Lab pirata scoperto a Genova

dalla GdF

Genova - Un'operazione condotta dalla Guardia di Finanza del capoluogo ligure ha portato all'individuazione di quella che viene considerata una centrale di produzione illegale su vasta scala di CD e DVD, finalizzata alla produzione di copie masterizzate di film recentissimi e musica in cima alle classifiche del momento.

Nel laboratorio di riproduzione, individuato in un appartamento, sono stati sequestrati 30 masterizzatori e altri apparati informatici e migliaia di pezzi, destinati secondo gli inquirenti ad essere venduti tra i 5 e i 10 euro per le strade. Denunciati due italiani di 50 e 70 anni.
101 Commenti alla Notizia Lab pirata scoperto a Genova
Ordina
  • E' lo scambio di beni senza corrispettivo di un prezzo, perchè chi da il prodotto non vuole niente in cambio.
    Chi non ha mai chiesto in prestito un disco, un cd, un programma, un libro?????
    E chi non si è mai fatto una copia (o se l'è fatta fare dal proprietario)?
    La tecnologia ha estremizzato questo sottobosco a conseguenze estreme, e poichè ora è tutto alla luce del sole (o quasi....) da fastidio ai produttori.
    Morirà il file sharing? Sicuramente risorgerà sotto altre ceneri ed in modi che al momento sono inimmaginabili.
    D'altronde, chi avrebbe mai pensato 10 anni fa di scaricarsi un film o un cd via Internet?

    P.S. ...e i prezzi di DVD e CD non diminuiranno, potete esserne certi, a meno che...non nascerà un nuovo mirabolante supporto che permette di contenere 30 GB su un solo disco e che.........bla bla bla bla.....ovvero
    Nuovo supporto: nuovi introiti: vecchi supporti: ritiro graduale dal mercato: diminuzione dei prezzi.
    non+autenticato
  • Tutti a gridare che i cd costano troppo, e le major, e gli sfruttatori, ecc...ecc....però tre quarti di quelli che vedo in giro per milano hanno la sciarpetta griffata, l'ultimo modello delle nike...il cellulare megafigo che fà foto e caffè. Ma però, pagare 300/400 euro per un telefonino bello colorato va bene, ma un cd 20 ? no!!! troppo miseriaccia!!!!
    Ma dai, metà della gente che si lamenta dei cd, con quello che spende in cellulari e vestiti si potrebbe comprare una valanga di cd...in concetto è un'altro purtroppo...quanto costo un cd ? 2p ? ? no, allora lo scarico che è gratis!!! costa 15? ? no, allora lo scarico perchè è gratis!!! A molta gente non frega NIENTE del prezzo dei cd, ma si unisce alla folla solo perchè così si sente giustificata a scaricare e copiare a più non posso!
    Io ascolto molta radio, e di cd ne ho pochissimi, peraltro mi sono stati tutti regalati, ma sinceramente, non mi lamento di 20 ? per un cd, visto che a mezzogiorno per un panino mi chiedono 4 ? o per un drink in discoteca mi rapinano 10/15 ?, oltre all'ingresso, naturalmente.
    Che nessuno se ne abbia a male, e solo una mia opinione...giusta o sbagliata che sia.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimo
    > Tutti a gridare che i cd costano troppo, e
    > le major, e gli sfruttatori,
    > ecc...ecc....però tre quarti di
    > quelli che vedo in giro per milano hanno la
    > sciarpetta griffata, l'ultimo modello delle
    > nike...il cellulare megafigo che fà
    > foto e caffè. Ma però, pagare
    > 300/400 euro per un telefonino bello
    > colorato va bene,

    Non va bene.
    Infatti un sacco di gente non compra cose costose, ma utili e funzionali (telefoni a prezzi accettabili, magliette perchè gli piacciono e non per la marca, etc..)


    ma un cd 20 € no!!! troppo
    > miseriaccia!!!!

    Infatti è troppo.

    > Ma dai, metà della gente che si
    > lamenta dei cd, con quello che spende in
    > cellulari e vestiti si potrebbe comprare una
    > valanga di cd...

