiedo cosa venga raccontato, ai cinesi, di come si vive, ad esempio, in Italia (sempre che a qualcuno in Cina freghi qualcosa di sapere che esiste un paesetto chiamato Italia).
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: avvelenato
    > >
    > >
    > > la cina è abbastanza grande da
    > poter
    > > realizzare un'efficiente economia
    > > autarchica.
    >
    > HASTA LA VISTA

    ecco uno di quelli che poi la gente vede nei cortei e dice "EH I NO GLOBAL SONO TUTTI COMUNISTI!!! SONO VIOLENTI!!!!"


    c'è un idiota, e tutti a pensare che la gente pensante sia come questi cerebrolesi inneggianti.

    ragioniamo, non usiamo solo slogan.
    non+autenticato

  • - Scritto da: avvelenato
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > quando la cina toccherà troppo
    > gli
    > > interessi usa sul software e hardwar
    > > cominceranno a succedere delle belle,
    > > l'europa e gli usa non comprerà
    > > più prodotti cinesi nemmeno a 1 E
    > > perchè chi è disoccupato
    > non
    > > compra e la cina se diminuisce il pil
    > entra
    > > in crisi e con la crisi ci sono le
    > > rivoluzion isociali e salterà il
    > > regime attuale.
    >
    > la cina è abbastanza grande da poter
    > realizzare un'efficiente economia
    > autarchica.
    >
    > forse.

    lo è.
    questo non vogliono capire i nostri "tiriamo la corda e poi quando proprio stiamo per morire usiamo le nostre potentissime armi civilissime"

    saremo dei morti che camminano, e smetteremo di camminare, tutto qui.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 12 discussioni)