Linux dribblerà i brevetti Microsoft

Secondo alcune bollenti indiscrezioni, IBM, Intel e altre società vogliono creare un consorzio per riscrivere alcuni componenti di Linux potenzialmente coperti da brevetti di altre aziende, prime fra tutte Microsoft

Roma - Riscrivere tutte le porzioni del kernel di Linux che potrebbero violare le proprietà intellettuali di terzi, incluse quelle di Microsoft. È questo, secondo quanto riportato da Linux Business Week (LBW), l'obiettivo che si sono prefissati alcuni supporter del Pinguino come IBM, OSDL e Intel.

Le tre organizzazioni, insieme ad altre, sarebbero sul punto di annunciare la formazione di un consorzio che, coadiuvato da un team di consulenti legali, si dovrebbe occupare di valutare quali componenti del kernel di Linux sono più vulnerabili al rischio di infrangere copyright o brevetti di aziende non enumerate fra gli "amici" dell'open source. La fase successiva consisterà nel mettere mano ai componenti più a rischio, modificandoli o riscrivendoli da zero.

Al momento non c'è ancora nulla di ufficiale, tuttavia LBW sostiene che l'annuncio della formazione del consorzio sarà reso pubblico il 25 gennaio. Il nome dell'iniziativa è "Operation Open Gates", evidente gioco di parole tra il termine inglese "cancelli" e il cognome del celebre fondatore di Microsoft.
L'iniziativa, se confermata, sembra nascere in risposta ad un rapporto in cui, lo scorso anno, la società Open Source Risk Management rivelava come il codice sorgente del kernel di Linux violasse, almeno potenzialmente, 280 brevetti, tra cui 27 di Microsoft. Alla realizzazione dello studio collaborò anche Dan Ravicher, senior counsel della Free Software Foundation.

Il consorzio sarà appoggiato dallo stato americano dell'Oregon e dalla città di Beaverton che, oltre a contribuire finanziariamente al progetto, avrebbero deciso di mettere a disposizione di quest'ultimo tecnici e sviluppatori provenienti da varie università locali.

In assenza di conferme o smentite non resta che rimanere in attesa notizie ufficiali.

Update - Newsforge.com ha pubblicato un articolo che smentisce la notizia pubblicata da LBW su quasi tutta la linea ed è quindi opportuno farla conoscere.

"I dirigenti di OSDL hanno detto che se è vero che la loro organizzazione sta lavorando con la città di Beaverton e lo stato dell'Oregon, questi soggetti non appoggiano affatto, come riportato, il consorzio che "sta riscrivendo" il codice di Linux", ha scritto Newsforge.

A quanto pare l'obiettivo di IBM e altre aziende che fanno parte dell'ODSL è quello di creare un centro di ecellenza per Linux con base a Beaverton: al momento, tuttavia, non esisterebbe alcun piano definitivo.
81 Commenti alla Notizia Linux dribblerà i brevetti Microsoft
Ordina
  • è tutto falso

    http://news.zdnet.co.uk/0,39020330,39184543,00.htm

    "OSDL officials have said that the report was not accurate, and that while Beaverton is putting $1.2m into economic development around open source software this is not connected to rewriting the Linux kernel."

    requiem per tutti i detrattori di linux, che son caduti su un buccia di banana
    non+autenticato
  • > "OSDL officials have said that the report
    > was not accurate, and that while Beaverton
    > is putting $1.2m into economic development
    > around open source software this is not
    > connected to rewriting the Linux kernel."

    e' da newsforge non zdnet

    (vedi pi:)
    "I dirigenti di OSDL hanno detto che se è vero che la loro organizzazione sta lavorando con la città di Beaverton e lo stato dell'Oregon, questi soggetti non appoggiano affatto, come riportato, il consorzio che "sta riscrivendo" il codice di Linux", ha scritto Newsforge.
    non+autenticato
  • SUSE è il primo sistema operativo Linux a ottenere la certificazione Evaluation Assurance Level EAL3+, che incrementerà ulteriormente l'adozione di Linux da parte delle istituzioni, come il Dipartimento della difesa, per operazioni critiche di comando e controllo.

    SUSE LINUX Enterprise Server 8 con Service Pack 3 su IBM eServer ha ottenuto la conformità Controlled Access Protection Profile nell'ambito del Common Criteria for Information Security Evaluation (CC), comunemente denominato CAPP/EAL3+.

