IDC, Linux a gonfie vele

La società di analisi snocciola dati sul mercato Linux, tutti di segno più, e prevede una forte e costante crescita del Pinguino nei prossimi quattro anni

Roma - IDC ha delineato un futuro a tinte vivaci per Linux. L'autorevole società di analisi ha infatti previsto che nei prossimi anni il valore del mercato Linux crescerà a ritmi serrati.

Lo studio stima che l'intero mercato di Linux costituito da desktop, server e pacchetti software crescerà tra il 2003 e il 2008 del 25,9% l'anno, raggiungendo un valore complessivo di 35,8 milioni di dollari: di questi, 14 milioni saranno generati dal software pacchettizzato, 10 milioni dai PC e 11 milioni dai server.

IDC riporta anche che il numero totale di PC con Linux venduti quest'anno sarà di 17 milioni, mentre la base installata totale salirà a quota 42,6 milioni di unità.
Per quanto riguarda invece il mercato dei server, la previsione è che quest'anno vengano venduti 3,3 milioni di sistemi su cui Linux gira come sistema operativo primario o secondario: il numero totale di server con Linux, nel mondo, raggiungerà i 9,7 milioni, e crescerà ad un tasso annuale del 24,5%.

Una sintesi dello studio, pubblicata da OSDL, può essere scaricata gratuitamente da qui in formato PDF.
114 Commenti alla Notizia IDC, Linux a gonfie vele
Ordina
  • cosa ci fate di così remunerativo con linux?

    cioè mi spiego... se io decidessi di abbandonare la programmazione desktop VB e .Net e per passare a linux, cosa dovrei fare per campare?
    Tenete presente che un buon programmatore su piattaforme microsoft guadagna molto bene però...

    vi prego... datemi una risposta concreta (astenersi troll e flamers)
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > cosa ci fate di così remunerativo con
    > linux?
    >
    > cioè mi spiego... se io decidessi di
    > abbandonare la programmazione desktop VB e
    > .Net e per passare a linux, cosa dovrei fare
    > per campare?

    I prodotti piu' gettonati che ho visto sono i gestionali e le applicazioni avanzate per database. Spesso l'interfaccia e' anche per Windows, fatta in VB, ma soprattutto Delphi o PowerBuilder. Ma la tendenza almeno per le grandi aziende del software (vedi Engineering e Finsiel) e' verso Java.

    Poi c'e' il controllo industriale, server Linux che smistano file su potenti macchine litografiche, il controllo di mole, seghe, ma anche nell'industria alimentare.

    Macchine Linux stanno invadendo le aziende coi servizi di call center (tutta la gestione logica di un call center per aziende che forniscono servizi tramite numeri verdi) per Linux c'e' una delle migliori schede coi relativi driver per questo scopo, poi fax server, sms gateway e servizi VoIP. Si vendono bene a prezzi altissimi e ci sono alti guadagni in un colpo solo ad ogni vendita.

    Poi nel web Linux e' davvero imbattibile, a parte PHP che e' comunque veramente facile e anche potente, dietro Linux gli offre maggiori possibilita' con l'automazione Bash e gli script. In uno script di 30 righe fai un motore di grabbing che messo in cron ti fa un mare di attivita'.
    Ti faccio un esempio, io ho motori di grabbing che ogni mattina presto si tirano giu' le prime pagine dei quotidiani tramite l'utility wget, le salvano su una cartella del server e con i tool di ImageMagick creano al volo una miniatura, per le pagine in PDF uso uno script perl che si appoggia a ghostscript (il motore Post script di Linux), si chiama thumbpdf.pl che mi generano la miniatura di una pagina a mia scelta del PDF come per l'ImageMagik. A questo punto da PHP e' un attimo a fare la galleria in portalone. E lo stesso per il meteo e filmati e tante tante cose ci stanno su internet.
    Nel mondo Linux ci sono migliaia di tool per ogni compito, non e' necessario perdere tempo a programmarseli da se...

    E poi le aziende lo chiedono sempre di piu' e si stanno aprendo le porte per molti amministratori e programmatori Linux. Il freno alla sua diffusione e' sempre stata la scarsa disponibilita' di queste figure.
    Tenere nel proprio bagaglio di conoscenze entrambi i sistemi da una mano a potercisi inserire anche in quelle aziende che stanno iniziando a chiederlo...

