Opteron con ghiaccio, please

Gli Opteron sono pronti a sfoderare una nuova funzionalità per il risparmio energetico che, basata sulla tecnologia PowerNow!, li renderà anime gemelle dei server compatti e a basso consumo

Sunnyvale (USA) - Con una mossa tesa a spingere Opteron sul fertile mercato dei server blade, AMD si prepara a sposare i suoi chipponi di fascia alta con la tecnologia di risparmio energetico PowerNow!, la stessa già integrata in alcune sue famiglie di CPU mobili e desktop.

Insieme alla tecnologia OPM (Optimized Power Management), PowerNow! gestirà automaticamente la tensione di alimentazione e la velocità di clock degli Opteron in modo da minimizzare i consumi e, fattore altrettanto importante nei server ultradensi, ridurre il calore dissipato dalla CPU.

Le istruzioni PowerNow! si trovano già incluse in tutti gli Opteron prodotti a partire dallo scorso maggio: ciò significa che, non appena saranno disponibili i BIOS e i driver software in grado di supportarla, la funzionalità di risparmio energetica funzionerà anche sui più recenti chip. Il chipmaker di Sunnyvale prevede di rilasciare i necessari aggiornamenti durante la prima metà del prossimo anno.
Similmente a quanto pianificato da AMD, Intel ha portato la propria tecnologia di power management SpeedStep dal mondo dei notebook a quello dei server. In quest'ultimo mercato, infatti, la riduzione dei consumi è divenuto un fattore sempre più cruciale per abbattere i costi (sia quelli direttamente legati al consumo energetico del processore che quelli legati ai sistemi di raffreddamento e ventilazione dei data center), ottimizzare lo spazio e ridurre i guasti.

"Dal momento della sua introduzione, avvenuta quasi quattro anni fa, la tecnologia PowerNow! è stata largamente adottata dai clienti di notebook AMD", ha affermato il chipmaker in un comunicato. "Nella prima metà del 2005, i maggiori OEM che offrono soluzioni server e workstation basate sul processore Opteron supporteranno questa innovazione".

HP e Sun saranno fra i primi produttori di server a supportare gli eco-Opteron, mentre sul fronte del software è già stato annunciato il supporto da parte di Microsoft, Novell, Red Hat ed altri distributori di Linux.
TAG: hw
18 Commenti alla Notizia Opteron con ghiaccio, please
Ordina
  • ...miglior processore attualmente in commercio.
    Che ne pensate ?
    Unico difetto... il prezzo.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ...miglior processore attualmente in
    > commercio.
    > Che ne pensate ?
    > Unico difetto... il prezzo.

    Se riesce ad ammazzarli tutti il prezzo non importaA bocca aperta
    non+autenticato

  • Gli Opteron sono freddissimi, e ideali per chi
    deve fare 3D. Il mio prossimo computer sara'
    un Dual IWill, al prezzo di 700 euro:

    http://www.iwill.com.tw/product_2.asp?p_id=36&sp=Y
    non+autenticato
  • Si buonanotte 700 euro!
    io vedo 1800£ su pcpro.co.uk (+VAT)
    magari!!!!!!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Si buonanotte 700 euro!
    > io vedo 1800£ su pcpro.co.uk (+VAT)
    > magari!!!!!!

    D'altronde non è mai stato semplice combattere a favore dell'antiterronismo, ma penso che i costi di un Opteron versione ST si ammortizzerebbero presto in qualità della vitaFicoso
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Si buonanotte 700 euro!
    > io vedo 1800£ su pcpro.co.uk (+VAT)
    > magari!!!!!!

    io li spenderei volentieri pur di non vederne più in giro
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > www.iwill.com.tw/product_2.asp?p_id=36&sp=Y

    cazzo che figata!!!
    non+autenticato
  • Fino a quando i server blade non forniranno un concreto risparmio energetico e di calore li vedo relegati a poche applicazioni. Un rack con installati 50 server blade ha un peso mostruoso, scalda moltissimo e consuma almeno 6/7 KW. Si pongono dei problemi nel disegno del Datacenter non indifferenti.
    Conviene di più installare gli 1U. Anche a livello di costi in molti casi.
    Stiamo a vedere se queste funzioni di basso consumo e calore porteranno risultati concreti.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Un rack con installati 50 server blade ha un
    > peso mostruoso, scalda moltissimo e consuma
    > almeno 6/7 KW.