    Questo riconoscimento rappresenta un notevole progresso rispetto allo scorso agosto, quando IBM e SUSE annunciarono di aver ottenuto la prima certificazione di sicurezza per Linux. Allora, la certificazione EAL2+ era stata annunciata per la linea eServer xSeries di IBM. Oggi la certificazione CAPP/EAL3+ abbraccia l'intera linea di prodotti IBM eServer: sistemi iSeries, xSeries, pSeries e zSeries, oltre ai sistemi basati su AMD Opteron.

    La certificazione CAPP/EAL3+ di Linux espande sia le capacità funzionali che la fiducia nelle funzioni di sicurezza di Linux oltre il livello EAL2+. Questo risultato è stato reso possibile mediante l'aggiunta di un sottosistema di auditing a SUSE LINUX Enterprise Server 8, che consente il controllo degli eventi di sicurezza critici. La certificazione CAPP/EAL3+ ha richiesto test e analisi più esaurienti.

    IBM e SUSE LINUX hanno inoltre annunciato la conformità COE (Common Operating Environment) su piattaforme IBM xSeries e zSeries con SUSE LINUX Enterprise Server 8, unitamente al supporto per pSeries e iSeries che sarà disponibile nel primo trimestre 2004. Questo risultato garantisce che SUSE LINUX è il primo distributore Linux in grado di offrire la conformità Common Criteria e COE nello stesso pacchetto, offrendo l'opportunità di eseguire applicazioni operative in ambiente sicuro. COE, una specificata creata dal DoD (US Depart of Defense), risponde ai requisiti di funzionalità e interoperabilità dei prodotti IT commerciali nell'ambito dei propri sistemi di comando e controllo.
    http://www.suseitalia.org/modules/news/article.php...

  • ...in pochi, semplici passi:
    http://www.olene.net/linux.html

    Ecco, adesso non avete piu' bisogno di
    passare a Linux desktop nel 2005!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > ...in pochi, semplici passi:
    > www.olene.net/linux.html
    >
    > Ecco, adesso non avete piu' bisogno di
    > passare a Linux desktop nel 2005!

    ... che vaccata...
    non+autenticato

  • > ... che vaccata...

    Davvero squallido in effetti... "Get the facts" di Microsoft almeno fa ridere!!A bocca aperta

    TAD

  • - Scritto da: TADsince1995
    >
    > > ... che vaccata...
    >
    > Davvero squallido in effetti... "Get the
    > facts" di Microsoft almeno fa ridere!!A bocca aperta
    >
    > TAD

    forse il postatore originale non è riuscito ad ottenere un desktop come uno di questi

    http://en.wikipedia.org/wiki/Blue_screen_of_death

    sotto linux...
    non+autenticato
  • > forse il postatore originale non è
    > riuscito ad ottenere un desktop come uno di
    > questi
    >
    > en.wikipedia.org/wiki/Blue_screen_of_death
    >
    > sotto linux...

    già, magari si è accontentato di quelli "nativi"

    http://www.adminteachers.com/hdezaki/mac-unix/imag...

    http://togami.com/~warren/archive/2003/rhel3amd64-...

    http://linux.gda.pl/Pingwinaria_2001/pb2_48.html (tanto per non invidiare gli exploits di Gates)

    http://ldwp.com/hosted/zeus-kernelpanic1.jpg

    ....eccetera, eccetera....
    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimo
    > > forse il postatore originale non
    > è
    > > riuscito ad ottenere un desktop come
    > uno di
    > > questi
    > >
    > >
    > en.wikipedia.org/wiki/Blue_screen_of_death
    > >
    > > sotto linux...
    >
    > già, magari si è accontentato
    > di quelli "nativi"
    >
    > www.adminteachers.com/hdezaki/mac-unix/images
    >
    > togami.com/~warren/archive/2003/rhel3amd64-pa
    >
    > linux.gda.pl/Pingwinaria_2001/pb2_48.html
    > (tanto per non invidiare gli exploits di
    > Gates)
    >
    > ldwp.com/hosted/zeus-kernelpanic1.jpg
    >
    > ....eccetera, eccetera....

    urka ! ne hai trovati tanti... comunque sui miei desktop/server , in 6 anni di utilizzo ho avuto 1 (dicasi 1) kernel panic...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > > forse il postatore originale non
    > > è
    > > > riuscito ad ottenere un desktop
    > come
    > > uno di
    > > > questi
    > > >
    > > >
    > >
    > en.wikipedia.org/wiki/Blue_screen_of_death
    > > >
    > > > sotto linux...
    > >
    > > già, magari si è
    > accontentato
    > > di quelli "nativi"
    > >
    > >
    > www.adminteachers.com/hdezaki/mac-unix/images
    > >
    > >
    > togami.com/~warren/archive/2003/rhel3amd64-pa
    > >
    > >
    > linux.gda.pl/Pingwinaria_2001/pb2_48.html
    > > (tanto per non invidiare gli exploits di
    > > Gates)
    > >
    > > ldwp.com/hosted/zeus-kernelpanic1.jpg
    > >
    > > ....eccetera, eccetera....
    >
    > urka ! ne hai trovati tanti... comunque sui
    > miei desktop/server , in 6 anni di utilizzo
    > ho avuto 1 (dicasi 1) kernel panic...