    Hai fatto te questa ricerca di mercato?


    in concetto è
    > un'altro purtroppo...quanto costo un cd ? 2p
    > € ? no, allora lo scarico che è
    > gratis!!! costa 15€ ? no, allora lo scarico
    > perchè è gratis!!!

    Fai tu il prezzo giusto. Ti ascolto.


    > Io ascolto molta radio, e di cd ne ho
    > pochissimi, peraltro mi sono stati tutti
    > regalati, ma sinceramente, non mi lamento di
    > 20 € per un cd, visto che a mezzogiorno per
    > un panino mi chiedono 4 € o per un drink in
    > discoteca mi rapinano 10/15 €, oltre
    > all'ingresso, naturalmente.

    Tu non ti lamenti del prezzo del cd, ma del resto.
    Quindi è adeguato? (senza fare confronti con il resto)
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Tutti a gridare che i cd costano
    > troppo, e
    > > le major, e gli sfruttatori,
    > > ecc...ecc....però tre quarti di
    > > quelli che vedo in giro per milano
    > hanno la
    > > sciarpetta griffata, l'ultimo modello
    > delle
    > > nike...il cellulare megafigo che
    > fà
    > > foto e caffè. Ma però,
    > pagare
    > > 300/400 euro per un telefonino bello
    > > colorato va bene,
    >
    > Non va bene.
    > Infatti un sacco di gente non compra cose
    > costose, ma utili e funzionali (telefoni a
    > prezzi accettabili, magliette perchè
    > gli piacciono e non per la marca, etc..)
    Esatto, proprio come un sacco di gente invece lo fà...ricorda che l'italia è il paese leader in EUROPA nell?utilizzo dei cellulari. Non parlo di cifre perchè trovi una marea di statistiche in giro per la rete, fatte da enti sicuramente più competenti di me.
    >
    >
    > ma un cd 20 ? no!!! troppo
    > > miseriaccia!!!!
    >
    > Infatti è troppo.
    Difatti, e qui forse non sono stato chiaro, non stò dicendo che il prezzo sia giusto, ma che ci sono altre centinaia di cose che strapaghiamo senza lamentarci.

    > > Ma dai, metà della gente che si
    > > lamenta dei cd, con quello che spende in
    > > cellulari e vestiti si potrebbe
    > comprare una
    > > valanga di cd...
    >
    > Hai fatto te questa ricerca di mercato?
    Guardarti intorno.
    >
    >
    > in concetto è
    > > un'altro purtroppo...quanto costo un cd
    > ? 2p
    > > ? ? no, allora lo scarico che
    > è
    > > gratis!!! costa 15? ? no, allora
    > lo scarico
    > > perchè è gratis!!!
    >
    > Fai tu il prezzo giusto. Ti ascolto.
    Qui o non hai letto o non capisci. finchè c'è un'alternativa GRATIS a nessuno andrà mai bene spendere anche 10 euro per un cd.
    >
    >
    > > Io ascolto molta radio, e di cd ne ho
    > > pochissimi, peraltro mi sono stati tutti
    > > regalati, ma sinceramente, non mi
    > lamento di
    > > 20 ? per un cd, visto che a
    > mezzogiorno per
    > > un panino mi chiedono 4 ? o per
    > un drink in
    > > discoteca mi rapinano 10/15 ?,
    > oltre
    > > all'ingresso, naturalmente.
    >
    > Tu non ti lamenti del prezzo del cd, ma del
    > resto.
    > Quindi è adeguato? (senza fare
    > confronti con il resto)
    Ripeto: non mi lamento, se lo confronto con altre centinaia di cose e/o servizi in cui ci rapinano legalmente.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Tutti a gridare che i cd costano troppo, e
    > le major, e gli sfruttatori,
    > ecc...ecc....però tre quarti di
    > quelli che vedo in giro per milano hanno la
    > sciarpetta griffata, l'ultimo modello delle
    > nike...il cellulare megafigo che fà
    > foto e caffè. Ma però, pagare
    > 300/400 euro per un telefonino bello
    > colorato va bene, ma un cd 20 ? no!!! troppo
    > miseriaccia!!!!
    > Ma dai, metà della gente che si
    > lamenta dei cd, con quello che spende in
    > cellulari e vestiti si potrebbe comprare una
    > valanga di cd...in concetto è
    > un'altro purtroppo...quanto costo un cd ? 2p
    > ? ? no, allora lo scarico che è
    > gratis!!! costa 15? ? no, allora lo scarico
    > perchè è gratis!!! A molta
    > gente non frega NIENTE del prezzo dei cd, ma
    > si unisce alla folla solo perchè
    > così si sente giustificata a
    > scaricare e copiare a più non posso!
    > Io ascolto molta radio, e di cd ne ho
    > pochissimi, peraltro mi sono stati tutti
    > regalati, ma sinceramente, non mi lamento di
    > 20 ? per un cd, visto che a mezzogiorno per
    > un panino mi chiedono 4 ? o per un drink in
    > discoteca mi rapinano 10/15 ?, oltre
    > all'ingresso, naturalmente.
    > Che nessuno se ne abbia a male, e solo una
    > mia opinione...giusta o sbagliata che sia.

