Scopri se il suo cellulare è spento

La tedesca Gate5 si butta su un servizio capace di scoprire lo stato del telefonino di un altro utente con un SMS. Ma solleva nuovi timori sulla privacy

Roma - "Perché tieni spento il cellulare?" Quante volte gli utenti di telefonia mobile hanno sentito questa frase da parte di amici e parenti e quante volte hanno cercato le scuse più diverse ("non prendeva", "era scarico" e via dicendo)? Ora la società tedesca Gate5 sostiene di aver trovato il modo per impedire ad un utente di "nascondere" lo stato del proprio cellulare.

Sfruttando il servizio che Gate5 chiama SMS-Ping è dunque possibile inviare un SMS capace di sfruttare alcune particolarità della rete GSM per sapere se un cellulare è acceso o meno. Una "interrogazione" che non viene registrata dal telefonino che viene "contattato" e che dunque avviene all'insaputa del suo proprietario.

Il funzionamento sul lato utente è piuttosto semplice, visto che la notifica sullo stato del cellulare interrogato arriva come risposta all'SMS. Si tratta di una funzionalità che solleva, evidentemente, alcuni allarmi relativamente alla privacy nell'uso del cellulare.
Secondo Gate5 il servizio demo che aveva messo in piedi per consentire di provare il servizio è stato letteralmente preso d'assalto, al punto da dover essere rimosso per evitare un sovraccarico delle risorse messe a disposizione per la sua realizzazione.
38 Commenti alla Notizia Scopri se il suo cellulare è spento
Ordina
  • Ma che te frega? se ti voglio parlare ti chiamo se ho il telefono spento ho i cacchi miei da fare
    non+autenticato
  • Non ho bisogno di inventarmi balle se qualcuno
    non mi trova al cell, tutti sanno che lo tengo acceso solo di sera, se mi ricordo Sorride , e se non se ne ricordano imparano presto...
    non+autenticato
  • Nell'articolo si parla di batterie spente come scusa..... mi spiegate come farebbe col cell spento a capire se l'hai spento tu o ha le batt scariche? Quindi la nuova scusa ragazzi è proprio questa, non preoccupatevi, potrete tenere lontani comunque i rompiballe come primaA bocca aperta
    non+autenticato
  • chiunque oggi possieda un cellulare di almeno un anno puo' fare la stessa cosa, basta attivare l'opzione di ''ricevuta di ritorno'' agli sms. voi mandate un sms e se il destinatario lo riceve, vi ritorna subito la conferma; e' anche un modo per sapere il momento in cui il destinatario accende il cell.
    non+autenticato
  • - Scritto da: orlin
    > chiunque oggi possieda un cellulare di
    > almeno un anno puo' fare la stessa cosa,
    > basta attivare l'opzione di ''ricevuta di
    > ritorno'' agli sms. voi mandate un sms e se
    > il destinatario lo riceve, vi ritorna subito
    > la conferma; e' anche un modo per sapere il
    > momento in cui il destinatario accende il
    > cell.
    Bravo.
    Questa cosa si puù fare da diversi anni!

    Ma la funzionalità che dovrebbe essere introdotta non è questa.
    Con un SMS si può infatti sapere se il telefono è spento o se è fuori copertura.
    Non pensi che ci sia differenza?
    Il tutto, poi, all'insaputa del destinatario.
    Un po' di attenzione, via.
    non+autenticato
  • > Ma la funzionalità che dovrebbe essere
    > introdotta non è questa.
    > Con un SMS si può infatti sapere se il
    > telefono è spento o se è fuori copertura.
    > Non pensi che ci sia differenza?
    > Il tutto, poi, all'insaputa del destinatario.
    > Un po' di attenzione, via.

    ROFL!

    Se la centrale telefonica non ottiene risposta dal terminale non la ottiene e basta! Come fa a sapere se e' accesso/spento se non e' raggiungibile dai segnali radio ?
    Sorride Sorride Sorride
    non+autenticato


  • - Scritto da: Nic
    > Se la centrale telefonica non ottiene
    > risposta dal terminale non la ottiene e
    > basta!

    Bravo! Sono d'accordo.

