Lo spammer ha il diritto di ripetersi

Mi sono ritrovato tre mail, le prime due senza il sito pubblicizzato e la terza con l'indicazione completa. Per vendermi pornografia

Roma - Gentile redazione, vi scrivo perché vi so sempre attenti ai problemi dello spamming di cui credo tutti siamo vittime. Il caso che vi voglio sottoporre risale a questi giorni e mi sembra singolare perchè non mi era mai successo in anni di utilizzo della mia casella di posta elettronica.

Si tratta di una serie di email che hanno tentato di vendermi servizi Web pornografici. Io non ho nulla di per sé contro la pornografia ma ritengo che certe offerte non dovrebbero raggiungere mio figlio, con il quale infatti mi collego sempre quando vuole vedere il Web o usare le chat.

Nelle email che si sono succedute si parlava di amore di gruppo e di varie pratiche comuni nel Porno (basta guardare i titoli ben in vista delle riviste in vendita nelle edicole!). L'unica differenza rispetto al solito è che questa volta mancava il sito di riferimento: il testo delle prime due email parlava infatti di incredibili cose in questo incredibile sito. Non essendoci l'URL segnalata però...
Chi ha mandato quella spazzatura deve essersi reso conto della cosa e non ha trovato niente di meglio di mandarmi una TERZA email in cui ha incollato l'indirizzo del sito Web, sopra e sotto il testo, che appare ora come un quoting malfatto.

Confesso che il mio primo istinto è stato rispondere, a quel punto, perchè non è giusto ricevere questa roba (lo so che non si deve rispondere allo spamming ma certe volte ti salta la mosca al naso!). E confesso anche che la mia risposta non è stata gentile e non è stata cortese. Ma non credo che serva, anzi, magari ora il mio indirizzo è venduto nei pacchetti da 10 MLN di indirizzi per 49 dollari e 99 centesimi.

Non so davvero che fine faremo se chi fa spamming non solo ci riempie la casella con annunci erotici di dubbio gusto ma sbaglia pure sentendosi poi in diritto di ritentare più volte finchè non gli viene bene. Mi chiedo se i provider non possano (o non debbano) fare qualcosa. E il Garante della Privacy? Sta a guardare le caselle che si rempiono?

Grazie, spero che vogliate pubblicare questo sfogo.

Martino Zenga
(per contattare Martino scrivere alla redazione)
TAG: italia
14 Commenti alla Notizia Lo spammer ha il diritto di ripetersi
Ordina
  • in un ricettacolo di oscenita di ogni tipo, sadomaso, animal,interazial ecc.. (terminologie apprese cestinando le varie mail che quotidianamente ricevo).
    Questo è l'uomo (il peggio di un animale).
    non+autenticato
  • Re: NO SPAMMING? NO PARTY - DACCORDISSIMO CON TE
       di MAX del 04/12/01 (12:06)

    EVITIAMO DI DIRE FE**ERIE QUANDO SI LEGGE:

    --------------------------------------------
    Evitiamo di confondere due cose ben diverse. Il bannerino sul sito (amatoriale o meno) è l'equivalente della pubblicità sulle reti televisive private.
    --------------------------------------------

    SI VEDE CHE TU DI PUBBLICITA' E DI "BANNERINI" NE CAPISCI MOLTO, BRAVO!

    SE CON IL BANNERINO GUADAGNASSI QUANTO LE TV,
    in un mese chiuderei il sito ed andrei a vivere in un'isola (LA MIA).

    IL PROBLEMA, CARO AMIGO MIO, CHE NON CI CAPISCI UN CA**O DI PUBBLICITA' ON LINE
    è CHE NON TUTTI I BANNERS TE LI PAGANO PER IMPRESSIONS (SE SAI COSA SIGNIFICA)
    LA MAGGIOR PARTE CHE VEDI SUI SITI AMATORIALI PER INTENDERCI, UTILIZZANO I CIRCUITI PAY-PER-CLICK
    E SE NON LI CLICCA L'UTENTE,
    IL PROPRIETARIO NON CI GUADAGNA 1 LIRA.

