Evolution, l'Outlook in formato Linux

Una delle stelle dell'open source, Ximian, ha rilasciato una sorta di Outlook su Linux/Unix. Presto anche l'integrazione con Exchange

Boston (USA) - Dopo oltre 2 anni di sviluppo e 20 versioni di preview, Ximian ha finalmente rilasciato la versione 1.0 di Evolution, una suite per il personal ed il workgroup information management che, secondo l'azienda, va a colmare una cruciale lacuna nel mondo Unix/Linux.

Ximian, che ha rilasciato Evolution sotto licenza GPL, ha integrato in una sola applicazione funzionalità di e-mail, calendario, gestione dei contatti, pianificazione e collaborazione. Accanto a questo, Evolution offre ampio supporto agli standard per la comunicazione e lo scambio di dati, stendendo così un ponte fra la piattaforma Linux/Unix e quelle di Microsoft e Lotus.

In molti vedono Evolution come un clone open source di Outlook ma, come la stessa Ximian ha sottolineato, il primo sembra avere almeno un vantaggio rispetto al client di Microsoft: essere immune ai virus worm. Ximian ha infatti assicurato che Evolution non implementa tutti quegli automatismi che fino ad oggi hanno messo nei guai molti utenti di Outlook/Outlook Express, preferendo impostare il software in modo che esso consideri tutti i messaggi provenienti dall'esterno come potenzialmente ostili.
Sebbene Evolution sia il più grande progetto software mai portato a termine da Ximian - l'intera suite conta 750.000 linee di codice - il suo applicativo più importante potrebbe essere rappresentato da Connector, un add-on per Evolution che renderà possibile agli utenti di quest'ultimo interagire con Exchange 2000 e, in seguito, anche con Exchange 5.5.

L'importanza di Connector, atteso per l'inizio del prossimo anno, sta nel fatto che sarà il primo software che Ximian rilascerà sotto una licenza proprietaria. L'azienda è cosciente che questo creerà del malcontento fra la comunità open source, tuttavia Nat Friedman, co-fondatore e vice presidente di Ximian, ha spiegato che questa scelta è stata ben soppesata.

"Credo che la gente capirà - ha detto Friedman - che per noi questa scelta significa sopravvivenza. Sono sotto gli occhi di tutti le carcasse sanguinanti delle società open source morte nell'ultimo anno. Del resto penso anche ai milioni di linee di codice che abbiamo regalato alla comunità in anni di lavoro".

Ximian ritiene che Evolution, insieme a Connector, potrà completamente rimpiazzare i client Windows e portare finalmente Linux sul mercato desktop aziendale.

Connector verrà commercializzato a 69$ mentre Evolution, che sarà anche integrato nella suite a pagamento Ximian Desktop, potrà essere liberamente scaricato da qui.
52 Commenti alla Notizia Evolution, l'Outlook in formato Linux
Ordina
  • Facile dire che è immune visto che considera tutto il contenuto dannoso. E' la stessa affermazione "Il computer sicuro è il computer spento"
    non+autenticato
  • Io mi chiedo perchè mettere su queste discussioni inutili del tipo "guarda li skifano Outlook poi ne fanno un clone, non sono capaci di inventarne uno loro?" Il punto è che un prodotto del genere mancava a linux ed è sicuramente dedicato ad un utenza office/business in cui giocoforza M$ è stata fino ad adesso il punto di riferimento, è innegabile che l'accoppiata Win/Office sia la più diffusa nei desktop da ufficio quindi se un prodotto assomiglia al punto di rif,e garantisce la compatibilità con lo stesso, sarà sicuramente preso in considerazione più di altri, se si dimostra migliore del precedente, in quanto a stabilità e sicurezza tanto meglio, un motivo in più x una azienda x scegliere linux, o restare legata alla piattaforma precedente se la nuova non risulta soddisfare le loro esigenze.

