Aruba promette che migliorerà

Fonti dell'azienda spiegano che i problemi di questi giorni sono legati al taglio della flat da parte di Telecom ma che a brevissimo tutto ripartirà alla grande

Roma - In queste ore i newsgroup si affollano di proteste e numerosissime sono le segnalazioni che arrivano a Punto Informatico riguardo a problemi di banda con Aruba, noto provider di servizi internet ad ampio raggio.

I problemi riguardano non solo la navigazione con i servizi di accesso ad internet ma anche i siti ospitati in hosting da Aruba, un operatore che sostiene di gestire più di 100mila diversi domini. Sono molti i webmaster che in queste ore si lamentano di non poter accedere ai propri siti o di avere enormi difficoltà di navigazione.

Fonti interne all'azienda che preferiscono non essere nominate hanno ieri confermato a Punto Informatico i problemi di queste ore, sottolineati dalla quasi irraggiungibilità per tutta la giornata di ieri del sito istituzionale di Aruba, aruba.it.
Secondo gli uomini del provider la situazione è legata a quanto accaduto sul fronte flat-rate. Come si ricorderà nei giorni scorsi Aruba aveva dovuto annunciare la fine dei propri servizi di flat-rate evidenziando come Telecom Italia avesse chiuso il contratto di servizio per l'accesso a canone forfetario con molti mesi di anticipo rispetto alla naturale scadenza. Stando ad Aruba, quella cancellazione avrebbe comportato anche la cessazione di servizi di due backbone da 34 megabit ciascuno.

L'azienda ha comunque assicurato a Punto Informatico di avere da tempo preso provvedimenti sostenendo che grazie alla collaborazione di Wind, con cui il provider avrebbe stretto un importante contratto commerciale, Aruba potrà nelle prossime ore contare su una infrastruttura aggiuntiva da 255 megabit, arrivando quindi a triplicare, in pratica, la banda disponibile fino ai giorni scorsi.

Gli utenti intanto attendono che le cose migliorino davvero.
TAG: dial-up
23 Commenti alla Notizia Aruba promette che migliorerà
Ordina
  • Buongiorno sono (..ancora per poco) un cliente Aruba e mi sono stufato della loro NON ASSISTENZA. Ogni volta che ho dei problemi sia con la posta che con l'accesso ftp...questi, mi spediscono sul loro forum..Ma come sarebbe? Sarà mica assistenza questa!
    Quand'è che questi signori capiscono che l'assistenza è la cosa più importante in questi servizi..Che me frega di pagare 5 euro di più all'anno..ma date ASSISTENZA---E' inutile sparare pubblicità su tutti i siti...chi vi conosce una volta...vi saluta,
    grazie per lo spazio
  • Sono un cliente-sostenitore di ARUBA, un'ottima alternativa ai grandi network dell'IT nostrano, ma in questo momento non si sta comportando civilmente con i propri clienti: risponde un operatore che si sta migrando su altro carrier (che si sa essere Wind-Infostrada) e non si è in grado di dire - almeno - quali tempi siano previsti.
    Basterebbe inviare ai propri clienti, di cui avrà una list, una comunicazione: è mai possibile che si deve apprendere qualche notizia da altri?
    E' questa la "riconoscenza" per aver avuto fiducia in una società (sino a poco fa ben riposta)? E' possibile disperdere così questo patrimonio (costringendo a migrazioni al buio)?
    non+autenticato
  • Più di un mese di tribolazione. Questo il tempo trascorso dal mio passaggio da un abbonamento mensile ad uno annuale con Aruba. Oltre al danno però anche la beffa. Ho pagato il 22/10/2001 peril nuovo servizio e sola da iere 30/11/2001 riottenuto l'accesso ADSL. I problemi con Telecom Italia non hanno però impedito alla Technorail SRL (società che detiene ARUBA ADSL)di fatturarmi le prestazioni dal 22/10/2001 al 28/11/2001 sebbene queste non siano state affatto erogate segue estratto della fattura:

    "Technorail srl

    Tel. 0575 560194 fax 0575562849
    Provider autorizzato con concessione
    Nr. 473 del Ministero delle comunicazioni

    CLIENTE 202.75735        
    SPETT.LE
    FORESTIERI DAVIDE VIA DEL RIGOLETTO 8
    48100 RAVENNA RA           
            

    DESCRIZIONE
    CONTRATTO ADSL DAL 30/10/2001 AL 28/11/2001
    ADSL 256/128 ANNUALE             
    UM QUANTITA?   nr 1     PREZZO   69000"    
                                            
                                        
    non+autenticato
  • Eh gia'...e' proprio vero, ARUBA e Cecconi sono da querelare, hanno bloccato all'improvviso tutti i domini residenti sui loro server senza darne preventiva comunicazione, e tra questi ci sono anche siti con soluzioni e-commerce da LORO RIVENDUTE, Cecconi, ma le 12 ore che doveva durare il disservizio, come mai sono diventate oltre 72??? Fornire false informazioni su un Forum d'assistenza credo che sia un reato. Se leggi, sappi che tra qualche giorno ti ritroverai una bella querela sul groppone, oltre a una richiesta risarcimento danni (voglio vedere come dimostrerete le cause di forza maggiore). Per tutti gli altri poveri A-RUBATI...sappiate che durante le oltre 72 ore di disservizio sono andate smarrite anche le e-mailTriste(((
    ANCORA ora si va a rilento, io non riesco ad aggiornare le pagine con connessione FTP su ben 16 domini residenti sui server di questi imbroglioni, e spesso le pagine danno Errore 404.
    non+autenticato
  • ecco tutte le email e i dati della aruba.it

    person:     Susanna Santini
    address:     Technorail s.r.l. Piazza Garibaldi 8
    address:     52010 soci (AR)
    phone:       +39 0575 51571
    fax-no:     +39 0575 562849
    e-mail:     webmaster@technet.it
    changed:     webmaster@technet.it 20010612


    person:     Stefano Cecconi
    address:     Technorail s.r.l. Piazza Garibaldi 8
    address:     52010 soci (AR)
    phone:       +39 0575 51571
    fax-no:     +39 0575 562849
    e-mail:     webmaster@technet.it

    mnt-by:     TECHNORAIL-MNT

    changed:     webmaster@technet.it 20010627


    poi:   serverdedicati@aruba.it

    poi: billing@aruba.it

    poi: rivenditori@aruba.it

    poi: commerce@aruba.it

    poi: helpcom@aruba.it

    DIAMOLI UNA LEZIONE!!!

    CIAO E GRAZIE
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 14 discussioni)