Sun pronta al superchip

Il colosso dei server è quasi pronto a lanciare un processore di nuova generazione che conterrà fino a 8 core e, con software ottimizzato, promette un deciso incremento prestazionale

Roma - Porta il nome in codice di Niagara il nuovo chippone che Sun si appresta a lanciare sul mercato nel corso dell'anno. Sarà un processore multi-core destinato, almeno inizialmente, ai server di fascia alta.

Con Niagara debutterà per la prima volta la tecnologia Chip Multi-Threading (CMT) che, similmente a quella di produttori come IBM, Intel e AMD, consentirà a Sun di accorpare più unità di calcolo, o core, all'interno dello stesso chip.

Ciò che sta spingendo un po' tutti i produttori, persino quelli di processori embedded, ad adottare soluzioni multi-core è la necessità di frenare la velocissima crescita dei megahertz: un fattore che, in concomitanza con la continua riduzione delle dimensioni dei transistor, genera problemi legati all'eccessivo assorbimento di corrente elettrica. Alcuni esperti hanno pronosticato che l'evoluzione dei processori tradizionali potrebbe incontrare barriere fisiche invalicabili già entro la fine del prossimo decennio.
Oltre a prolungare la vita dei chip basati sul silicio, le tecnologie multi-core consentono altresì di ottimizzare le prestazioni e ridurre i costi di produzione.

A differenza dei processori multi-core che lanceranno quest'anno sul mercato Intel e AMD, basati su due soli "motori" di calcolo, Niagara potrà contenere fino a 8 core. Ciò gli consentirà di eseguire in parallelo fino a 32 thread.

Per sfruttare appieno la nuova tecnologia CMT, però, il software che girerà sui chip Niagara dovrà essere ottimizzato.

Niagara verrà costruito con una tecnologia di processo a 90 nanometri e conterrà oltre mezzo miliardo di transistor. La sua prima apparizione sui server di Sun avverrà all'inizio del 2006, quando il colosso conta di lanciare una nuova linea di sistemi dedicati alle grandi aziende.

Nella fascia bassa del mercato Sun continuerà a promuovere aggressivamente i processori Opteron di AMD, chip che sta già utilizzando sulla sua gamma di server x86 a due e quattro processori.
TAG: hw
3 Commenti alla Notizia Sun pronta al superchip
Ordina