    Il fatto è che c'è una differenza sostanziale tra un cd e gli articoli che hai citato.
    Un cd vergine costerà alle major si e no 0.25 cent di euro cent. più cent. meno (considera inoltre che i supporti utilizzati per la musica sono di bassa qualità) , e poi al negozio te lo trovi a 20 o più euro. Mi pare un po esagerato. o no??!!
    Mentre invece per il resto delle merci non partiamo sicuramente da costi così irrisori all'origine, anche se comunque anche lì esistono le furberie e le speculazioni.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Tutti a gridare che i cd costano
    > troppo, e
    > > le major, e gli sfruttatori,
    > > ecc...ecc....però tre quarti di
    > > quelli che vedo in giro per milano
    > hanno la
    > > sciarpetta griffata, l'ultimo modello
    > delle
    > > nike...il cellulare megafigo che
    > fà
    > > foto e caffè. Ma però,
    > pagare
    > > 300/400 euro per un telefonino bello
    > > colorato va bene, ma un cd 20 ? no!!!
    > troppo
    > > miseriaccia!!!!
    > > Ma dai, metà della gente che si
    > > lamenta dei cd, con quello che spende in
    > > cellulari e vestiti si potrebbe
    > comprare una
    > > valanga di cd...in concetto è
    > > un'altro purtroppo...quanto costo un cd
    > ? 2p
    > > ? ? no, allora lo scarico che è
    > > gratis!!! costa 15? ? no, allora lo
    > scarico
    > > perchè è gratis!!! A molta
    > > gente non frega NIENTE del prezzo dei
    > cd, ma
    > > si unisce alla folla solo perchè
    > > così si sente giustificata a
    > > scaricare e copiare a più non
    > posso!
    > > Io ascolto molta radio, e di cd ne ho
    > > pochissimi, peraltro mi sono stati tutti
    > > regalati, ma sinceramente, non mi
    > lamento di
    > > 20 ? per un cd, visto che a mezzogiorno
    > per
    > > un panino mi chiedono 4 ? o per un
    > drink in
    > > discoteca mi rapinano 10/15 ?, oltre
    > > all'ingresso, naturalmente.
    > > Che nessuno se ne abbia a male, e solo
    > una
    > > mia opinione...giusta o sbagliata che
    > sia.
    >
    > Il fatto è che c'è una
    > differenza sostanziale tra un cd e gli
    > articoli che hai citato.
    > Un cd vergine costerà alle major si e
    > no 0.25 cent di euro cent. più cent.
    > meno (considera inoltre che i supporti
    > utilizzati per la musica sono di bassa
    > qualità) , e poi al negozio te lo
    > trovi a 20 o più euro. Mi pare un po
    > esagerato. o no??!!
    > Mentre invece per il resto delle merci non
    > partiamo sicuramente da costi così
    > irrisori all'origine, anche se comunque
    > anche lì esistono le furberie e le
    > speculazioni.

