NASA: non c'è vita su Marte

L'agenzia spaziale costretta a smentire i rumors secondo cui due dei suoi scienziati sarebbero in procinto di presentare uno studio-shock che parla di vita su Marte

Cape Canaveral (USA) - Non c'è vita su Marte o, meglio, non ci sono evidenze che possa esservi. Le esplorazioni fin qui condotte non hanno fornito alcun elemento che induca a ritenere la presenza di vita sul Pianeta Rosso. Ad affermarlo è la NASA, costretta ad intervenire per smentire voci in questo senso.

La scorsa settimana, infatti, un giornale specializzato, Space News, aveva pubblicato una notizia secondo cui a breve su Nature, la celebre rivista scientifica, sarebbe apparso un succulento studio di due scienziati NASA nel quale si sarebbero evidenziati gli elementi che indicano la presenza di vita su Marte.

Si tratta, ha spiegato la NASA, di un falso. In una nota pubblicata dall'agenzia spaziale statunitense si legge che la "NASA non ha alcun dato tratto dalle osservazioni di una qualsiasi delle attuali missioni su Marte che sostenga questa tesi", quella della vita sul pianeta.
Calma piatta sul Pianeta RossoNon solo, spiega la NASA, "il lavoro degli scienziati menzionati dalle notizie di stampa non è riferito a nulla che riguardi la vita su Marte ma può invece aiutare a formulare una strategia su come cercarla. La loro ricerca riguarda ambienti estremi sulla Terra presi come esempio di possibili ambienti marziani".

E se la rivista Nature nega che sia stato recapitato un documento del genere, la stessa NASA sottolinea che "nessuna ricerca che parli di vita su Marte è stata presentata da questi ricercatori a un qualsiasi giornale scientifico".

Per informare sulle attività NASA su e attorno a Marte è disponibile un sito dedicato.
TAG: ricerca
78 Commenti alla Notizia NASA: non c'è vita su Marte
Ordina
  • marte è popolatisima,io ho delle prove certe ho scoperto un cimitero con centinaia di teschi anche dei corpi, ci sto lavorando preste lo mettero in rete

    guardate qui
    non+autenticato
  • Forse non tutti sanno che già nel 1976 con le famose sonde Viking c'erano alcune prove (anche se contrastanti) della vita batterica su marte...

    fate riferimento ad esempio a questa pagina (ma ci sono anche molte altre fonti):

    http://www.resa.net/nasa/mars_life_viking.htm

    Guardate in particolare in fondo a "Viking Biology Experiments"

    come vedete le cose non erano chiare già allora... ma la NASA ha sempre preferitito minimizzare e smentire...

    e la cosa che puzza di più è che proprio una la sonda europea (mars express) dice di aver trovato le prove mentre gli americani non rilevano mai nulla di questo tipo... la cosa è quantomeno sospettosa secondo me...

    non+autenticato

  • Pensiamo che con le nostre macchine o addirittura i nostri sensi possano darci un'idea della realtà. Se solo prendessimo coscienza di quanto è poco quello che possiamo percepire forse affermazioni come queste ce le risparmieremo.

    La scienza sta diventanto un po' come le religioni, ci proprina false certezze ogni 10 anni smentite. Bah! Fin quando la gente ci crede!
    non+autenticato
  • > Fin quando la gente ci crede!

    finché c'é un riscontro pratico con queste false certezze direi che facciamo bene a seguire la scienza ed a lasciare il resto dei discorsi alla filosofia

    altrimenti quando arrivo a casa nella pancia posso provare a metterci concetti metafisici ma non credo serva a molto Occhiolino
    non+autenticato
  • > finché c'é un riscontro
    > pratico con queste false certezze direi che
    > facciamo bene a seguire la scienza ed a
    > lasciare il resto dei discorsi alla
    > filosofia

    La scienza di riscontri pratici non è che te ne da poi molti... Si limitano a dire cose del tipo "l'atomo è la particella elementare", poi dopo 10 anni "l'atomo è composto da protono e elettroni, che sono OVVIAMENTE le particelle elementari", poi scoprono i quark che, sempre ovviamente, saranno le particelle elementari. Non è che non abbiano ragione è solo che non hanno capito siamo ben lontani da capire anche solo 1% di come è fatta la materia, dovrebbero ammetterlo invece di sbandierare certezze un po' come fanno le religioni!

