Apple contro i blog?

Così la vede EFF che ha deciso di difendere i siti presi di mira dalla Mela per le anticipazioni di nuovi prodotti. Secondo EFF le loro fonti devono rimanere segrete

Roma - Non c'è alcun motivo per cui alle testate giornalistiche sia garantita la tutela dell'anonimato delle proprie fonti e ciò non accada invece con due siti amatoriali, blog che Apple ha deciso di denunciare. Ad affermarlo è la Electronic Frontier Foundation che ha annunciato la scesa in campo a fianco di AppleInsider e PowerPage.

EFF si riferisce al fatto che Apple non solo non ha mandato giù che certe indiscrezioni sul suo annunciato "Asteroid" siano emerse in rete, ma ha anche ottenuto da un tribunale la possibilità di chiedere formalmente ai due siti americani di farle conoscere le fonti, ossia chi ha dato loro la "soffiata".

La Foundation, si legge in una nota, intende difendere chi ha pubblicato quelle news sostenendo che l'anonimato delle fonti dei blogger è protetto da quelle stesse leggi che proteggono le fonti di informazione dei giornalisti.
"I blogger - ha sottolineato uno dei legali di EFF, Kurt Opsahl - rivelano notizie proprio come i giornalisti. Devono poter promettere riservatezza al fine di mantenere libero il flusso dell'informazione. Senza una protezione legale, gli informatori si rifiuteranno di parlare ai reporter, diminuendo così il valore della libera stampa, pietra fondante di una società libera".

Ci va giù duro con Apple anche il gestore di PowerPage, Jason O'Grady, che ha dichiarato di essere "molto deluso dal comportamento di Apple e di questa sua nuova politica di minacciare legalmente i suoi migliori clienti. La paranoia aziendale è davvero più importante del primo emendamento?"
TAG: apple
28 Commenti alla Notizia Apple contro i blog?
Ordina
  • Stavo prendendo in considerazione l'acquisto di un computer Apple perchè pensavo che la Apple ora dopo 20 anni che ne sento parlare ora capisse qualcosa... BENE fra cinque anni minimo forse... si vedrà ma dubito oramai, dopo simili comportamenti o altri comportamenti in passato sempre antipatici...Triste
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Stavo prendendo in considerazione l'acquisto
    > di un computer Apple perchè pensavo
    > che la Apple ora dopo 20 anni che ne sento
    > parlare ora capisse qualcosa... BENE fra
    > cinque anni minimo forse... si vedrà
    > ma dubito oramai, dopo simili comportamenti
    > o altri comportamenti in passato sempre
    > antipatici...Triste