    Come fa a sapere se e' accesso/spento
    > se non e' raggiungibile dai segnali radio ?
    > Sorride Sorride Sorride

    Sai come fa a sapere se è spento?
    Quando un cellulare viene spento in una zona di copertura manda un segnale alla rete. La rete quindi è informata che il cellulare è spento.

    Se invece un cellulare acceso "capita" in una zona non coperta, alla rete non viene mandato nessun segnale!!

    Hehe.
    non+autenticato
  • > Sai come fa a sapere se è spento?
    > Quando un cellulare viene spento in una zona
    > di copertura manda un segnale alla rete. La
    > rete quindi è informata che il cellulare è
    > spento.
    >
    > Se invece un cellulare acceso "capita" in
    > una zona non coperta, alla rete non viene
    > mandato nessun segnale!!

    Sara' anche vero ma e' abbastanza inutile, poiche' alla prima chiamata non recapitabile viene comunque indicato come spento.

    E se viene spento dopo che e' finito fuori copertura (non tanto raro) oppure vice-versa acceso fuori copertura ?

    No no... non funziona a meno di non accettare che l'informazione fornita sia affidabile a non piu' del 50%. Mi spiace!
    non+autenticato


  • - Scritto da: Nic
    > E se viene spento dopo che e' finito fuori
    > copertura (non tanto raro) oppure vice-versa
    > acceso fuori copertura ?

    Se vuoi, si può aggiungere:

    E se un utente che sa di dover andare fuori copertura (ad esempio in metropolitana) e allora spegne in anticipo il cellulare?

    Risulta che il cellulare è spento, e invece è fuori copertura!

    Quindi se risulta spento non si può sapere se è in zona coperta o no.

    Se risulta fuori copertura non si può sapere se il cellulare è acceso o spento.

    Una cosa è certa.
    Si può sapere se un amico si trova in zona coperta e ha il cellulare acceso, senza che lui ne sappia niente.

    Per me è comunque un servizio in più.
    non+autenticato
  • > Quindi se risulta spento non si può sapere
    > se è in zona coperta o no.
    >
    > Se risulta fuori copertura non si può sapere
    > se il cellulare è acceso o spento.

    Appunto!
    E allora perche' dici questo nel primo messaggio:
    "Con un SMS si può infatti sapere se il telefono è spento o se è fuori copertura."

    E' questo che io ti contesto!

    > Una cosa è certa.
    > Si può sapere se un amico si trova in zona
    > coperta e ha il cellulare acceso, senza che
    > lui ne sappia niente.
    >
    > Per me è comunque un servizio in più.

    Si certo! Ma la questione e' quella sopra!
    non+autenticato


  • - Scritto da: Nic
    > E allora perche' dici questo nel primo
    > messaggio:
    > "Con un SMS si può infatti sapere se il
    > telefono è spento o se è fuori copertura."


    Allora diciamo che:
    1) Se risulta spento, probabilmente è spento.
    2) Se risulta fuori copertura, probabilmente è fuori copertura.
    non+autenticato

  • > Allora diciamo che:
    > 1) Se risulta spento, probabilmente è spento.
    > 2) Se risulta fuori copertura, probabilmente
    > è fuori copertura.

    ... e quindi e' un servizio completamente inutile.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Nic
    > ... e quindi e' un servizio completamente
    > inutile.


    L'utilità è soggettiva.

    Talvolta un indizio in più può essere più che utile!
    non+autenticato
  • Se la probabilità è il 50% allora il servizio è completamente inutile.

    Mi ricorda tanto quel servizio di previsione del sesso del nascituro, se sbagliavano ti restituivano i soldi, peccato che nel 50% dei casi, per pura fortuna ci azzeccavano, e si tenevano i soldi!

    Quindi: o mi dicono con sicurezza se il cell è acceso, spento o fuori copertura, oppure il servizio è una truffa!
    non+autenticato
  • Non me ne frega nulla se una persona puo' sapere se il mio cellulare e' acceso o spento.
    L'importante e' che non riesca a sapere dove sono, cosa che tecnicamente e' fattibilissima(allora si che la privacy va a farsi benedire)

    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)