    --
    Mr. Mechano

  • - Scritto da: Anonimo
    > cosa ci fate di così remunerativo con
    > linux?

    Ci lavoro ogni giorno con Linux. Sviluppo web in J2EE, tutto con strumenti OpenSource, dalla distro fino ad Eclipse e plugin vari.

    > cioè mi spiego... se io decidessi di
    > abbandonare la programmazione desktop VB e
    > .Net e per passare a linux, cosa dovrei fare
    > per campare?

    Una marea di cose! Potresti anche fare le stesse cose che fai con VB le fai su Linux. L'unico ostacolo potrebbe essere il classico gestionale per windows fatto con VB, ma i gestionali possono essere anche client-server e avere un'interfaccia web, quindi il problema si risolve!Occhiolino

    > Tenete presente che un buon programmatore su
    > piattaforme microsoft guadagna molto bene
    > però...

    Se guadagna bene lui, che ce ne sono interi eserciti di programmatori VB, figurati un programmatore linux che ce ne sono molti meno (almeno per ora)

    E poi il programmatore linux è una figura sempre più richiesta... Quindi conviene cominciare ad aggiornarsi, anche a tempo perso se si ha già un lavoro Microsoft-based.

    TAD

  • - Scritto da: Anonimo
    > cosa ci fate di così remunerativo con
    > linux?
    >
    > cioè mi spiego... se io decidessi di
    > abbandonare la programmazione desktop VB e
    > .Net e per passare a linux, cosa dovrei fare
    > per campare?

    Politica.
    non+autenticato
  • dopo tanti anni comincia ad emergere.. e' una bella soddisfazione
    un consiglio agli utenti win e mac... provate ad usarlo, una distro come knoppix gira su 128 di ram e un senza cdrom, nn c'e bisogno di installarlo e oltretutto ogni tanto passa pure nelle edicole a basso costo vale la pena di usarlo almeno una volta anche facendoloselo copiare da un'amico.

    anubi
    non+autenticato
  • L'ultimo passo verso la libertà è la fine della preinstallazione di Windows...

    Per chi non è ancora passato a sistemi affidabili consiglio di scrivere una bella letterina di ringraziamento a chi mantiene AdAware, SpyBot ed i vari antivirus...



    Buon natale.


    non+autenticato
  • fdisk esiste!A bocca apertaA bocca apertaOcchiolino
    885
  • mi dispiace solo aver dovuto imparare apache per motivi professionali... (si usa spesso in hosting ma è meglio IIS)

    per me il PC è windows... quando farete un SO migliore sarò lieto di migrare a costo di farmi un mazzone quanto una casa

    bye Fan Windows
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > mi dispiace solo aver dovuto imparare apache
    > per motivi professionali... (si usa spesso
    > in hosting ma è meglio IIS)

    Sorvoliamo, proprio per non generare un flame inutile.

    > per me il PC è windows...

    Ecco. Questa frase vale più di mille parole.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > mi dispiace solo aver dovuto imparare
    > apache
    > > per motivi professionali... (si usa
    > spesso
    > > in hosting ma è meglio IIS)
    >
    > Sorvoliamo, proprio per non generare un
    > flame inutile.
    >
    > > per me il PC è windows...
    >
    > Ecco. Questa frase vale più di mille
    > parole.

    Infatti e molto vero viva win
    Fan Windows

    chi vuole usar altro lo faccia, a me non tange, mi dispiace solo dover leggere post anti win, tra l'altro sapendo bene che chi li scrive vive e lavora usando win


    bye Fan WindowsFan WindowsFan WindowsFan WindowsFan WindowsFan WindowsFan WindowsFan WindowsFan WindowsFan WindowsFan WindowsFan Windows
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > chi vuole usar altro lo faccia, a me non
    > tange, mi dispiace solo dover leggere post
    > anti win, tra l'altro sapendo bene che chi
    > li scrive vive e lavora usando win

    Già il fatto che ti "dispiaccia" di aver imparato a configurare un web server molto usato in ambito professionale (apache) la dice lunga sulla tua professionalita'.

    > bye
    > Fan WindowsFan WindowsFan WindowsFan WindowsFan WindowsFan WindowsFan WindowsFan WindowsFan Windows

    Appunto. Usa quello che vuoi, ma non venirmi a dire che sei un professionista.