    Byez
    E non scannattevi tanto Sorride
    non+autenticato
  • se non voglio installare il loro desktop, non voglio manco usare Gnome ma bensì KDE, dove lo trovo sto benedetto file programma da scaricare?
    Sul loro ftp server ho visto solo la versione personalizzata per il loro desktop.
    Help thanks!

    non+autenticato
  • - Scritto da: Markus
    > se non voglio installare il loro desktop,
    > non voglio manco usare Gnome ma bensì KDE,
    > dove lo trovo sto benedetto file programma
    > da scaricare?

    Da nessuna parte. Evolution è un programma GNOME e per farlo funzionare devi installare le librerie di GNOME.
    La tua domanda è uguale a queste:
    Come faccio ad installare KOffice senza KDE?
    Come faccio ad installare MS Office senza Windows? (Wine non vale ;o)

    > Sul loro ftp server ho visto solo la
    > versione personalizzata per il loro desktop.

    Evolution non è "personalizzato" per il loro desktop. Ti puoi scaricare i sorgenti e compilarlo su qualsiasi piattaforma GNOME, basta che sia aggiornata.
    non+autenticato
  • Evolution è regolarmente incluso in tutte le distribuzioni , usa il gestore dei pacchetti della tua e lo trovi , non è vincolante l' ambiente gnome , il gestore dei paccheti ci pensa da se a scaricarsi ed installare evolution con tutte le sue dipendenze , altro non gli serve .
    non+autenticato
  • > Non che la cosa mi dia fastidio, perche' non
    > sono certo l'avvocato difensore di MS, ma
    > l'articolo parlava di evolution e nessuno,
    > dico NESSUNO, mi ha detto se vale la pena o
    > no installarlo, perche' l'ha veramente
    > usato.

    Io lo uso tutti i giorni come client di posta e per la gestione dei contatti (non come groupware).
    E' ovviamente più pesante di Balsa, Sypheed, Pine, Mutt, ecc... però è molto più comodo e potente di uno qualsiasi di questi.
    La comoda gestione dei filtri, le cartelle virtuali (una specie di filtri solo che vengono generati dinamicamente, senza spostare i messaggi) e la ricerca potente e facilissima da usare (puoi anche salvare dei criteri di ricerca e riutilizzarli in qualsiasi momento con 2 click) sono le cose che mi piacciono di più.
    L'unico difetto è che in realtà la roba da scaricare è ben più di 26MB (come ha detto qualcuno) perché bisogna aggiornare una montagna di pacchetti (niente paura, lo fa RedCarpet automaticamente! ;o).
    non+autenticato
  • > > Non che la cosa mi dia fastidio, perche'
    > non
    > > sono certo l'avvocato difensore di MS, ma
    > > l'articolo parlava di evolution e nessuno,
    > > dico NESSUNO, mi ha detto se vale la pena
    > o
    > > no installarlo, perche' l'ha veramente
    > > usato.
    >
    > Io lo uso tutti i giorni come client di
    > posta e per la gestione dei contatti (non
    > come groupware).
    > E' ovviamente più pesante di Balsa, Sypheed,
    > Pine, Mutt, ecc... però è molto più comodo e
    > potente di uno qualsiasi di questi.
    > La comoda gestione dei filtri, le cartelle
    > virtuali (una specie di filtri solo che
    > vengono generati dinamicamente, senza
    > spostare i messaggi) e la ricerca potente e
    > facilissima da usare (puoi anche salvare dei
    > criteri di ricerca e riutilizzarli in
    > qualsiasi momento con 2 click) sono le cose
    > che mi piacciono di più.

    grazie della reviewSorride

    > L'unico difetto è che in realtà la roba da
    > scaricare è ben più di 26MB (come ha detto
    > qualcuno) perché bisogna aggiornare una
    > montagna di pacchetti (niente paura, lo fa
    > RedCarpet automaticamente! ;o).

    26 mega l'avevo detto io
    l'ho installato in una prerelease e fra dipendenze, librerie aggiuntive e il programma vero e proprio mi ero scaricato qualcosa come 26 mega di roba.
    Ma ti parlo di qualche mese fa.

    Ciao
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)