Lo spam lo riconosci dall'opt-out

Botta e risposta con un lettore che si vede invaso dalle email non richieste. Checché se ne dica in Europa, l'opt-out è spam. Ecco perché

Roma - Venerdì me ne sono arrivate più del solito e ho così deciso di scrivervi. Parlo delle lettere di posta elettronica inviate al sottoscritto da gente che si ostina a riempirmi la casella.

Vi faccio un breve elenco del tipo di cose che raggiunge la mia mailbox senza che io lo abbia mai richiesto (tra l'altro mi arrivano anche su un indirizzo che non utilizzo se non con alcune - poche - persone di mia conoscenza):

1. Newsletter bimestrale su marketing e comunicazione
2. Annuncio di nuove offertissime per l'acquisto di PC
3. Listino prezzi vantaggiosissimi di una tipografia
4. Email bufala, di quelle di cui parlate qui su PI (e infatti non ci ho fatto molto caso, e ho avvertito chi me l'ha mandata del granchio che ha preso)
5. Annuncio erotico "proibitissimo" per un sito porno
6. Offerta in dollari per l'acquisto di non so quanti milioni di indirizzi email
7. Proposta di stampare e imballare CD "a prezzi mai visti" (!!)
8. Annuncio di raccolta fondi per una tipa di Siracusa (?)
Queste sono solo alcune delle lettere che mi sono arrivate in questi giorni. Ora, io capisco che c'è uno dei due indirizzi che ho che sia bersagliato da questa gente perchè magari appare su qualche newsgroup o in qualche mailing list (anche se lo uso anche lì molto di rado). Non capisco però come cavolo facciano ad arrivarmi sull'altro indirizzo (che ho su un provider di Free Internet).

Ma non è neppure questo. Vi ho infatti scritto per chiedervi se secondo voi una email che arriva senza che io l'abbia chiesto, che ha chiari scopi commerciali (tipo "compra", "acquista", "clicca" o "cliccami") e che come a me è stata inviata a tanti (almeno credo) sia da considerare spam, che per me vuol dire spazzatura.

Premetto che molti di questi messaggi offrono la possibilità di cancellare il proprio indirizzo dalle newsletter (le chiamano così).

Grazie per quello che fate. Cordiali saluti

Tommaso Di Santandrea
(per contattare Tommaso scrivere alla redazione
TAG: italia
13 Commenti alla Notizia Lo spam lo riconosci dall'opt-out
Ordina
  • Ogni volta che ricevo un messaggio indesiderato lo blocco con il mio programma di posta elettronica. La cosa sembra funzionare, almeno per un certo periodo; fino a quando, nonostante che la pubblicità sia uguale, non cambiano l'indirizzo e-mail del mittente. Poi lo "riblocco" e così via...
    non+autenticato
  • Non sono proprio kontrario a questo tipo di pubblicità.. però se ti diko una volta: "no" non me le devono mandar +...
    ed invece kontinuano...
    peggio di buongiorno!
    non+autenticato
  • Il novanta per cento degli spam è in lingua inglese. Se si potessero bloccare i messaggi scritti in quella lingua ad esclusione dei siti autorizzati dall'intestatario della posta, si sarebbe risolto in gran parte il problema.
    non+autenticato
  • ringrazio bruxelles per la scelta fatta, quella dell' opt-out. chi si incazza così tanto evidentemente non lavora nella net economy, non sa cosa significa la precarietà totale ... soprattutto di questa realtà nuova in cui le rose ed i fiori sono totalmente virtuali e basta togliere la spina per vederli sparire.
    non+autenticato

  • > ringrazio bruxelles per la scelta fatta,
    > quella dell' opt-out. chi si incazza così
    > tanto evidentemente non lavora nella net
    > economy, non sa cosa significa la precarietà
    > totale ... soprattutto di questa realtà
    > nuova in cui le rose ed i fiori sono
    > totalmente virtuali e basta togliere la
    > spina per vederli sparire.

    ma cosa diavolo centra ?
    Se una società deve ricorrere allo spam è proprio ridotta alla frutta, e se è ridotta alla frutta è meglio che cerchi delle valide alternative. Invece di pensare alle rose virtuali pensa a trovarti un lavoro migliore.
    non+autenticato


  • - Scritto da: uao
    > ringrazio bruxelles per la scelta fatta,
    > quella dell' opt-out. chi si incazza così
    > tanto evidentemente non lavora nella net
    > economy, non sa cosa significa la precarietà
    > totale ... soprattutto di questa realtà
    > nuova in cui le rose ed i fiori sono
    > totalmente virtuali e basta togliere la
    > spina per vederli sparire.