    trovati una scusa migliore per non sembrare il solito Troll
    non+autenticato
  • Per dare un opinione di chi ha scritto in questo forum basta un numero: 33. Solo 33 msg sull'ìarticolo relativo...
    Da cui si deduce che quei pochi sono di una congrega e allora val la pena di raccontare la loro storia:
    - I forcaioli sono essaenzialmente adepti della congrega neo nazista di Bush (eh, bei ragazzi non lo sapevate che Nonno Bush poco prima e durante la II guerra mondiale fece arrivare in USA scariati fanatici tedeschi, perche' considerava i conservatori americani dei pappamolle? Non si finisce mai di imparare!)
    - Quindi c'e' chi finanzia i forcaioli e l'elezione del nipotino George ( Microsoft, Dell, etc), c'e' chi invece lavora per migliorare la situazione degli utenti creativi o non ( Apple, Open Source, Linux, Creative Commons, e grazie a dio molti altri)
    - La passione dei forcaioli e' il gossip, e' chattare dietro le spalle degli altri, la cattiveria insomma unita all'arroganza di sapere che il piu' forte e' con e dietro di loro.
    - Con i gossipi e gli insider, si manda a quel paese il lavoro e realtive soddisfazioni di tanti professionisti che non amano le guerre ne', tanto meno, i monopoli. Ma si puo' anche, come fanno i piu' miseri, rovinare la vita privata o professionale delle poche persone oneste e civili rimaste.
    - Ma con i gossip e gli insider, si fa' anche quello che si chiama in Borsa: Insider Trading, lavoro e altra passione di molti forcaioli e monopolisti. Ovvero come rovinare aziende o ancor peggio onesti e piccoli investitori... sentito niente di Parmalat o Exxon??
    - L'altra principale passione dei forcaioli o dei monopolisti e' la Propaganda. Questa e' una delle principali attivita' che li occupa, una volta avuto il potere. Ma per questo vi rimando ad un bel libro appena tradotto in italiano o se non sapete leggere su carta a questo link:
    http://www.carmillaonline.com/archives/2003/09/000...
    - Di quella congerga fanno parte anche le piu' grosse banche d'affari e societa' di analisti. Anche loro hanno una passione: Quando una societa' che non fa' parte della congrega, ma va' benissimo, le si esagerano appositamente i risultati di vendita, crescita o di guadagni, poco prima che questa annunci i reali risultati finanziari trimestrali. Questo serve a impedire che la societa' non-allineata, possa trarre finanziamento dai suoi ottimi risultati dagli investitori, perche' ovviamente i risultati non possono essere quelli falsamente e tendenziosamente prospettati dalla congrega.
    - Se qualcuno avesse visto online la presentazione di Jobs al Macworld, si sarebbe reso conto che e' un uomo provato dalla recente malattia, ma cio' nonostante con ancora la voglia di realizzare dei sogni e innovare. E soprattutto con ancora l'entusiasmo di un ragazzino e la rara (scusate se e' poco) virtu' dell' ironia e dell'auto-ironia. E al CES invece...
    - Concludo: Io faccio computer graphics e video da 15 anni, quando c'era solo l'Avid (microsoft) per montare i video o solo Softimage (microsoft) per fare 3D, o il Paintbox (Quantel) per fare videografica, dovevo sosstostare al monopolio e ai costi gonfiati di chi aveva quelle macchine sia per lavorare che per fare cose mie xche' non potevo certo permettermi un investimento dai 180 ai 700 milioni...poi e' tornato Steve alla Apple ed e' arrivato iMovie, Final Cut, etc...le vendite di Avid sono crollate..
    Oggi una marea di ragazzi/e possono raccontare la loro creativita' o storie con meno di 4000 euro....da pochissimo anche con Premiere....ma dopo il successo di FCP naturalmente...

    Prima di parlare o scrivere e' bene informarsi, vivere le cose, se no e' solo fanatisno e propaganda.

    baci,

    piero

    non+autenticato
  • "I blogger - ha sottolineato uno dei legali di EFF, Kurt Opsahl - rivelano notizie proprio come i giornalisti. Devono poter promettere riservatezza al fine di mantenere libero il flusso dell'informazione. Senza una protezione legale, gli informatori si rifiuteranno di parlare ai reporter, diminuendo così il valore della libera stampa, pietra fondante di una società libera".

    Allora anche i blogger (solo quelli italiani ovviamente) devono essere iscritti all' albo professionale dei giornalisti! Eccheccazzo... troppa grazia eh....




    P.S. per i meno svegli:
    indovinate da che parte sto...
    ehhh... troppa grazia.


    ==================================
    Modificato dall'autore il 12/01/2005 11.16.44
  • - Scritto da: Alessandrox
    > Allora anche i blogger (solo quelli italiani
    > ovviamente) devono essere iscritti all' albo
    > professionale dei giornalisti!
    > Eccheccazzo... troppa grazia eh....

    E perché mai dovrebbero?

    Bye,
    Luca
    non+autenticato
  • - Scritto da: Segfault
    > - Scritto da: Alessandrox
    > > Allora anche i blogger (solo quelli
    > italiani
    > > ovviamente) devono essere iscritti all'
    > albo
    > > professionale dei giornalisti!
    > > Eccheccazzo... troppa grazia eh....

    > E perché mai dovrebbero?

    Era una battuta....
    ma mica tanto:
    http://punto-informatico.it/p.asp?i=41566
  • "Ci va giù duro con Apple anche il gestore di PowerPage, Jason ÒGrady, che ha dichiarato di essere "molto deluso dal comportamento di Apple e di questa sua nuova politica di minacciare legalmente i suoi migliori clienti. "

    ... Vi siete fidati della mela? Avete continuato fino a oggi a sostenere che era un'azienda diversa, diversa attenzione al cliente, innovatori senza macchia e senza falla, praticamente dei veri benefattori dell'umanità? .. Mo' è brutto il risveglio a suon di minacce legali sui denti, vero?A bocca aperta
    non+autenticato
  • E in effetti di grandi "aziende diverse" non ce ne sono proprio. Perche' altrimenti chiudono subito: hanno degli obblighi *legali* (al profitto) verso gli azionisti.