    E SICCOME SI SA CHE VOI UTENTI (ITALIANI IN PARTICOLAR MODO) VOLETE TUTTO GRATIS,
    NEPPURE LI CLICCATE I BANNERS.

    VOGLIONO L'MP3 E L'SMS GRATIS,
    I RAGAZZETTI DELLA NEW GENERATION
    Con la lingua fuori

    --------------------------------------------
    Lo spamming è l'equivalente del venditore porta a porta che infila il piede fra l'uscio e lo stipite quando cerchi di chiudergli la porta in faccia perchè non riesci a mandarlo via con le buone.
    --------------------------------------------

    SBAGLI, LO SPAM (NON ESASPERATO)
    SERVE SEMPRE, PERCHE' I "BANNERINI"
    COME LI CHIAMI TU SPESSO NON SERVONO A NULLA,
    E LA PUBBLICITA' SERVE.

    ANCH'IO RICEVO OLTRE 80 E-MAILS AL GIORNO
    DI SPAM, CERTO NON MI FA PIACERE RICEVERE TUTTA QUELLA SPAZZATURA, MA AVETE VOLUTO INTERNET TUTTO GRATIS O NO?

    LA COLPA E' ESCLUSIVAMENTE DELL'UTENZA.

    L'HAI VOLUTA LA BICICLETTA E MO PEDALA BABY.

    TI SALUTO SOGNATORE.
    non+autenticato


  • - Scritto da: MAX
    > Re: NO SPAMMING? NO PARTY - DACCORDISSIMO
    > CON TE
    >     di MAX del 04/12/01 (12:06)
    >
    > EVITIAMO DI DIRE FE**ERIE QUANDO SI LEGGE:
    >
    > --------------------------------------------
    > Evitiamo di confondere due cose ben diverse.
    > Il bannerino sul sito (amatoriale o meno) è
    > l'equivalente della pubblicità sulle reti
    > televisive private.
    > --------------------------------------------
    >
    > SI VEDE CHE TU DI PUBBLICITA' E DI
    > "BANNERINI" NE CAPISCI MOLTO, BRAVO!

    Io l'unica cosa che capisco è che lo spam mi rompe i coglioni e che i siti che frequento abitualmente NON FANNO SPAM !

    >
    > SE CON IL BANNERINO GUADAGNASSI QUANTO LE TV,
    > in un mese chiuderei il sito ed andrei a
    > vivere in un'isola (LA MIA).

    Ripeto: io non capisco nulla e dico fesserie. DI conseguenza non capisco perchè ora è pieno il mondo di pseudoeconomisti del cazzo che pensavano di fare miliardi con la niueconomi e che invece si sono ridotti a fare spamming e a rompere i coglioni al prossimo.

    >
    > IL PROBLEMA, CARO AMIGO MIO, CHE NON CI
    > CAPISCI UN CA**O DI PUBBLICITA' ON LINE
    > è CHE NON TUTTI I BANNERS TE LI PAGANO PER
    > IMPRESSIONS (SE SAI COSA SIGNIFICA)
    > LA MAGGIOR PARTE CHE VEDI SUI SITI
    > AMATORIALI PER INTENDERCI, UTILIZZANO I
    > CIRCUITI PAY-PER-CLICK
    > E SE NON LI CLICCA L'UTENTE,
    > IL PROPRIETARIO NON CI GUADAGNA 1 LIRA.

    Non ti sta bene ?
    Non ci guadagni abbastanza ?

    CAZZI TUOI !!!!

    Si chiama rischio di impresa !

    >
    > E SICCOME SI SA CHE VOI UTENTI (ITALIANI IN
    > PARTICOLAR MODO) VOLETE TUTTO GRATIS,
    > NEPPURE LI CLICCATE I BANNERS.