    Va' a lavorare, barbone !!!!
    non+autenticato


  • - Scritto da: uao
    > ringrazio bruxelles per la scelta fatta,
    > quella dell' opt-out. chi si incazza così
    > tanto evidentemente non lavora nella net
    > economy, non sa cosa significa la precarietà
    > totale ... soprattutto di questa realtà
    > nuova in cui le rose ed i fiori sono
    > totalmente virtuali e basta togliere la
    > spina per vederli sparire.

    ma guarda te, fanno pure le vittime...ti auguro per il tuo lavoro tutto il meglio del repertorio del fu Alex Drastico (che ti si bloccasse la tastiera ma non per sempre, che funzionasse ogni 5 anni per 5 minuti durante i quali digiterà automaticamente un bel format:c etcetcetc)
    non+autenticato
  • > ringrazio bruxelles per la scelta fatta,
    > quella dell' opt-out. chi si incazza così
    > tanto evidentemente non lavora nella net
    > economy, non sa cosa significa la precarietà
    > totale ... soprattutto di questa realtà
    > nuova in cui le rose ed i fiori sono
    > totalmente virtuali e basta togliere la
    > spina per vederli sparire.

    Ecco, le rose e i fiori coltivateli nel TUO giardino, e non nella mia casella di posta, così vedrai che NESSUNO ti staccherà mai la spina. Se proprio voglio dei fiori sono io che vado dal fioraio, non è che me lo ritrovo nel salotto come per magia ...

    A morte lo spam.

    non+autenticato
  • - Scritto da: uao
    > ringrazio bruxelles per la scelta fatta,
    > quella dell' opt-out. chi si incazza così
    > tanto evidentemente non lavora nella net
    > economy, non sa cosa significa la precarietà
    > totale ... soprattutto di questa realtà
    > nuova in cui le rose ed i fiori sono
    > totalmente virtuali e basta togliere la
    > spina per vederli sparire.

    ringrazio te per la scelta fatta. chi si incazza così tanto evidentemente non lavora nella piccola criminalita', non sa cosa significa la precarietà
    totale ...

    grazie di cuore, la tua presa di posizione mi autorizza a venire a rubare a casa tua senza che tu te la prenda, perche' capisci benissimo il mio punto di vista.

    non+autenticato
  • E' vero non conviene mai rispondere a questi tipi di mail! Io l'ho fatto(mandando al diavolo chi me la spediva) qualche mese fa e direi che adesso ricevo ancora piu' messaggi di prima. Sul mio account di hotmail ricevo soprattutto mail inviate da un improbabile indirizzo xykntmfftyci@juno.com che pubblicizza solo materiale prono.
    mi piacerebbe tanto poter abbattere a calci questi rompi palle!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: FEDE
    > E' vero non conviene mai rispondere a questi
    > tipi di mail! Io l'ho fatto(mandando al
    > diavolo chi me la spediva) qualche mese fa e
    > direi che adesso ricevo ancora piu' messaggi
    > di prima. Sul mio account di hotmail ricevo
    > soprattutto mail inviate da un improbabile
    > indirizzo xykntmfftyci@juno.com che
    > pubblicizza solo materiale prono.
    > mi piacerebbe tanto poter abbattere a calci
    > questi rompi palle!!

    E' che rivendono gli indirizzi!!!!!!!!!! Tutti quegli annunci di MILIONI DI INDIRIZZI sono fatti cosi'...
    non+autenticato
  • Personalmente se riesco a risalire ad un indirizzo certo dopo che ho ricevuto ripetute mail li bombardo con 3.000 mail con la scritta non rompetemi + i c.... se no vbene mando sempre il doppio ad ogni mail che ricevo...
    prma o poi la smettono
    non+autenticato
  • EHI! Ma questo e' spam! Sorride))))

    - Scritto da: rommel
    > Personalmente se riesco a risalire ad un
    > indirizzo certo dopo che ho ricevuto
    > ripetute mail li bombardo con 3.000 mail con
    > la scritta non rompetemi + i c.... se no
    > vbene mando sempre il doppio ad ogni mail
    > che ricevo...
    > prma o poi la smettono
    non+autenticato