Download/ Quartetto col virtuale

Cd e Dvd zeppi fino al limite, schermi sempre più trans e tanti dischi virtuali da montare e smontare in un clic

Sistema Operativo:Windows95-98WindowsNT-2000WindowsXp
Lingua:Non in italiano
Prezzo:9.95 in prova gratuita
Dimensione:965 KB
Click:2.904
Commenti:Leggi | Scrivi (38)
Feed:Xml
downloadScarica dal sito originale
Cd zeppo senza un briciolo di spazio vuoto? Backup ottimizzati per usare il minor numero di Cd? Dvd da riempire con filmati cercando di non sprecare troppo spazio vuoto? FillCD riempie i cd, dvd o quel che vuoi, ammucchiando i file in maniera di utilizzare tutto lo spazio possibile.
Spostando e combinando nel modo giusto cartelline e file, il programmino con pochi clic permette di creare una serie di Cd o DVD zeppi fino all'inverosimile, calcolando automaticamente la miglior combinazione per lo "stoccaggio" con il minor spazio perso possibile.

Copie di sicurezza, o semplici masterizzazioni di grandi quantità di cartelle e dati... Tutto all'insegna del risparmio visto che i supporti vergini costano! Se un backup occupa 5 Cd invece di 8... è già qualche euro risparmiato!


Sistema Operativo:Windows95-98WindowsNT-2000WindowsXp
Lingua:Non in italiano
Prezzo:gratuito
Dimensione:1.389 KB
Click:5.336
Commenti:Leggi | Scrivi (58)
Feed:Xml
downloadScarica dal sito originale
Dal sud Africa con amore arrivano i dischi virtuali!
MountVD consente di creare con un semplice clic su una cartellina qualcosa che Windows da quel momento in poi vedrà come "disco".

A che pro? Un esempio: copiando l'intero contenuto di un CdRom (QuizPatente) in una cartellina (es:CD-QuizPatente sul disco C) è possibile creare un disco virtuale "E" che viene rilevato a tutti gli effetti come il CdRom originale inserito.

In questo modo diventa possibile installare e utilizzare il CdRom "QuizPatente" tutte le volte che si vuole, senza andarlo a cercare ed inserire nel drive "reale".

Un disco virtuale di questo tipo è comunque sempre accessibile da qualsiasi applicazione e finestra di dialogo, e grazie alla semplicità di MountVD è possibile "montarlo" e "smontarlo" in qualsiasi momento e con un singolo clic.

Ovviamente è possibile far sì che Windows all'avvio attivi anche i dischi virtuali creati con MountVD, selezionando l'apposita opzione nella piccola interfaccia di gestione del programmino.

Per montare e smontare dischi virtuali è sufficiente cliccare sull'opzione "mount Virtual Drive" nel menu contestuale (clic col tasto destro del mouse su una cartellina). All'interno dell'interfaccina del programma restano in memoria i dischi precedentemente creati e montati, in modo da facilitare il "monta - smonta" di dischi virtuali usati frequentemente.