Cozzando contro Intel, ATI si perde Apple

Un inizio d'anno non proprio fortunato quello di ATI: costretta ad un accordo extra-giudiziale con Intel, perde il monopolio del mercato Mac e, dulcis in fundo, annuncia un primo trimestre sotto le aspettative

Ottawa (Canada) - Decisamente non è un inizio d'anno particolarmente fortunato per ATI che, in un sol colpo deve annunciare un primo trimestre in ripresa ma sotto le aspettative, deve scendere a compromessi con Intel per una vecchia causa in corso e, come se non bastasse, deve subire l'onta di vedersi scavalcata da Nvidia nell'accordo con Apple per la fornitura di chip grafici sui Power Mac di fascia alta.

L'accordo extra-giudiziale portato a termine con Microsoft, e riguardante una causa del '99, stabilisce che ATI può sviluppare chipset che supportano le CPU Intel - e presumibilmente utilizzati per PC low-end integrati e net appliance -, mentre il big di Santa Clara può accedere alla tecnologia grafica e multimediale di ATI.

Non è difficile immaginarsi come l'ago della bilancia in questo accordo punti decisamente a favore di Intel che, attraverso il know how di ATI, si trova così in grado di sviluppare prodotti per lo streaming di contenuti on-line, per il gioco interattivo, per la codifica video e per la creazione di contenuti Internet.
Questo scambio di brevetti consentirà ad Intel anche lo sviluppo di nuovi chipset integrati che contengano la tecnologia 3D avanzata di ATI, un fattore questo che va ad annullare il vantaggio che Via aveva acquisito in questo campo dopo essere stata rilevata da S3.

La vera doccia fredda per ATI è però il recente accordo che Apple ha stipulato con Nvidia, accordo reso noto durante il corrente MacWorld e che in pratica fa perdere alla casa canadese lo storico ruolo di monopolista da lungo tempo ricoperto nel mercato dei Mac.

In seguito all'accordo con la Mela, Nvidia sarà infatti la nuova fornitrice di chipset 3D per tutti i nuovi Power Mac tranne che per quelli di fascia bassa, che manterranno il chip Rage 128 Pro di ATI. Il nuovo Radeon sarà fornito solo come opzione al chip standard, il GeForce2 MX.
TAG: apple
2 Commenti alla Notizia Cozzando contro Intel, ATI si perde Apple
Ordina