Windows x64 e Longhorn beta al varco

Microsoft ha rilasciato quella che dovrebbe essere l'ultima release candidate delle versioni x86-64 di Windows XP e Windows Server 2003. Il debutto sul mercato è atteso per giugno, quando è attesa la beta di Longhorn

Redmond (USA) - Con una mossa che dovrebbe anticipare ormai di pochi mesi il debutto delle versioni finali, Microsoft ha messo a disposizione dei beta tester la Release Candidate 2 (RC2) di Windows Server 2003 x64 Edition e di Windows XP Professional x64 Edition.

Il gigante di Redmond ha ribadito che le prime versioni x86-64 di Windows saranno lanciate entro la fine del prossimo giugno: queste supporteranno sia la tecnologia AMD64 di Opteron e Athlon 64 che quella EM64T degli attuali Xeon Nocona e degli imminenti P4 e Celeron.

Microsoft ha poi ricordato che chiunque possieda una versione di Windows XP Professional o di Windows Server 2003 potrà scambiarla gratuitamente con una licenza per la versione a 64 bit. Nel frattempo chi volesse provare l'anteprima pubblica di Windows XP Professional x64 Edition può farlo registrandosi presso questa pagina: la demo, che può essere scaricata o ordinata su CD, ha una scadenza di 360 giorni.
Nelle prossime settimane Microsoft avvierà il programma "Designed for Windows", con cui i produttori di hardware potranno certificare la compatibilità dei loro prodotti con le edizioni x64 di Windows.

Come noto, Microsoft ha già sul mercato una versione a 64 bit di Windows ma questa gira esclusivamente sulla piattaforma IA-64 (Itanium) di Intel.

Il debutto di Windows Server 2003 x64 Edition e di Windows XP Professional x64 Edition è un evento che AMD attende con una certa trepidazione. Il chipmaker di Sunnyvale ha infatti puntato molto sulla tecnologia x86-64 e, negli ultimi due anni, ne ha fatto il principale elemento di distinzione nei confronti dei prodotti di Intel. Quest'ultima sta tuttavia cercando di colmare il gap accelerando i tempi di rilascio dei suoi primi processori desktop con l'estensione a 64 bit attiva. Il debutto dei Pentium 4 EM64T, di cui si è fornito alcuni dettagli poche settimane fa, dovrebbero debuttare sul mercato verso la fine di questo mese.

Proprio negli scorsi giorni AMD ha annunciato l'avvio di una partnership con Microsoft destinata a fornire i primi server x86 a 64 bit ai Microsoft Technology Center (MTC) presenti in tutto il mondo. Microsoft installerà e utilizzerà, infatti, i server enterprise HP ProLiant DL145 e DL585 basati su Opteron nei propri MTC nordamericani, europei e asiatici. Questi sistemi, secondo il chipmaker, permetteranno ai clienti MTC di migrare, collaudare e verificare le applicazioni a 64 bit.

Microsoft ha rilasciato la RC2 anche del Service Pack 1 per Windows Server 2003, un aggiornamento che costituirà la base dell'imminente edizione x64. Anche questo software dovrebbe essere completato per giugno.

Ma le novità previste per la fine della primavera non finiscono qui. Sempre a giugno Microsoft ha infatti recentemente fissato la data di rilascio della prima beta di Longhorn, nuova tappa nella lunga marcia verso la luce del successore di Windows XP/2003. Questa nuova versione preliminare, che segue le anteprime rilasciate nell'autunno del 2003 e nella primavera dello scorso anno, dovrebbe mostrare l'ossatura ormai completa del futuro sistema operativo: da questa mancherà, come emerso lo scorso anno, il file-system WinFS.
TAG: microsoft
382 Commenti alla Notizia Windows x64 e Longhorn beta al varco
Ordina
  • Ragazzi, un sito ITALIANO con guide e tutorials di config per linux atti alla migrazione?
    magari qualcosa su wine e tutto il resto dei programmetti per poter far funzionare gli app win32, su linux.

    grazie.
    non+autenticato
  • Avevo installato un Win 64bit ma il mio bel Doom III esigeva il 32... mo come la mettiamo ?
    non+autenticato
  • Due o tre anni fa si discuteva del controverso TCPA/Palladium. Si diceva che sarebbe stato implemententato su Longhorn. Ora vorrei sapere: il Palladium è ancora in progetto oppure è morto?
    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimo
    > Due o tre anni fa si discuteva del
    > controverso TCPA/Palladium. Si diceva che
    > sarebbe stato implemententato su Longhorn.
    > Ora vorrei sapere: il Palladium è
    > ancora in progetto oppure è morto?

    che sappia io è ancora in progetto (purtroppo)
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Due o tre anni fa si discuteva del controverso
    > TCPA/Palladium.
    > Si diceva che sarebbe stato implemententato su
    > Longhorn.
    > Ora vorrei sapere: il Palladium è ancora in progetto
    > oppure è morto?
    il palladium è ancora in progetto, ma solo per i pollodiums!!!!
    non+autenticato
  • Evviva dopo 10 anni di mac il nostro titolare ha decisocambiare rete e di comperare il pc x tutti e di mantenere solo l'ultimo g5 in sgabuzzino x qualche evvenienza.... Era ora.... tutto il software sempre tutto in inglese o qualche traduzione fatta male, tutto il mondo sempre incompatibile specialmente anni fà.... basta imac non vedo l'ora di buttarti dalla finestra!!!!

