SQL2000 insieme a Windows2000

Microsoft prevede di lanciare la nuova beta del futuro SQL Server lo stesso giorno in cui verrà proposto al mondo il nuovo sistema operativo di rete

Redmond (USA) - Sarà più facilmente scalabile, supporterà l'XML e offrirà una serie di nuove funzionalità di data warehousing: queste le promesse di Microsoft per la nuova release di SQL Server 2000. Attesa sotto forma di "public beta" pare che la nuova versione del sistema sarà resa disponibile lo stesso giorno in cui Windows2000 dovrebbe essere lanciato, vale a dire il prossimo 17 febbraio.

Stando a quanto affermato da Microsoft, la versione più avanzata di SQL Server 2000 supporterà fino a 64 gigabyte di memoria e potrà essere utilizzato con Windows2000 Server e Advanced Server che saranno in bundle con una delle configurazioni. Altra edizione, Enterprise, è invece prevista per girare su Windows2000 DataCenter server e mirata ad aziende che debbano operare in ambienti e-commerce molto impegnativi, per l'elaborazione degli ordini e l'analisi dei dati.

Il manager di prodotto Barry Goffe ha spiegato che il nuovo server potrà sfruttare Active Directory di Windows2000 per ottenere rapporti sui cambiamenti all'ambiente nel corso delle operazioni e quindi per conoscere le nuove macchine agganciate alla rete, i server che sono stati sottoposti ad operazioni di backup e via dicendo: il tutto "chiamando" i server per alias anziché per nome o location.
TAG: sw