    Oggi come oggi un professionista deve saper usare entrambi (win&linux) a seconda delle esigenze.
    non+autenticato
  • > Oggi come oggi un professionista deve saper
    > usare entrambi (win&linux) a seconda delle
    > esigenze.

    ma te da dove vieni fuori?

    oggi, come ieri e come domani, un professionista vero è uno specialista e può benissimo operare solo in una delle due aree (win/iis/.net o linux/apache/j2ee)

    è solo una questione di clienti

    poi guarda io tra la centinaia di persone che incontro regolarmente ne conosco solo 1 che conosce *a fondo* entrambe le piattaforme
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > ma te da dove vieni fuori?

    Lasciamo perdere... uno che si "dispiace di dover imparare apache" non voglio dire da dove esce fuori.

    Mica perchè apache è open, o perchè è su linux, ma perchè semplicemente è attualmente il leader sul mercato dei webserver.

    > oggi, come ieri e come domani, un
    > professionista vero è uno specialista
    > e può benissimo operare solo in una
    > delle due aree (win/iis/.net o
    > linux/apache/j2ee)
    > è solo una questione di clienti

    E' solo una scusa per non aggiornarti: ti pesa il culo ad imparare cose nuove, sei contento di quelle cosine che sai fare ma così non vai lontano, amico caro.

    Se domani il cliente migra di piattaforma, che fai, ti ciucci il calzino?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > Mica perchè apache è open, o
    > perchè è su linux, ma
    > perchè semplicemente è
    > attualmente il leader sul mercato dei
    > webserver.

    No, è diffusissimo perché è Gratis.

    Ci sono molti altri server web ( oltre all'IIS di MS ) commerciali che le aziende comprano quando non hanno solamente da mettere una macchina sul web a costo zero.

    > E' solo una scusa per non aggiornarti: ti
    > pesa il culo ad imparare cose nuove, sei
    > contento di quelle cosine che sai fare ma
    > così non vai lontano, amico caro.

    Bravo, studia le nuove tecnologie Microsoft allora, o sei così ipocrita da non applicare le critiche che fai agli altri anche a te stesso?

    > Se domani il cliente migra di piattaforma,
    > che fai, ti ciucci il calzino?

    Ah beh tu sicuro.
    non+autenticato
  • > - Scritto da: Anonimo
    > No, è diffusissimo perché
    > è Gratis.

    Che palle co sta storia del gratis. Esistono altri webserver open gratuiti ma caso strano non li segue nessuno. Ci sarà un perchè.

    Yahoo, Cnn e Google adesso non hanno i soldi per comprarsi buoni webserver, vedrai te.

    E iis viene con qualsiasi versione professionale di windows, persino su xp professional (anche se ovviamente c'è il costo della licenza ms)

    > Bravo, studia le nuove tecnologie Microsoft
    > allora, o sei così ipocrita da non
    > applicare le critiche che fai agli altri
    > anche a te stesso?

    Veramente la prima cosa che ho detto poc'anzi è che è molto vantaggioso studiarli *entrambi*, ma tu trovi comodo leggere solo quello che credi opportuno.

    > > Se domani il cliente migra di
    > piattaforma,
    > > che fai, ti ciucci il calzino?
    >
    > Ah beh tu sicuro.

    No, io no. Sei tu quello che se migrano a linux sei fottuto.

    Sei tu quello a cui fanno schifo i soldi su linux, io non mi schifo di niente e imparo volentieri tutto: è conoscenza e possibilita' professionale in più.

    Bye
    non+autenticato
  • e' la distribuzione che preferisco e su cui installare tutti i servizi che si utilizzano in produzione.

    Devo ammettere che la Debian o ancora meglio la RedHat richiedono molto meno tempo per l'installazione e la manutenzione del software.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > e' la distribuzione che preferisco e su cui
    > installare tutti i servizi che si utilizzano
    > in produzione.
    >
    > Devo ammettere che la Debian o ancora meglio
    > la RedHat richiedono molto meno tempo per
    > l'installazione e la manutenzione del
    > software.

    Sono daccordo, sono anni che la uso anche per il desktop a casa e non ho mai avut problemi.

    Poi ora con lo slackupdate e' ancora piu' comodo aggiornare il sistema.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 17 discussioni)