    io ZERO in quattro anni di Debian
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > già, magari si è accontentato
    > di quelli "nativi"
    >
    > www.adminteachers.com/hdezaki/mac-unix/images

    VFS: Cannot open root device - unable to mount root fs

    Certo che se il supporto del tuo filesystem o del tuo hd non lo metti built-in, ti credo che ti esce kernel panic. A meno che non usi initrd.

    Non c'è macchina che un imbecille sappia far funzionare (l'ha detto Confucio, mica exsinistro)
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > www.adminteachers.com/hdezaki/mac-unix/images
    > togami.com/~warren/archive/2003/rhel3amd64-pa

    Leggo "Unable to mount root FS": Questo e' un errore di configurazione del pezzo di carne che sta' tra la sedia e il monitor

    > linux.gda.pl/Pingwinaria_2001/pb2_48.html
    > (tanto per non invidiare gli exploits di
    > Gates)

    Qui non si legge nulla, ma il tipo che compare nella foto e' onorato di essere stato paragonato a Bill Gates Sorride

    > ldwp.com/hosted/zeus-kernelpanic1.jpg

    Leggo "unknow bootoption", molto probabilmente e' un errore come il primo.

    Comunque siamo ancora lontani da queste meraviglie:

    http://zem.squidly.org/bsod/
    11237
  • suvvia, un po' di auto-ironia non fa maleSorride

    Trin
    132
  • Sono daccordo, io l'ho trovato divertente.
  • secondo voi alla OSDL sono dei deficenti ?
    riscrivere il kernel sarebbe come dare ragione a MS e
    a ballmer ..
    per la lotta ai brevetti software u.s.a c'e pubpat.org
    non+autenticato

  • AHAHAH! Mentre i Linuxari piangono e scrivono notizie
    false, Microsoft IIS ha sorpassato Apache e
    Netscape nel mercato Server corporativo!
    Rifatevi gli occhi qui:

    http://www.port80software.com/surveys/top1000webse.../

    Apache poteva vantare solo la sicurezza maggiore,
    ma adesso anche su quel terreno e' stato battuto:

    http://www.eweek.com/article2/0,1759,1666134,00.as...
    http://news.netcraft.com/archives/2004/10/01/most_...

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > AHAHAH! Mentre i Linuxari piangono e
    > scrivono notizie
    > false, Microsoft IIS ha sorpassato Apache e
    > Netscape nel mercato Server corporativo!
    > Rifatevi gli occhi qui:
    >
    > www.port80software.com/surveys/top1000webserv
    >
    > Apache poteva vantare solo la sicurezza
    > maggiore,
    > ma adesso anche su quel terreno e' stato
    > battuto:
    >
    > www.eweek.com/article2/0,1759,1666134,00.asp
    > news.netcraft.com/archives/2004/10/01/most_re
    >


    Mah... chissà perchè invece io vedo che continua a perdere quote di mercato...


    http://news.netcraft.com/archives/web_server_surve...


    non+autenticato


  • > Mah... chissà perchè invece io
    > vedo che continua a perdere quote di
    > mercato...

    Il mercato da hosting a 3 dollari per le pagine
    web delle foto del cane si, certo che lo
    perde. Ma purtroppo per voi, il mercato che conta e' quello
    corporativo, perche' sono quelli che PAGANO BENE,
    e quelli guarda caso (vedi i 1000 campionati in cui Microsoft
    regna) hanno scelto Microsoft (e *solo di conseguenza*
    sono diventati Microsoft Partner).
    La tecnologia Microsoft e' qualita', e la qualita' si paga.
    Ovviamente la massa continuera' a usare Apache
    e soluzioni gratuite senza garanzie. Non tutti possono
    comprarsi la Mercedes, ma questo non vuol dire
    che la Fiat Punto e' meglio. Sveglia, Linari!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    >
    > > Mah... chissà perchè
    > invece io
    > > vedo che continua a perdere quote di
    > > mercato...
    >
    > Il mercato da hosting a 3 dollari per le
    > pagine
    > web delle foto del cane si, certo che lo
    > perde. Ma purtroppo per voi, il mercato che
    > conta e' quello
    > corporativo, perche' sono quelli che PAGANO
    > BENE,
    > e quelli guarda caso (vedi i 1000
    > campionati in cui Microsoft
    > regna) hanno scelto Microsoft (e *solo di
    > conseguenza*
    > sono diventati Microsoft Partner).
    > La tecnologia Microsoft e' qualita', e la
    > qualita' si paga.
    > Ovviamente la massa continuera' a usare
    > Apache
    > e soluzioni gratuite senza garanzie. Non
    > tutti possono
    > comprarsi la Mercedes, ma questo non vuol
    > dire
    > che la Fiat Punto e' meglio. Sveglia,
    > Linari!