    Beh però sai un esercito di 50 robot Opteron versione ST che razza di poderosa azione antiterronistica sono in grado di svolgere? Sarebbe un'avanzata inarrestabile!Con la lingua fuori
    non+autenticato
  • > Beh però sai un esercito di 50 robot
    > Opteron versione ST che razza di poderosa
    > azione antiterronistica sono in grado di
    > svolgere? Sarebbe un'avanzata inarrestabile!
    Ma se incontrano ET l' Extra Terrone, chi vince?
    :D
    non+autenticato
  • Mi sembra una buona idea tutto sommato.
    Sono molto fiducioso nella riuscita di questa nuova implementazione.
    Penso che il problema più grande sia nel mantenimento delle temperature ma confido nell'esperienza di AMD che non mi ha mai deluso soprattutto da quando produce Opteron.
    Quando un Opteron versione ST immobilizza un esemplare potrebbe essere utile ai fini dello studio e della ricerca poterlo ibernare in pochi secondi per poi trasportarlo nel centro ingegneristico più vicino al luogo della cattura.
    Ovviamente c'è sempre il rischio dello scongelamento non previsto e quindi del ritorno in libertà del pericoloso individuo, ma penso che AMD abbia già progettato dei gruppi di continuità in balancing che lavoreranno in simbiosi con sofisticati sistemi di sicurezza per evitare che ciò accada.
    Potrebbe essere un passo importante per la lotta antiterronistica del nuovo millennio, sosteniamo AMD.
    Fra l'altro Opteron consuma poca energia e anche mettendone molti in serie non si hanno problemi di sotto-alimentazione, sono perfetti per questo impiego.
    Fan WindowsFan LinuxFan Apple
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Mi sembra una buona idea tutto sommato.
    > Sono molto fiducioso nella riuscita di
    > questa nuova implementazione.
    > Penso che il problema più grande sia
    > nel mantenimento delle temperature ma
    > confido nell'esperienza di AMD che non mi ha
    > mai deluso soprattutto da quando produce
    > Opteron.
    > Quando un Opteron versione ST immobilizza un
    > esemplare potrebbe essere utile ai fini
    > dello studio e della ricerca poterlo
    > ibernare in pochi secondi per poi
    > trasportarlo nel centro ingegneristico
    > più vicino al luogo della cattura.
    > Ovviamente c'è sempre il rischio
    > dello scongelamento non previsto e quindi
    > del ritorno in libertà del pericoloso
    > individuo, ma penso che AMD abbia già
    > progettato dei gruppi di continuità
    > in balancing che lavoreranno in simbiosi con
    > sofisticati sistemi di sicurezza per evitare
    > che ciò accada.
    > Potrebbe essere un passo importante per la
    > lotta antiterronistica del nuovo millennio,
    > sosteniamo AMD.
    > Fra l'altro Opteron consuma poca energia e
    > anche mettendone molti in serie non si hanno
    > problemi di sotto-alimentazione, sono
    > perfetti per questo impiego.
    > Fan WindowsFan LinuxFan Apple

    Il basso consumo potrebbe essere utile per aumentarne l'autonomia e quindi potrebbero far ritorno alla base operativa meno volte ed avere ugualmente energia sufficiente per l'azione StOpteronica avanzata.Sorride
    non+autenticato
  • SI, direi che sia un buon passo avanti, anche se io suggerirei la carbonizzazione... in fondo non ha senso studiarli, è una perdita di tempo.

    ;)
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > SI, direi che sia un buon passo avanti,
    > anche se io suggerirei la carbonizzazione...
    > in fondo non ha senso studiarli, è
    > una perdita di tempo.
    >
    >Occhiolino

    Cosa stai dicendo? Accendi il cervello prima di parlare!!!Arrabbiato
    Non sono d'accordo perchè lo studio del DNA può essere utile per scoprire i loro punti deboli in modo da ottimizzare gli St Opteron per attacchi più mirati ed efficaci.
    Hai capito o la tua mente è troppo limitata?Sorpresa
    non+autenticato
  • Mi sa che sei tu quello che ha qualche problema col cervello...
    Se i teron vengono eliminati totalmente, gli ST-Opteron non servono più e di conseguenza non c'è nemmeno l'esigenza di migliorarli.
    Io sono per l'eliminazione totale, non parziale.

    :@
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Mi sa che sei tu quello che ha qualche
    > problema col cervello...
    > Se i teron vengono eliminati totalmente, gli
    > ST-Opteron non servono più e di
    > conseguenza non c'è nemmeno
    > l'esigenza di migliorarli.
    > Io sono per l'eliminazione totale, non
    > parziale.

    anch'io ma se tu ne catturi uno puoi studiarlo e migliorare gli ST-Opteron per sterminare gli altri chiaro?
    non+autenticato
  • Io sono d'accordo sul fatto di studiarli, carbonizzandoli si perderebbero delle informazioni utili per capire come sono nati e cosa li porta a comportarsi così ! Si possono sempre carbonizzare dopo lo studioA bocca aperta
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Si possono sempre carbonizzare dopo lo studio

    X me avresti contro tutti gli ambientalisti, hai idea di quanto inquinerebbero?
    non+autenticato