    Se un banner mi interessa ci clicco.
    Guando invece c'è la pubblicità alla TV io mi alzo per andare a pisciare. Oppure mi guardo le ultime notizie sul televideo.

    >
    > VOGLIONO L'MP3 E L'SMS GRATIS,

    Guarda, ci devo pensare un po' per dirti se me ne frega di meno degli MP3 o degli SMS....

    Però a ben pensarci me ne frega di meno dello spamming.

    Mi rompe solo i coglioni doverlo rimuovere (insieme magari a qualche email "lecita" finita per sbaglio nel calderone..."

    E per fortuna non pago la banda per guardare la posta ....

    > I RAGAZZETTI DELLA NEW GENERATION
    > Con la lingua fuori
    >
    > --------------------------------------------
    > Lo spamming è l'equivalente del venditore
    > porta a porta che infila il piede fra
    > l'uscio e lo stipite quando cerchi di
    > chiudergli la porta in faccia perchè non
    > riesci a mandarlo via con le buone.
    > --------------------------------------------
    >
    > SBAGLI, LO SPAM (NON ESASPERATO)
    > SERVE SEMPRE, PERCHE' I "BANNERINI"
    > COME LI CHIAMI TU SPESSO NON SERVONO A NULLA,
    > E LA PUBBLICITA' SERVE.

    A cosa ?
    Tu fai spamming ?
    Contribuisci alla rete ?
    Oppure ci mantieni un sito del cazzo che se sparisse non fregerebbie niente a nessuno ?
    Perchè i siti più interessanti e visitati vanno avanti benissimo senza bisogno dello spamming ?

    Lo spamming non finanzia internet ma ne depaupera le risorse con un uso immotivato ed inutile della banda.

    >
    > ANCH'IO RICEVO OLTRE 80 E-MAILS AL GIORNO
    > DI SPAM, CERTO NON MI FA PIACERE RICEVERE
    > TUTTA QUELLA SPAZZATURA, MA AVETE VOLUTO
    > INTERNET TUTTO GRATIS O NO?

    Piantiamola con questa storia !!!
    Gli spammatori sono dei parassiti di internet.
    Lo spamming non centra un cazzo con il finanziamento della rete.

    >
    > LA COLPA E' ESCLUSIVAMENTE DELL'UTENZA.

    Hai presente i posteggiatori abusivi ?
    Gli spammatori sono la stessa cosa: ti fanno pagare ma non ne hanno alcun dirito. Sono solo dei parassiti.

    >
    > L'HAI VOLUTA LA BICICLETTA E MO PEDALA BABY.

    Quando sono in bicicletta e pedalo nessuno mi rompe i coglioni.

    >
    > TI SALUTO SOGNATORE.


    Ti saluto spammatore.
    non+autenticato


  • - Scritto da: TeX

    > Ripeto: io non capisco nulla e dico
    > fesserie. DI conseguenza non capisco perchè
    > ora è pieno il mondo di pseudoeconomisti del
    > cazzo che pensavano di fare miliardi con la
    > niueconomi e che invece si sono ridotti a
    > fare spamming e a rompere i coglioni al
    > prossimo.

    CLAP CLAP


    > Lo spamming non finanzia internet ma ne
    > depaupera le risorse con un uso immotivato
    > ed inutile della banda.

    =====standing ovation=====

    Posso metterla in qualche sign?


    non+autenticato


  • - Scritto da: SiN
    >
    >
    > - Scritto da: TeX
    >
    > ......
    >
    > > Lo spamming non finanzia internet ma ne
    > > depaupera le risorse con un uso immotivato
    > > ed inutile della banda.
    >
    > =====standing ovation=====
    >
    > Posso metterla in qualche sign?

