Sequestro di CD pirata a Catania

Dalla Federazione contro la pirateria musicale la notizia di un nuovo blitz

Catania - La Guardia di Finanza ha ieri compiuto un blitz a Catania contro una organizzazione dedita al commercio di prodotti audiovisivi pirata.

Stando ad una nota diffusa dalla Federazione contro la pirateria musicale (F.P.M.) i militari delle Fiamme Gialle dopo numerose segnalazioni hanno avviato le indagini che hanno portato alla scoperta di alcuni depositi di materiale pirata. Complessivamente sono stati sequestrati oltre 25 mila CD.

L'organizzazione malavitosa, dopo aver subito nei mesi precedenti un primo colpo da parte dei militari con lo smantellamento delle centrali di produzione degli audiovisivi, si riforniva sul florido mercato napoletano ed aveva individuato nel quartiere a luci rosse del capoluogo etneo, il vecchio San Berillo, alcuni immobili da adibire a deposito.
Per sapere cos'è e come lavora la F.P.M. clicca qui.
1 Commenti alla Notizia Sequestro di CD pirata a Catania
Ordina