    Ciao.
    Posso essere più o meno d'accordo con te, ma devi considerare prima di tutto che non stiamo parlando di cd vergini. Un cd musicale, viene "creato" già inciso e non viene prodotto da supporti vergini. Il processo, più o meno è questo:
    1) Il cantante masterizza (o memorizza) in sala di registrazione il proprio album.
    2) Lo stesso, tramite un sofisticato procedimento viene inciso tramite laser (tipo 33 giri) su un disco di vetro, ottenendo così il "negativo".
    3) Su quello stesso disco, viene poi colata una speciale lega d'alluminio che diventa una sorta di "stampino".
    4) Fatto questo, si è creato il cosiddetto "master".
    5) Il master, viene spedito alla fabbrica che si occupa di produrre il cd.
    6) Tale master, viene inserito all'interno di una pressa, al cui interno viene innietato del policarbonato fuso, che raffreddandosi prende la forma del cd con relative tracce.
    7) Fatto questo, il cd passa alla fase di colorazione, e viene passato all'interno di una specie di enorme stampante a 6/8 colori, che sovrapponendo gli strati crea la grafica.
    8) Alle volte la stessa fabbrica, o anche altri fornitori, si occupano di creare "pacchetto", ossia le copertine, la custodio rigida.
    9) Completati i processi, il cd viene plastificato e spedito per la vendita.

    Quindi, dubito che alla fine della fiera, un cd venga a costare solamente pochi centesimi (e non capisco come tu possa parlare di supporti a bassa qualità...visto che ripeto, i cd vengono CREATI apposta e non comprati in separata sede).

    In secondo luogo, sappi che (esempio banale) quantificando gli ingredienti e i consumi, una pizza costa mediamente 800 delle vecchie lire (questo almeno, a detta di un pizzaiolo di mia conoscenza) e attualmente viene venduta (parlo di una banale margherita) a non meno di 7/8 euro.

    Ti faccio un'altro esempio, ho avuto la possibilità di acquistare un giubbotto di pelle direttamente da un magazzino che compra la pelle e confeziona i capi, e ho speso 50?. Gli stessi giubbotti vanno direttamente in mano ad una nota catena di ipermercati, e venduti a 199?. Quindi, con un solo passaggio fornitore/venditore il prezzo è aumentato di 149?.

    Con questo ripeto nuovamente che NON difendo i prezzi dei cd, ma che (ripeto) ci lamentiamo solo di quelli mentre ci rapinano su altri mille fronti.

    Prima che qualcuno salti fuori con le solite ilazioni, vi anticipo dicendo che NON lavoro per un Major o roba simile. Semplicemente, ho fatto il magazziniere in una fabbrica di produzione cd nei pressi di Milano per pagarmi gli studi.

    Saluti.

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Tutti a gridare che i cd costano troppo, e
    > le major, e gli sfruttatori,
    > ecc...ecc....però tre quarti di
    > quelli che vedo in giro per milano hanno la
    > sciarpetta griffata, l'ultimo modello delle
    > nike...il cellulare megafigo che fà
    > foto e caffè. Ma però, pagare
    > 300/400 euro per un telefonino bello
    > colorato va bene, ma un cd 20 ? no!!! troppo
    > miseriaccia!!!!

    Ho comprato un cellulare a 190?: lo sto usando da 2 anni
    Ho comprato un giubbotto da 90?: lo sto usando da 3 anni
    Ho comprato un cd originale da 20? con dentro 10 canzoni: 1 era bella 9 no (come tutti i cd di quasi tutti gli autori da 10 anni a questa parte), dopo 3 mesi non lo ascolto più, lo ascolterò altre 3 volte nella mia vita.
    Alcuni autori mettono in vendita i cd a meno di 10?, secondo te ci vanno in perdita guadagnano il giusto?

    Ora hai capito la differenza????





    > Ma dai, metà della gente che si
    > lamenta dei cd, con quello che spende in
    > cellulari e vestiti si potrebbe comprare una
    > valanga di cd...in concetto è
    > un'altro purtroppo...quanto costo un cd ? 2p
    > ? ? no, allora lo scarico che è
    > gratis!!! costa 15? ? no, allora lo scarico
    > perchè è gratis!!! A molta
    > gente non frega NIENTE del prezzo dei cd, ma
    > si unisce alla folla solo perchè
    > così si sente giustificata a
    > scaricare e copiare a più non posso!