    Si. E' licenziata sotto GPL.   Sorride
    non+autenticato
  • So gia' che mi daranno tutti contro ma pazienza. Il fatto dello spamming e' piu' che altro una pippa mentale. Io ricevo almeno 50 spammate al giorno e francamente mi creano problemi prossimi allo zero. Cancello e basta, a meno che il soggetto mi possa interessare. Il discorso e' semplice. L'utente non vuole ricevere pubblicita', non la vuole vedere sui siti, vuole tutto gratis? Si compri un buon libro e getti il computer. A fine mese (ho un sito io stesso ) le fatture si pagano e siccome l'utente non spende una lira per visitare il sito (secondo me, giustamente) deve almeno accettare un po' di sacrifi. Parlo ovviamente di messaggi pubblicitari accettabili: non bombardamenti continui ovviamente. Oppure facciamo come la Rai: chiediamo un canone mensile (e poi mettiamo anche la pubblicita') e tanti saluti. Caro utente, devi maturare: pensi ancora che le redazioni di 20 persone lo facciamo per puro divertimento? Ciao e grazie per gli insulti che mi mandarete.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Gianluca
    > So gia' che mi daranno tutti contro ma
    > pazienza. Il fatto dello spamming e' piu'
    > che altro una pippa mentale. Io ricevo
    > almeno 50 spammate al giorno e francamente
    > mi creano problemi prossimi allo zero.
    > Cancello e basta, a meno che il soggetto mi
    > possa interessare. Il discorso e' semplice.
    > L'utente non vuole ricevere pubblicita', non
    > la vuole vedere sui siti, vuole tutto
    > gratis? Si compri un buon libro e getti il
    > computer. A fine mese (ho un sito io stesso
    > ) le fatture si pagano e siccome l'utente
    > non spende una lira per visitare il sito
    > (secondo me, giustamente) deve almeno
    > accettare un po' di sacrifi. Parlo
    > ovviamente di messaggi pubblicitari
    > accettabili: non bombardamenti continui
    > ovviamente. Oppure facciamo come la Rai:
    > chiediamo un canone mensile (e poi mettiamo
    > anche la pubblicita') e tanti saluti. Caro
    > utente, devi maturare: pensi ancora che le
    > redazioni di 20 persone lo facciamo per puro
    > divertimento? Ciao e grazie per gli insulti
    > che mi mandarete.

    Scusami, ma davvero pensi che lo spamming di siti porno, di vendita di viagra o di cure dentistiche (in USA, ora parto e vado a farmi otturare un dente....) serva a finanziare la rete ?

    Evitiamo di confondere due cose ben diverse. Il bannerino sul sito (amatoriale o meno) è l'equivalente della pubblicità sulle reti televisive private. Lo spamming è l'equivalente del venditore porta a porta che infila il piede fra l'uscio e lo stipite quando cerchi di chiudergli la porta in faccia perchè non riesci a mandarlo via con le buone.

    Se a te 50 messaggi di spam al giorno creano zero problemi sono fatti tuoi. A me fanno girare i coglioni: proprio alcuni giorni fa ho probabilmente cancellato inavvertitamente un messaggio importante insieme a qualche tonnellata di spam e adesso devo farmelo rimandare.

    non+autenticato
  • Sottoscrivo in pieno
    non+autenticato


  • - Scritto da: Gianluca
    > So gia' che mi daranno tutti contro ma
    > pazienza.

    Contento te

    >Il fatto dello spamming e' piu'
    > che altro una pippa mentale. Io ricevo
    > almeno 50 spammate al giorno e francamente
    > mi creano problemi prossimi allo zero.

    Si vede che hai una banda larghissima e/o una casella molto capiente.

    A me è già successo in un paio di occasioni, in cui per qualche giorno non ho controllato la posta, di trovarmela bloccata causa SPAM.

    > L'utente non vuole ricevere pubblicita', non
    > la vuole vedere sui siti,

    FERMO!

    Io non voglio riceverla.
    La pubblicità sui siti, finchè non è troppo invasiva, mi va benissimo.


    > (ho un sito io stesso


    io ne ho + di uno. Tutti stanno su con la pubblicità. Non ci guadagno, ma almeno non ci smeno.


