Pentium III, saldi di fine stagione

Intel dà l'ennesima e forse ultima sforbiciata ai Pentium III, CPU ormai in vista della pensione, e si prepara, per il prossimo anno, al boom dei Pentium 4

Santa Clara (USA) - Ormai a pochi mesi dalla definitiva dipartita dei Pentium III dal mercato desktop - dove verranno rimpiazzati dai più giovani Pentium 4 - Intel ha deciso di dare una nuova e forse ultima sforbiciata ai loro prezzi.

I ribassi, che oscillano fra il 10% ed il 20%, interessano sia le versioni desktop che le versioni server.

Sul lato dei PIII desktop il prezzo del modello a 1 GHz è sceso del 17%, finendo a 147$. I modelli a 1,1 GHz e 1,13 GHz sono calati del 10% ed ora costano entrambi 173$. I modelli a 850 MHz, 866 MHz, 900 MHz e 933 MHz costano ora tutti quanti 143$, il 12% in meno.
Sul lato server il PIII-S a 1,26 GHz è calato del 20%, costando ora 241$, mentre il modello a 1,13 GHz è stato scontato del 14% finendo a 202$.

Intel ha anche ritoccato il prezzo di un Celeron, il modello a 950 MHz, che ora costa il 7% in meno (64$).

Il prossimo 27 gennaio Intel prevede di tagliare nuovamente i prezzi dei Pentium 4, una famiglia di CPU le cui scorte sono al momento molto scarse, tanto che i rivenditori temono di rimanere a secco ancor prima dell'arrivo delle festività. Pare che stessa sorte stia toccando anche gli Athlon di AMD.
TAG: mercato