    > altrimenti quando arrivo a casa nella pancia
    > posso provare a metterci concetti metafisici
    > ma non credo serva a moltoOcchiolino

    Prova a metterci qualche atomo e guardiamo che succedeA bocca aperta
    non+autenticato
  • > La scienza di riscontri pratici non è
    > che te ne da poi molti... Si limitano a dire
    > cose del tipo "l'atomo è la
    > particella elementare", poi dopo 10 anni
    > "l'atomo è composto da protono e
    > elettroni, che sono OVVIAMENTE le particelle
    > elementari", poi scoprono i quark che,
    > sempre ovviamente, saranno le particelle
    > elementari. Non è che non abbiano
    > ragione è solo che non hanno capito
    > siamo ben lontani da capire anche solo 1% di
    > come è fatta la materia, dovrebbero
    > ammetterlo invece di sbandierare certezze un
    > po' come fanno le religioni!

    o beh certo riducendo la scienza solo alla fisica molecolare
    non+autenticato
  • > finché c'é un riscontro
    > pratico con queste false certezze direi che
    > facciamo bene a seguire la scienza ed a
    > lasciare il resto dei discorsi alla
    > filosofia
    >
    > altrimenti quando arrivo a casa nella pancia
    > posso provare a metterci concetti metafisici
    > ma non credo serva a moltoOcchiolino
    Deduco che quando non c'era la scienza la gente non riusciva a procurarsi il cibo...
    Strano, pensavo che bastasse uccidere i cervi e piantare i semi per ottenere cibo, non sapevo che si dovesse avere anche dogmi scientifici sulla vita su marte...
    non+autenticato
  • > Deduco che quando non c'era la scienza la
    > gente non riusciva a procurarsi il cibo...
    > Strano, pensavo che bastasse uccidere i
    > cervi e piantare i semi per ottenere cibo,
    > non sapevo che si dovesse avere anche dogmi
    > scientifici sulla vita su marte...

    ecco adesso prova a pensare al salti quantico che abbiamo fatto studiando opportunamente la leva
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > Pensiamo che con le nostre macchine o
    > addirittura i nostri sensi possano darci
    > un'idea della realtà. Se solo
    > prendessimo coscienza di quanto è
    > poco quello che possiamo percepire forse
    > affermazioni come queste ce le
    > risparmieremo.
    >
    > La scienza sta diventanto un po' come le
    > religioni, ci proprina false certezze ogni
    > 10 anni smentite. Bah! Fin quando la gente
    > ci crede!

    enfi di azoto e di metano
    non+autenticato
  • Infatti leggete qui:

    http://www.rai.it/news/articolonews/0,9217,101926,...

    Non è una notizia sconvolgente, solo una possibilità, però è interessante...

    FF
    non+autenticato
  • E' di pochi giorni fa l'annuncio televisivo dei risultati della missione europea, sostenendo che la presenza di molto metano (e di formaldeide se non sbaglio) è indizio inequivocabile di processi metabolici di un qualche tipo di forma di vita se non altro batterica.
    Ricordo anche che le foto NASA divulgate finora sonno tutte
    con il solito paesaggio più o meno rosso, mentre quelle ESA
    contengono anche tonalità verdi è blu in fondo ai canyon.
    Ricordo anche che la NASA per statuto non è tenuta a divulgare scoperte scientifiche potenzialmente utili al "bene"
    degli Stati Uniti d'America.
    Tralascio una selva di altre cose (foto e documenti vari che non tornano).
    Se vogliamo la verità occorre un ente sovranazionale che si occupi di ricerca nello spazio (per ora utopico), o almeno promuovere e sostenere enti spaziali alternativi tipo ESA ed ASI.

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > E' di pochi giorni fa l'annuncio televisivo
    > dei risultati della missione europea,
    > sostenendo che la presenza di molto metano
    > (e di formaldeide se non sbaglio) è
    > indizio inequivocabile di processi
    > metabolici di un qualche tipo di forma di
    > vita se non altro batterica.
    > Ricordo anche che le foto NASA divulgate
    > finora sonno tutte
    > con il solito paesaggio più o meno
    > rosso, mentre quelle ESA
    > contengono anche tonalità verdi
    > è blu in fondo ai canyon.
    > Ricordo anche che la NASA per statuto non
    > è tenuta a divulgare scoperte
    > scientifiche potenzialmente utili al "bene"
    > degli Stati Uniti d'America.
    > Tralascio una selva di altre cose (foto e
    > documenti vari che non tornano).
    > Se vogliamo la verità occorre un ente
    > sovranazionale che si occupi di ricerca
    > nello spazio (per ora utopico), o almeno
    > promuovere e sostenere enti spaziali
    > alternativi tipo ESA ed ASI.
    >

    Si anch'io della Nasa, mi fido poco. E poi che bisogno c'era di affrettarsi in tal modo per smentire l'esistenza di vita su Marte ??
    Ed è proprio tale comportamento della Nasa che fa sorgere molti dubbi circa la loro credibilità.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 14 discussioni)