    che discorso del piffero ! gira e rigira si chiede sempre all'oste se il vino è buono... ma sveglia tu, che da come scrivi sembri uno che ha appena letto 'get the facts' (cioè 'get the FUD')
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > AHAHAH! Mentre i Linuxari piangono e
    > scrivono notizie
    > false, Microsoft IIS ha sorpassato Apache e
    > Netscape nel mercato Server corporativo!
    > Rifatevi gli occhi qui:
    >
    > www.port80software.com/surveys/top1000webserv

    [QUOTE]
    While the well-known Netcraft Web server surveys attempt to look at the whole of the Internet, Port80?s surveys focus on a small but important pool: the 1000 largest corporations in the US. We firmly believe that this yields more reliable results and, more importantly, the Port80 survey looks to those sites that demand the most of their Web servers.
    [/QUOTE]

    ovvero, se non sai leggere, quel sito guarda a 1000 società, netcraft ... tutto il mondo ... ed essendo che sono partner microsoft ... quali mille società avranno potuto scegliere?

    il secondo link che hai postato riporta i down di 10 webserver importanti...durante il mese di settembre del 2004......

    PS: il terzo link che hai postato, quello su netcraft, mette ben in evidenza il divario bestiale che c'è tra apache e iis...in pratica apache supera la percentuale di IIS di appena il 46% e qualcosa ^^ in pratica il 67.84 (per un altro 7% non c'ha i tre quarti del mercato mondiale) del globale
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > AHAHAH! Mentre i Linuxari piangono e
    > scrivono notizie
    > false, Microsoft IIS ha sorpassato Apache e
    > Netscape nel mercato Server corporativo!
    > Rifatevi gli occhi qui:
    >
    > www.port80software.com/surveys/top1000webserv

    Ehi, MicroServo, leggi bene cosa fa la Port80 Software:

    "Port80 Software was founded to provide tools for Microsoft IIS and to augment the leading enterprise Web server with on-par or better features than Apache."

    Casualmente è anche Micrisoft Certified Partner.

    Che obiettività possono avere questi dati?
  • [cut]
    > Che obiettività possono avere questi dati?

    I dati di cui sopra servono per fare
    FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD
    FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD
    FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD
    FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD
    FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD
    FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD
    FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD
    FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD
    FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD
    FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD
    FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD FUD
    per caso ?
    :)
    non+autenticato
  • 1) http://news.netcraft.com/archives/web_server_surve...
    2) dire "microsoft regna nel mondo server" riferendosi a dei sistemi operativi che girano solo su x86 fa veramente ridere; l'hai mai visto un VERO server?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > 1)
    > news.netcraft.com/archives/web_server_survey.
    > 2) dire "microsoft regna nel mondo server"
    > riferendosi a dei sistemi operativi che
    > girano solo su x86 fa veramente ridere;
    > l'hai mai visto un VERO server?

    Io si, e non ci gira Window$
    :)
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > AHAHAH! Mentre i Linuxari piangono e
    > scrivono notizie
    > false, Microsoft IIS ha sorpassato Apache e
    > Netscape nel mercato Server corporativo!
    > Rifatevi gli occhi qui:

    Ma va a farti una zuppa di cachi, troll che non sei altro.
    Che ti depura il fisico e la mente.

    Tu sei il solito Prozac2000 in incognito.

    Hai postato siti di parte e accoppiate di link mirate alla generazione di FUD e per nulla veritieri.

    Che tristezza che si debba ricorrere a persone come te per far credere in giro che i prodotti Micro$oft siano buoni, diffusi e convenienti.
    Peccato (per te) che invece sia una grossa balla e che Linux avanza inarrestabile.
    Devono inventarsi questa cazzata dei brevetti per cercare di rallentarlo, dato che non sanno fare prodotti davvero migliori e convenienti.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 12 discussioni)