    Hai ragione. in parte.
    Il discorso è che la qualità degli album messi in circolazione è scadente ed è ridicolo doverli pagare anche un solo euro.
    Perchè quando esce il cd "The Best Of" me lo mettono in vendita a 20? quando gl iautori non hanno speso nemmeno un secondo del loro tempo a scrivere canzoni nuove e vendono canzoni gia stra-sentite?
    Non è più giusto pagarlo 10??
    Il vestito e tutto il resto da te citato è un bene che si consuma nel tempo e prenderlo di marca a volte è sinonimo di risparmio. Io non sono uno spendaccione ma se compro un paio di Nike, queste mi durano 5 anni e, a casa mia, valgono i 150? sborsati inizialmente, ame


    > Io ascolto molta radio, e di cd ne ho
    > pochissimi, peraltro mi sono stati tutti
    > regalati, ma sinceramente, non mi lamento di
    > 20 ? per un cd, visto che a mezzogiorno per
    > un panino mi chiedono 4 ? o per un drink in
    > discoteca mi rapinano 10/15 ?, oltre
    > all'ingresso, naturalmente.
    > Che nessuno se ne abbia a male, e solo una
    > mia opinione...giusta o sbagliata che sia.

    E' chiaro che ci sono altre speculazioni ed infatti tutti si lamentano anche di quelle. Non è che al mondo si discute solo dei cd cari, solo che stiamo commentando un articolo riferito alle copie di cd e argomentiamo su questo.
    Se vuoi discutere sul prezzo dei panini o dei preservativi sono qui pronto a parlarne ma non mi sembra corretto.


  • .. quello che leggo dai commenti

    è che tutti parlano di SIAE, di Major, prezzi alti

    ma solo per Sentito Dire.
    sono convinti delle cazzate che dicono.

    perchè non cercate davvero di capire come funzionano le cose prima di parlare?
    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimo
    >
    >
    > .. quello che leggo dai commenti
    >
    > è che tutti parlano di SIAE, di
    > Major, prezzi alti
    >
    > ma solo per Sentito Dire.
    > sono convinti delle cazzate che dicono.
    >
    > perchè non cercate davvero di capire
    > come funzionano le cose prima di parlare?

    incomincia a spiegare..
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    >
    > .. quello che leggo dai commenti
    >
    > è che tutti parlano di SIAE, di
    > Major, prezzi alti
    >
    > ma solo per Sentito Dire.

    Quindi per te i prezzi alti sono in realtà una bufala , insomma una leggenda metropolitana.
    E va beh, vorrà dire che domani andrò ad acquistare un cd a 5 euro.

    > sono convinti delle cazzate che dicono.
    >
    > perchè non cercate davvero di capire
    > come funzionano le cose prima di parlare?
    non+autenticato
  • > è che tutti parlano di SIAE, di
    > Major, prezzi alti
    >
    > ma solo per Sentito Dire.

    O spieghi, o sennò il tuo discorso vale come se fosse antani.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > è che tutti parlano di SIAE, di
    > > Major, prezzi alti
    > >
    > > ma solo per Sentito Dire.
    >
    > O spieghi, o sennò il tuo discorso
    > vale come se fosse antani.

    E perchè; secondo te quello sarebbe un discorso??
    Mah!!???
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    >
    > .. quello che leggo dai commenti
    >
    > è che tutti parlano di SIAE, di
    > Major, prezzi alti
    >
    > ma solo per Sentito Dire.
    > sono convinti delle cazzate che dicono.
    >
    > perchè non cercate davvero di capire
    > come funzionano le cose prima di parlare?

    le cose funzionano cosi'.
    c'è chi compra i CD originali e c'è invece chi li scarica.
    Infine c'è chi ascolta radio e se ne frega del prossimo.

