IBM-Lenovo, il via libera

Come previsto

Roma - L'Antitrust americano ha deciso che l'acquisizione da parte della cinese Lenovo della divisione PC di IBM non rappresenta un problema di garanzie per il mercato e può quindi procedere come deciso dalle due aziende.

L'Antitrust ha spiegato che la cessione non porta ad un consolidamento o al rafforzamento di una posizione dominante tale che possa danneggiare la concorrenza.

Come si ricorderà sull'operazione si erano recentemente levate forti polemiche dovute a preoccupazioni sulla "sicurezza nazionale" americana.
TAG: mercato
3 Commenti alla Notizia IBM-Lenovo, il via libera
Ordina
  • Fra circa sei mesi i Netvista non saranno più neri con il nome IBM in bella vista, ma saranno rossi con una bella falce e martello all'altezza del floppy. Chissà cosa dirà il mio capo innamorato da sempre di IBM ma fascio fino al midolloA bocca aperta
    non+autenticato
  • > Fra circa sei mesi i Netvista non saranno
    > più neri con il nome IBM in bella
    > vista, ma saranno rossi con una bella falce
    > e martello all'altezza del floppy.
    > Chissà cosa dirà il mio capo
    > innamorato da sempre di IBM ma fascio fino
    > al midolloA bocca aperta
    Ma quindi vorresti dirmi che gli assemblati taiwanesi sono bianchicci perchè a Taiwan sono tutti DC?
    :D:D:D

    Aspetta, aspetta, le cobalt erano blu/azzurro, mica saranno made in Arcore?!?!?
    ::p
    non+autenticato
  • > Fra circa sei mesi i Netvista non saranno
    > più neri con il nome IBM in bella
    > vista, ma saranno rossi con una bella falce
    > e martello all'altezza del floppy.
    > Chissà cosa dirà il mio capo
    > innamorato da sempre di IBM ma fascio fino
    > al midolloA bocca aperta
    Ma quindi vorresti dirmi che gli assemblati taiwanesi sono bianchicci perchè a Taiwan sono tutti DC?
    :D:D:D

    Aspetta, aspetta, le cobalt erano blu/azzurro, mica saranno made in Arcore?!?!?
    ::p
    non+autenticato