In Estonia metà dei giovani online

Il paese dell'ex Unione sovietica rivela una grande vitalità nel campo delle nuove tecnologie e dell'informatica. I più giovani in prima fila

Tallinn (Estonia) - Con una popolazione che non raggiunge complessivamente i due milioni di persone, l'Estonia sembra qualificarsi come uno dei paesi europei dove maggiore è la penetrazione di internet nelle fasce più giovani della popolazione.

Questi almeno sono i risultati di una indagine della BMF Gallup Media in collaborazione con NUA Internet Surveys, uno studio secondo cui più del 20 per cento degli Estoni gode di un accesso alla rete: un salto in avanti rispetto alla scorsa primavera quando il dato si era arrestato al 16 per cento.

Sebbene nella fascia tra i 40 e i 49 anni negli ultimi sei mesi si sia registrato il massimo incremento nell'uso della rete, i più giovani rimangono i più assidui frequentatori del medium cyber. Tanto che il 58 per cento degli adolescenti accede alla rete e un terzo dei 20-29 anni è frequentatore abituale della rete. Oltre i trenta anni la percentuale scende fino al 27 per cento e oltre i 40, al 15 per cento. Oltre i 60 anni soltanto l'uno per cento della popolazione va online.
TAG: mondo