    RosiOcchiolino
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Evviva dopo 10 anni di mac il nostro
    > titolare ha decisocambiare rete e di
    > comperare il pc x tutti e di mantenere solo
    > l'ultimo g5 in sgabuzzino x qualche

    Bene... mi metto alla finestra (ehm... citazione del tutto involontaria...) ed aspetto... scommetto che entro questa sera ci sarà da ridere Sorride
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Evviva dopo 10 anni di mac il nostro
    > titolare ha decisocambiare rete e di
    > comperare il pc x tutti e di mantenere solo
    > l'ultimo g5 in sgabuzzino x qualche
    > evvenienza.... Era ora.... tutto il software
    > sempre tutto in inglese o qualche traduzione
    > fatta male, tutto il mondo sempre
    > incompatibile specialmente anni
    > fà.... basta imac non vedo l'ora di
    > buttarti dalla finestra!!!!

    Scherzi a parte ci sono tanti studi seri, anche con parecchie postazioni che switchano da Mac a Win. E' probabilmente per questo che a Cupertino ora stanno puntando molto sul mercato consumer (vedi iPod e str**** varie) e sempre meno su quello professionale.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Evviva dopo 10 anni di mac il nostro
    > > titolare ha decisocambiare rete e di
    > > comperare il pc x tutti e di mantenere
    > solo
    > > l'ultimo g5 in sgabuzzino x qualche
    > > evvenienza.... Era ora.... tutto il
    > software
    > > sempre tutto in inglese o qualche
    > traduzione
    > > fatta male, tutto il mondo sempre
    > > incompatibile specialmente anni
    > > fà.... basta imac non vedo l'ora
    > di
    > > buttarti dalla finestra!!!!
    >
    > Scherzi a parte ci sono tanti studi seri,
    > anche con parecchie postazioni che switchano
    > da Mac a Win. E' probabilmente per questo
    > che a Cupertino ora stanno puntando molto
    > sul mercato consumer (vedi iPod e str****
    > varie) e sempre meno su quello
    > professionale.

    dove l'hai letta questa stronzata?
    Veramente lo switch (quando capita) accade da Windows a Mac non al contrario.


    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > dove l'hai letta questa stronzata?
    > Veramente lo switch (quando capita) accade
    > da Windows a Mac non al contrario.

    switching.... e siete sempre al 3% da 20 anni.
    evidentemente lo switching capita anche al contrario se no non si spiega come mai la vostra comunità ristagna.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > switching.... e siete sempre al 3% da 20
    > anni.
    > evidentemente lo switching capita anche al
    > contrario se no non si spiega come mai la
    > vostra comunità ristagna.

    certo, hai ragione....tranquillo.

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > certo, hai ragione....tranquillo.

    ci s0ono rimasto male... mi aspettavo la solita corposa ed esaustiva argomentazione macchistaA bocca apertaA bocca apertaA bocca aperta
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > Scherzi a parte ci sono tanti studi seri,

    link

    > anche con parecchie postazioni che switchano
    > da Mac a Win.

    si dove?

    E' probabilmente per questo
    > che a Cupertino ora stanno puntando molto
    > sul mercato consumer (vedi iPod e str****
    > varie)

    FALSO
    il mercato consumer è importante, ma siamo noi professionisti la prima risorsa per Apple.


    e sempre meno su quello
    > professionale.

    Ma falla finita, non ti accorgi che sei ridicolo?
    Voglio le prove di quello che affermi, fino ad allora sei solo un TROLL che vuole screditare i Mac.

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    >
    > > Scherzi a parte ci sono tanti studi
    > seri,
    >
    > link
    >
    > > anche con parecchie postazioni che
    > switchano
    > > da Mac a Win.
    >
    > si dove?
    >
    > E' probabilmente per questo
    > > che a Cupertino ora stanno puntando
    > molto
    > > sul mercato consumer (vedi iPod e
    > str****
    > > varie)
    >
    > FALSO
    > il mercato consumer è importante, ma
    > siamo noi professionisti la prima risorsa
    > per Apple.
    >
    >
    > e sempre meno su quello
    > > professionale.
    >
    > Ma falla finita, non ti accorgi che sei
    > ridicolo?
    > Voglio le prove di quello che affermi, fino
    > ad allora sei solo un TROLL che vuole
    > screditare i Mac.
    >

    Si tratta di un WINLUSER non necessariamente di un x86 user le due cose (per fortuna) sono ben differenti!
    non+autenticato

  • > Si tratta di un WINLUSER non necessariamente
    > di un x86 user le due cose (per fortuna)
    > sono ben differenti!


