Le prime (alte) tariffe GPRS di TIM

Mentre continuano le promozioni di tutti gli operatori, TIM illustra le sue prime tariffe per alcuni servizi forniti via GPRS. Che costano tantissimo

Roma - Quanto costa il GPRS? Se lo chiedono in molti, visto che in Italia gli operatori impegnati su questo fronte hanno finora fatto ricorso a promozioni per cercare di far partire il mercato GPRS, quello stesso che l'amministratore delegato di Wind, Tommaso Pompei, ha definito un flop.

Gli utenti TIM fino al prossimo 15 gennaio potranno navigare su internet via GPRS in modo del tutto gratuito ma da oggi inizieranno invece a pagare per ogni Kb circolato sulla rete GPRS ben 64 lire (4 ce, Iva inclusa) per l'accesso ai servizi WAP.

Si tratta di tariffe letteralmente esorbitanti e appetibili solo per una ristretta fascia d'utenza, tariffe così elevate che tendono a dare ragione al "disastro annunciato" del GPRS così come raccontato da Pompei nei giorni scorsi. A ben poco serve che sia cancellato il contributo di 25mila lire per l'attivazione GPRS sulle SIM di TIM.
Dopo il 15 gennaio, ha comunque annunciato TIM, la navigazione su internet costerà 10 lire (0,6 ce Iva esclusa) per ogni Kb circolato sul network.
14 Commenti alla Notizia Le prime (alte) tariffe GPRS di TIM
Ordina
  • Mi stupisco di tanta meraviglia.
    Forse non vi ricordate i primi prezzi del GSM??
    Ehi si parlava di 2000/3000 al minuto!!!!
    Ma forse ce ne siamo scordati.

    E che pensate che l'UMTS costerà poco all'inizio??
    Sicuramente costerà 500/1000 al minuto(almeno!) e mi sembra ovvio. Mica è un regalo per noi utenti.
    Prima sarà per pochi, come tutte le cose e poi quando i loro costi saranno ripianati, si scenderà con i prezzi.
    Come sempre.
    non+autenticato
  • Premesso che sono stato uno dei primi (stupidi!) a provare il servizio GPRS di tim, che a detta di molte prove su riviste on-line da me lette, era giudicato migliore come velocita' d' accesso, devo dire di seesre letteralmente caduto dalla sedia quando questa mattina ho saputo che da oggi la navigazione WAP via GPRS si pagava con QUESTE tariffe!

    Oltretutto, ironia della sorte, il telefonino (o terminale direi) che ho aquistato e' proprio uno di quii modelli Motorola ultra-economici che NON PERMETTONO di navigare in internet via p.c.(!!!)

    Ora, mi e vi chiedo: e' giusto trattare in questo modo chi, seppur liberamente, ha in un certo senso scelto di sperimentare un servizio nuovo e per questo ovviamente non efficiente?

    E se poi faranno la stessa cosa con il tanto famigerato UMTS come faranno i vari gestori a creare e soprattutto mantenere una base di utenti stabile e sufficente pre rientrare economicamente con i costi per le license e la messa in esercizio delle nuove reti?

    Ai posteri l'ardua sentenza, ma se partono con il 3G così come stanno partendo con il GPRS credo proprio che particanno COL PIEDE SBAGLIATO!
    non+autenticato
  • Dal sito della Tim:

    ...fino al 15 gennaio 2002 potrai navigare GRATIS in WAP ed Internet con il GPRS TIM senza nessuna attivazione nè costi aggiuntivi.

    Dall'articolo di Punto-Informatico e Telefonino.net:

    ...Gli utenti TIM fino al prossimo 15 gennaio potranno navigare su internet via GPRS in modo del tutto gratuito ma da oggi inizieranno invece a pagare per ogni Kb circolato sulla rete GPRS ben 64 lire (4 ce, Iva inclusa) per l'accesso ai servizi WAP.

    Quindi: il WAP (via GPRS) si paga da oggi (Lunedì) o dal 15 gennaio??
    non+autenticato
  • Senz'altro PUNTO ONFORMATICO: infatti quel testo, secondo me trae parecchio in inganno e per averne una prova basta che ti vai a leggere lo schemetto delle tariffe posto pproprio sotto al summenzionato testo
    Bye
    non+autenticato
  • ...dopo.il 15 gennaio costerà 10 lire per ogni KB circolato...
    Ma Quali Lire, in gennaio non ci sarà l'euro?
    non+autenticato
  • Tariffe alte è dir poco ...
    Navigo con il GPRS collegando il cellulare al PC con la porta infrarossi. Per ora con il gestore che utilizzo la navigazione è gratuita e dal 9 novembre ho scaricato 79834883 byte in 25h 34' 09".
    Velocità media: 0,849 Kb/s
    Costo L. 64 Kb: 4.989.680
    Costo L. 10 Kb:   779.637
    E per i 10551576 byte inviati ...

    Lascio a voi del forum ogni commento relativo alla cifra che avrei dovuto pagare e alla velocità di download. Diciamo che il servizio dovrebbe rinominarsi in GPIG (Gran Presa In Giro) solo per non essere volgari.
    Speravo di avere la possibilità di utilizzare internet senza dover avere il telefono fisso ed il relativo canone, ma guardando queste prime tariffe ... non credo sia possibile, quindi sfruttiamo finchè è gratis e poi basta.
    The Fly
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)