FSFE premia Stefano RodotÓ

Un tributo per i paladini della libertÓ nella societÓ digitale

Milano - Free Software Foundation Europe, divisione italiana, ha annunciato che sabato 18 a Milano sarÓ premiato Stefano RodotÓ, Garante per la privacy, per il contributo fornito "alla difesa della libertÓ in una societÓ digitale".

L'award "Free Software Free Society", che contiene il manifesto di FSFE, sarÓ assegnato al presidente dell'AutoritÓ di garanzia durante la manifestazione "Condividi la conoscenza: nuovi Commons, nuovi diritti", in programma presso lo IULM di via Carlo Bo 1.

"La motivazione del premio - si legge in una nota - va ricercata nella grande attenzione del professor RodotÓ per le tematiche della libertÓ della conoscenza e per la sua capacitÓ di interpretare la sua materia con prospettive di lungo periodo ma soprattutto per la salvaguardia della privacy e dei cittadini in un momento in cui questo concetto andava inventato, costruito e tutelato".
Stefano Maffulli, presidente della sezione italiana della Foundation, ha spiegato che "il lavoro del prof. RodotÓ Ŕ un imprescindibile contributo per per lo sviluppo della societÓ digitale, di cui il software libero Ŕ una pietra miliare".
TAG: italia
4 Commenti alla Notizia FSFE premia Stefano RodotÓ
Ordina