Download/ Cinquina col FontManager

Togliere di mezzo i font di troppo, disegnando frattali e gestendo il desktop. E porre in sicurezza le password, tutte!

Sistema Operativo:Windows95-98WindowsNT-2000WindowsXp
Lingua:Non in italiano
Prezzo:gratuito
Dimensione:479 KB
Click:3.157
Commenti:Leggi | Scrivi (7)
Feed:Xml
downloadScarica dal sito originale
Font, tipi di carattere diversi, accumulati e installati nel corso dei mesi o degli anni. Cumuli di "ttf" che appesantiscono l'andazzo del sistema, e che spesso sono necessari soltanto poche volte e con pochi programmi. FontFrenzy corre in aiuto e consente di gestire in maniera semplicissima anche grandi raccolte di font: è un programmino che non ha bisogno di installazione ed ha solo 4 bottoni!

"DeFrenzy" rimuove TUTTI i font eccetto quelli che sono inclusi in Windows verginello. Tutti i tipi di carattere rimossi vengono "appoggiati" in una cartellina definita dall'utente.

"FrenzySnap" memorizza la situazione corrente (ovvero i nomi di tutti i font installati al momento) e consente di catalogare varie "configurazioni" con un nome a scelta.

"ReFrenzy" consente di ritornare, con un clic, ad una situazione precedentemente salvata, ad esempio è possibile installare tutti i font necessari per un certo lavoro precedentemente salvati con FrenzySnap sotto il nome "lavoro numero ics".

"FrenzyMan" consente invece di accedere ad un vero e proprio Font Manager, per installare, rimuovere e salvare da qualche parte tutti i font selezionati.

Tutte le operazioni si svolgono all'interno di una piccola interfaccia nella quale sono quasi sempre mostrati gli elenchi dei font con una frase di esempio (modificabile) che appare scritta utilizzando tutti i font dell'elenco (vedi schermata allegata alla scheda!)

Allo stesso modo è possibile, cliccando su FrenzyMan e selezionando l'opzione "View Fonts in a Folder", visualizzare con la frase d'esempio tutti i font contenuti in una qualsiasi cartellina.

Il programmino è gratuito ma richiede una registrazione per rimuovere la schermatina iniziale che rompe le scatole per i primi 40 giorni, dopo i quali la registrazione è obbligatoria.


Sistema Operativo:Windows95-98WindowsNT-2000WindowsXp
Lingua:Non in italiano
Prezzo:gratuito
Dimensione:295 KB
Click:2.671
Commenti:Leggi | Scrivi (27)
Feed:Xml
downloadScarica dal sito originale
Frattali, universi matematici colorati e multiforma. Disegnare e curiosare nei frattali era uno dei passatempi preferiti dai primi informatizzati, e spesso la velocità di disegno e calcolo era la cartina tornasole di un sistema più o meno veloce.

Oggi, con tutti i computer Ninja e velocissimi in circolazione, perchè non approfittare ancora della possibilità di perdersi dentro le curve ed i ricami di un equazione, disegnata finalmente in un batter d'occhio?

Mandelbrot è il nome dell'insieme matematico di frattali più comune, e pur non essendo l'unico esistente continua a mantenere intatto il suo fascino.

Questo programmino, a codice aperto e vecchiotto, vuole le librerie OpenGL installate e funzionanti (chi non le ha si faccia un giro qui!), gli servono per mostrarsi in tutto il suo splendore di grazie e frizzi, curve e astratte evoluzioni con una precisione raramente riscontrabile in programmi analoghi.

Le OpenGL sono comunque "di serie" con Xp e con la maggior parte di schede grafiche recenti e decenti. Tuttavia se il magico trio "scheda + librerie + sistema" non funziona a dovere il programmino non dà segni di vita, a meno di non interpretare come tale una schermata nera.

L'interfaccia è a linea di comando ed è quindi fondamentale leggere il file quickref.txt per conoscere tutte le possibili opzioni e comandi. Applicare una tavolozza di colori, far ruotare i colori in un animazione a velocità variabile, salvare un'immagine... per una volta non è solo questione di clic, bisogna usare anche un po la tastiera!