Download/ eXeem e i navigatori grafici

Il nuovo P2P di eXeem, in versione light e non. In compagnia di un trittico di visualizzatori grafici

Sistema Operativo:Windows95-98WindowsNT-2000WindowsXp
Lingua:In italiano
Prezzo:gratuito - adware
Dimensione:2.534 KB
Click:7.168
Commenti:Leggi | Scrivi (24)
Feed:Xml
downloadScarica dal sito originale
BitTorrent con la ricerca, l'idea non è male! Chi ha sperimentato il protocollo torrentizio avrà sicuramente perso spesso tempo a cercare link. Maledetti file "torrent!". Senza un link "di partenza" difatti non è possibile entrare nell'onda di bit di download/upload. In parole leggermente più tecniche va detto che tutto il sistema BitTorrent si basava finora sulla presenza di un "tracker" che fornisce la lista casuale delle persone che in un dato momento "gestiscono" il file richiesto. Il file "torrent" contiene sia il link al "tracker" che il codice hash del file ricercato, e quindi senza "tracker" (senza quindi un valido link di partenza) sarebbe impossibile rintracciare chi semina il file (i cosiddetti seed) e quindi.. risalire la corrente dei bit per iniziare e completare il download.

Il limite del sistema è tutto qui: riunire in un sito un gran numero di ".torrent" e tracker fa si che il sito stesso divenga un fosforescente obiettivo da parte di chi combatte il P2P, ed il sistema rischia di rallentare o crollare a causa del collo di bottiglia. Quando il sito va giù... finisce tutto. Bisogna trovarne un altro! Se quindi il destino dei siti torrentizi è già segnato.. eXeem è forse una soluzione.

E se tutto questo appare complicato beh.. questo programmino è stato creato apposta per semplificare le cose!

Pur mantenendo la stessa struttura per quel che riguarda lo scaricamento ed il condividere il file mentre lo si sta scaricando, eXeem elimina il bisogno di file ".torrent" e "tracker". Non bisogna dimenticare infatti che il programma è stato creato e lanciato dal sito SuprNova.org che conteneva, per l'appunto "torrent&tracker" ed è stato per questo perseguito.
Con eXeem ogni utente diventa un "tracker" dei propri file, e quindi non c'è più bisogno di siti come Suprnova!

Come fanno quindi i file ad essere reperibili, consultabili e scaricabili tramite eXeem? Appaiono in quanto sono dentro qualche torrente di scaricamento e una volta entrati nella rete di scambio anche il client in uso diventa parte di questo complesso sistema casuale di "do ut des", gestendo in maniera praticamente automatica l'invio ed il ricevimento di porzioni dei file scambiati.

Il programma permette di limitare la banda in entrata ed in uscita, ed il numero di connessioni contemporanee. Con pochi clic è possibile condividere qualsiasi tipo di file inserendolo in una categoria (purchè sia grande almeno un mega, a eXeem non piacciono i piccoletti!), e dall'interfaccia colorata e presto modificabile tramite skin si può accedere facilmente all'elenco degli ultimi 1000 file pubblicati nella rete oltre che alla ricerca.

La sezione "Search" consente di scovare file affinando la ricerca tramite dimensione, categoria e linguaggio, ed è possibile effettuare più ricerche contemporaneamente.

Nessuno inoltre vieta di utilizzare eXeem come un normale client BitTorrent, qualsiasi file ".torrent" può essere aperto e gestito dal programmino senza fiatare.

Anche pubblicare un file è semplice, cosi come utilizzare il sistema di commenti e valutazione che permette di evitare file fasulli o incompleti, o semplicemente... file di scarsa qualità.

Una versione per Linux e MacOSX è in cantiere subito dopo il rilascio della prima versione definitiva del programma. Al momento, difatti, viene distribuita una versione "beta" non priva di qualche bug. Controllo antivirus e anti-spyware sono tra le prossime caratteristiche di eXeem in arrivo che si mantiene (al pari di Suprnova.org) con banner pubblicitari.

Il softwarino installa software di terze parti (Cydoor) per gestire i banner pubblicitari che mostra, che comunque consumano poca banda e spazio su disco, e senza nessun pericolo per la privacy come talvolta viene affermato.

"Come può un sistema P2P decentralizzato ed orientato verso la privacy contenere uno spyware?" si chiedono alcuni lettori di PI.
eXeem contiene pubblicità (il che non significa necessariamente "spyware") e con quella vuole mantenersi, tanto che si definisce AdWare senza nasconderlo e spiega lungamente nelle FAQ questa scelta leggittima.

Chi accetta di scaricarlo ed utilizzarlo accetta anche questo. D'altronde stiamo parlando di un programma gratuito, che permette di scaricare gratuitamente files di qualsiasi tipo e dimensione da internet. Lo sviluppo del programma eXeem, ed il sito, hanno dei costi che in qualche modo devono essere coperti: non si vive di sola acqua di torrente.