    E sull'individuo o sulla sua "liberta' di espressione" vorrebbero passare sopra con un carro armato (se potessero). Siccome la legge lo impedisce, tentano di rendergli la vita difficile (denunce, licenziamenti, ecc. ecc...)

    Ciao
  • Qui non si tratta di libertà d'espressione ma di pubblicare segreti industriali che certamente non sono patrimonio pubblico.
    Non c'è nessuna legge che obblighi il cittadino a contestare qualsiasi cosa!

    Tanti saluti.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > "Ci va giù duro con Apple anche il
    > gestore di PowerPage, Jason òGrady,
    > che ha dichiarato di essere "molto deluso
    > dal comportamento di Apple e di questa sua
    > nuova politica di minacciare legalmente i
    > suoi migliori clienti. "
    >
    > ... Vi siete fidati della mela? Avete
    > continuato fino a oggi a sostenere che era
    > un'azienda diversa, diversa attenzione al
    > cliente, innovatori senza macchia e senza
    > falla, praticamente dei veri benefattori
    > dell'umanità? .. Mo' è brutto
    > il risveglio a suon di minacce legali sui
    > denti, vero?A bocca aperta


    Quale parte di "fuga di informazioni industriali riservate e sottoposte al NDA" non riesci a capire?
    non+autenticato
  • > Quale parte di "fuga di informazioni
    > industriali riservate e sottoposte al NDA"
    > non riesci a capire?

    Concordo... l'obiettivo non è attaccare i siti amatoriali, ma arrivare a capire chi ha violato il NDA.
    Stessa cosa successa quando si è arrivato a capire chi ha violato i termini di accordo dell'ADC rilasciando una versione di Tiger su BitTorrent...

    michele.
    non+autenticato
  • Da sempre Apple ha avuto il vizio di voler controllare la stampa informatica (e di solito ci è sempre riuscita). La mela ha due facce: con una parla di aprire i sorgenti, con l'altra di chiudere le bocche ...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Da sempre Apple ha avuto il vizio di voler
    > controllare la stampa informatica (e di
    > solito ci è sempre riuscita). La mela
    > ha due facce: con una parla di aprire i
    > sorgenti, con l'altra di chiudere le bocche
    > ...

    tu invece ne hai una sola malgrado ne presenti 2....e sulla seconda ti ci siedi
    non+autenticato

  • >
    > tu invece ne hai una sola malgrado ne
    > presenti 2....e sulla seconda ti ci siedi

    ....allora, praticamente è tuo fratello gemello!!!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Da sempre Apple ha avuto il vizio di
    > voler
    > > controllare la stampa informatica (e di
    > > solito ci è sempre riuscita). La
    > mela
    > > ha due facce: con una parla di aprire i
    > > sorgenti, con l'altra di chiudere le
    > bocche
    > > ...
    >
    > tu invece ne hai una sola malgrado ne
    > presenti 2....e sulla seconda ti ci siedi


    Pensa a te stesso, che ragioni con la stessa che porti nelle mutande .....
    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > > Da sempre Apple ha avuto il vizio
    > di
    > > voler
    > > > controllare la stampa informatica
    > (e di
    > > > solito ci è sempre
    > riuscita). La
    > > mela
    > > > ha due facce: con una parla di
    > aprire i
    > > > sorgenti, con l'altra di chiudere
    > le
    > > bocche
    > > > ...
    > >
    > > tu invece ne hai una sola malgrado ne
    > > presenti 2....e sulla seconda ti ci
    > siedi
    >
    >
    > Pensa a te stesso, che ragioni con la stessa
    > che porti nelle mutande .....
    mi sono perso al secondo enigma anatomico!!Deluso:|
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Da sempre Apple ha avuto il vizio di voler
    > controllare la stampa informatica (e di
    > solito ci è sempre riuscita).

    come scientology

    > La mela
    > ha due facce: con una parla di aprire i
    > sorgenti, con l'altra di chiudere le bocche
    > ...

    quoto
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Da sempre Apple ha avuto il vizio di
    > voler
    > > controllare la stampa informatica (e di
    > > solito ci è sempre riuscita).
    >
    > come scientology
    >

    buahahah

    > > La mela
    > > ha due facce: con una parla di aprire i
    > > sorgenti, con l'altra di chiudere le
    > bocche
    > > ...
    >
    > quoto

    buahahha


    che bello elggere e ridere su queste battute

    buahahah la combriccola degli umoristi....
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)