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    >
    > .. quello che leggo dai commenti
    >
    > è che tutti parlano di SIAE, di
    > Major, prezzi alti
    >
    > ma solo per Sentito Dire.
    > sono convinti delle cazzate che dicono.
    >
    > perchè non cercate davvero di capire
    > come funzionano le cose prima di parlare?
    Spiegaccelo tu o profeta!
    non+autenticato
  • Le major considerano il pubblico come un insieme di consumatori, non certo di utenti o clienti, termini che denotano un rispetto per l'individuo. Noi per loro siamo solo animali da consumo da speremere il più possibile e a cui non riconoscere alcun diritto.
    non+autenticato
  • guarda che nella terminolgia delle associazioni dei consumatori i clienti sono "consumatori" e l'accezione negativa si riferisce al termine "utente"
    Anche la pubblica amministrazione ha abbandonato il termine "utente"
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > guarda che nella terminolgia delle
    > associazioni dei consumatori i clienti sono
    > "consumatori" e l'accezione negativa si
    > riferisce al termine "utente"
    > Anche la pubblica amministrazione ha
    > abbandonato il termine "utente"

    Diciamo allora, che sia per le major , le multinazionali , le aziende ecc.... non siamo ne utenti , ne consumatori, ma solo polli da spennare.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > guarda che nella terminolgia delle
    > > associazioni dei consumatori i clienti
    > sono
    > > "consumatori" e l'accezione negativa si
    > > riferisce al termine "utente"
    > > Anche la pubblica amministrazione ha
    > > abbandonato il termine "utente"
    >
    > Diciamo allora, che sia per le major , le
    > multinazionali , le aziende ecc.... non
    > siamo ne utenti , ne consumatori, ma solo
    > polli da spennare.

    mika siamo obbligati ad ascoltare la loro musica e a vedere i loro film, io ad esempio guardo solo film nepalesi d'importazione che non pagano la SIAE perchè da loro non esiste.
    Costano poco e sono un po' noiosetti (soprattutto quelli che parlano di pastorizia ed agricoltura) pero' almeno mi sento la coscienza a posto, e la sera non faccio mai fatica ad addormentarmi davanti il video.


    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Le major considerano il pubblico come un
    > insieme di consumatori, non certo di utenti
    > o clienti, termini che denotano un rispetto
    > per l'individuo. Noi per loro siamo solo
    > animali da consumo da speremere il
    > più possibile e a cui non riconoscere
    > alcun diritto.

    se per diritto intendi che ci dovrebbero dare i CD e i DVD gratis allora sono d'accordo anch'io !Imbarazzato
    non+autenticato
  • Fatevi prestare il cd o il dvd da una amico usate i solito noti programmi di backup personaleOcchiolino fate una bella copia ed distribuitela come fece Gesù con i pani e i pesci.......
    Sperando che le major e la siae vadano a zappare la terra.

    Share the Fun
    non+autenticato
  • Quando la smettera' la gente di sparare vaccate sulla SIAE ??
    Io produco musica e video e la SIAE non e' assolutamente un peso...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Quando la smettera' la gente di sparare
    > vaccate sulla SIAE ??
    > Io produco musica e video e la SIAE non e'
    > assolutamente un peso...

    Quanto riesci a guadagnare con musica e video ??

    Quale percentuale devi dare alla siae ?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Quando la smettera' la gente di sparare
    > > vaccate sulla SIAE ??
    > > Io produco musica e video e la SIAE non
    > e'
    > > assolutamente un peso...
    >
    > Quanto riesci a guadagnare con musica e
    > video ??
    >
    > Quale percentuale devi dare alla siae ?
    La percentuale alla siae la paga chi compra non chi "produce"
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Quando la smettera' la gente di sparare
    > vaccate sulla SIAE ??
    > Io produco musica e video e la SIAE non e'
    > assolutamente un peso...

    io invece masterizzo i filmini di mio figlio e faccio i backup del mio sistema... e ho le palle piene di versare l'obolo alla SIAE quando acquisto i CD vergini...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Quando la smettera' la gente di sparare
    > vaccate sulla SIAE ??
    > Io produco musica e video e la SIAE non e'
    > assolutamente un peso...

    Per te non è un peso, ma per noi utenti, che ci tocca pagare un Cd 20 o più euro è invece una rottura.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Quando la smettera' la gente di sparare
    > vaccate sulla SIAE ??
    > Io produco musica e video e la SIAE non e'
    > assolutamente un peso...
    "produci" musica? e caciotte affumicate pure scommetto...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)