    E non ho MAI fatto spam.
    non+autenticato
  • EVITIAMO DI DIRE FESSERIE QUANDO SI LEGGE:

    --------------------------------------------
    Evitiamo di confondere due cose ben diverse. Il bannerino sul sito (amatoriale o meno) è l'equivalente della pubblicità sulle reti televisive private.
    --------------------------------------------

    SI VEDE CHE TU DI PUBBLICITA' E DI "BANNERINI" NE CAPISCI MOLTO, BRAVO!

    SE CON IL BANNERINO GUADAGNASSI QUANTO LE TV,
    in un mese chiuderei il sito ed andrei a vivere in un'isola (LA MIA).

    IL PROBLEMA, CARO AMIGO MIO, CHE NON CI CAPISCI UN CA**O DI PUBBLICITA' ON LINE
    è CHE NON TUTTI I BANNERS TE LI PAGANO PER IMPRESSIONS (SE SAI COSA SIGNIFICA)
    LA MAGGIOR PARTE CHE VEDI SUI SITI AMATORIALI PER INTENDERCI, UTILIZZANO I CIRCUITI PAY-PER-CLICK
    E SE NON LI CLICCA L'UTENTE,
    IL PROPRIETARIO NON CI GUADAGNA 1 LIRA.

    E SICCOME SI SA CHE VOI UTENTI (ITALIANI IN PARTICOLAR MODO) VOLETE TUTTO GRATIS,
    NEPPURE LI CLICCATE I BANNERS.

    VOGLIONO L'MP3 E L'SMS GRATIS,
    I RAGAZZETTI DELLA NEW GENERATION
    Con la lingua fuori

    --------------------------------------------
    Lo spamming è l'equivalente del venditore porta a porta che infila il piede fra l'uscio e lo stipite quando cerchi di chiudergli la porta in faccia perchè non riesci a mandarlo via con le buone.
    --------------------------------------------

    SBAGLI, LO SPAM (NON ESASPERATO)
    SERVE SEMPRE, PERCHE' I "BANNERINI"
    COME LI CHIAMI TU SPESSO NON SERVONO A NULLA,
    E LA PUBBLICITA' SERVE.

    ANCH'IO RICEVO OLTRE 80 E-MAILS AL GIORNO
    DI SPAM, CERTO NON MI FA PIACERE RICEVERE TUTTA QUELLA SPAZZATURA, MA AVETE VOLUTO INTERNET TUTTO GRATIS O NO?

    LA COLPA E' ESCLUSIVAMENTE DELL'UTENZA.

    L'HAI VOLUTA LA BICICLETTA E MO PEDALA BABY.

    TI SALUTO SOGNATORE.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Gianluca
    > So gia' che mi daranno tutti contro ma
    > pazienza. Il fatto dello spamming e' piu'
    > che altro una pippa mentale. Io ricevo
    > almeno 50 spammate al giorno e francamente
    > mi creano problemi --------- cut ----

    Sostanzialmente la penso come te.
    Ricevo i miei spam quotidiani, li cancello con 3 clic del muose, mi disturbano? non più di tanto.

    Non mi disturba nemmeno l'arroganza presuntuosa di alcuni frequentatori di questo forum, ognuno deve essere libero di manifestare la propria opinione, c'è chi ci riesce con calma e con facili parole e chi deve urlare e insultare.

    iL Lordo
    non+autenticato
  • Io credo non si tratti di urlare contro, piuttosto di rifiutarsi di accettare l'indifferenza e la superficialità altrui nell'affermare certe opinioni.

    Cari scaricatori di spam felici e contenti dovreste andare in giro per rendervi un pochino conto della realtà, evitando (se possibile) di lasciare "messaggi spam" nei forum di P.I.
    non+autenticato

  • ....anche se stavolta credo si tratti di spammer dilettanti.
    Quindi starei (relativamente) tranquilla, al posto del lettore.

    Probabilmente, se l'indirizzo è stato venduto, non è stato a causa dell'email di risposta.
    non+autenticato