    concordoOcchiolino

    Fan Apple
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > > Scherzi a parte ci sono tanti studi
    > > seri,
    > >
    > > link
    > >
    > > > anche con parecchie postazioni che
    > > switchano
    > > > da Mac a Win.
    > >
    > > si dove?
    > >
    > > E' probabilmente per questo
    > > > che a Cupertino ora stanno puntando
    > > molto
    > > > sul mercato consumer (vedi iPod e
    > > str****
    > > > varie)
    > >
    > > FALSO
    > > il mercato consumer è
    > importante, ma
    > > siamo noi professionisti la prima
    > risorsa
    > > per Apple.
    > >
    > >
    > > e sempre meno su quello
    > > > professionale.
    > >
    > > Ma falla finita, non ti accorgi che sei
    > > ridicolo?
    > > Voglio le prove di quello che affermi,
    > fino
    > > ad allora sei solo un TROLL che vuole
    > > screditare i Mac.
    > >
    >
    > Si tratta di un WINLUSER non necessariamente
    > di un x86 user le due cose (per fortuna)
    > sono ben differenti!

    i macachi le confondono sempre, inutile che glielo spieghi!
    forse con le banane funziona!
    non+autenticato
  • Il divario tra XP e Panther non sara' certo colmato
    da Longhorn.. semplicemente perche' nel frattempo
    uscira' Tiger , di cui possiamo gia' vedere le novita' a
    questo indirizzo: http://www.apple.com/it/macosx/   A bocca aperta
    Per i fan di Microsoft...si potrebbe avere un indirizzo
    simile che illustri le novita' di Longhorn?
    non+autenticato

  • mi pare che il link che ho inserito nel messaggio sopra
    sia uscito un po' male....
    forse avete problemi nell'inserire il tag nofollow!?
    non+autenticato

  • Invece di una risposta ho ricevuto un commento "uff".
    D'accordo, forse non dovevo buttarla sul solito confronto,
    cmq c'è qualcuno che vuol gentilmente rispondere?

    > Per i fan di Microsoft...si potrebbe avere
    > un indirizzo
    > simile che illustri le novita' di Longhorn?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > Invece di una risposta ho ricevuto un
    > commento "uff".
    > D'accordo, forse non dovevo buttarla sul
    > solito confronto,
    > cmq c'è qualcuno che vuol gentilmente
    > rispondere?

    hai ricevuto un uff semplicemente perché di panther tiger rat dog non ce ne frega niente; sei convinto e contento di pagare fior di quattrini per un os basato su cose scaricabili gratuitamente dalla rete, ma che ha delle parti di codice non open. Se sei contento di avere un os che gira solo su hardware carissimo, e difficile da trovare in caso di guasto fai pure nessuno ti dice niente, però sinceramente avete rotto con sta storia. Siete convinti di avere l'os più bello del mondo tenetevolo! Noi NON lo vogliamo, va bene? Ci teniamo quello "peggiore" ci piace e ce lo vogliamo tenere.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > Invece di una risposta ho ricevuto un
    > > commento "uff".
    > > D'accordo, forse non dovevo buttarla sul
    > > solito confronto,
    > > cmq c'è qualcuno che vuol
    > gentilmente
    > > rispondere?
    >
    > hai ricevuto un uff semplicemente
    > perché di panther tiger rat dog non
    > ce ne frega niente;

    tu non sei tutti Troll


    sei convinto e contento
    > di pagare fior di quattrini per un os basato
    > su cose scaricabili gratuitamente dalla
    > rete, ma che ha delle parti di codice non
    > open.

    link che confermi questa tua tesi che X è in parte scaricabile gratis in rete?

    Troll



    Se sei contento di avere un os che
    > gira solo su hardware carissimo,

    link?
    perchè costa come un PC compaq o dell

    Troll


    e difficile
    > da trovare in caso di guasto fai pure
    > nessuno ti dice niente,

    a parte che già deve verificarsi il guasto....link riguardo a quello che dici?
    non vorrai farci credere che abiti in cima al vesuvio e li hai un negozio di pc eh

    Troll


    però
    > sinceramente avete rotto con sta storia.
    > Siete convinti di avere l'os più
    > bello del mondo tenetevolo! Noi NON lo
    > vogliamo, va bene? Ci teniamo quello
    > "peggiore" ci piace e ce lo vogliamo tenere.

    noi non vogliamo cosa?
    ma parla per te trollone...per fortuna il mondo è variato



    mai lette tante scemenze tutte assieme...o forse si..mah..ad ogni modo entri in top ten
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > link che confermi questa tua tesi che X
    > è in parte scaricabile gratis in
    > rete?

    http://www.freebsd.org/
    non+autenticato

  • e da cosa deriva darwin ?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > e da cosa deriva darwin ?

    certo che è veramente troppo faticoso consultare i links allegati!

    http://www.kernelthread.com/mac/osx/
    sempre se sei interessato a conoscere OSX.



    non+autenticato
  • e da cosa deriva darwin ? (2)
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > www.opendarwin.org /

    è solo una conferma.
    darwin deriva da bsd.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 19 discussioni)