Polemiche sul porno in MSN

La versione francese del portalone Microsoft per alcune ore in piena notte propone contenuti adulti. Ma chi vuole parlare di scandalo?

Roma - Che la pornografia su internet rappresenti un grande business lo sanno anche i sassi, e proprio il porno online è l'unico comparto che ha continuato a crescere stabilmente da anni a questa parte. Può dunque sorprendere la polemica di cui ha voluto dar conto il Wall Street Journal sull'apertura di MSN alla pornografia.

In realtà, almeno per il momento, ad aver aperto le porte a contenuti "adulti" è solo l'edizione francese di MSN (www.msn.fr) e non certo quella principale, quella americana (www.msn.com) che invece si posiziona come portale per le famiglie e finora ha sempre tenuto lontano questo genere di materiali.

Nei fatti, tra mezzanotte e le 3 del mattino, msn.fr propone una serie di link a siti osé nella rubrica "Hot Nights on MSN", condita da immagini di nudo femminile e collegamenti a video erotici, strip tease in diretta web, presentazione di siti che vendono la più ampia varietà di materiali ad uso sessuale.
Attraverso il network MSNBC sulla questione è intervenuta con chiarezza Sandrine Murcia, marketing manager del portale francese di Microsoft, spiegando che "quello che cerchiamo di fare è non infilare la testa sotto la sabbia e ignorare un settore a così alta domanda su internet. La richiesta per questo tipo di contenuti c'è e abbiamo deciso di prenderne atto". D'accordo con Marcia si dice Clotilde de Mersan, dirigente della divisione francese di Yahoo!, secondo cui "i contenuti adulti sono molto redditizi. Tutti i grandi portali stanno ripensando il proprio approccio a questi materiali".

Secondo Dan Stevenson, esperto di Jupiter Media Metrix a Londra, la verità è che c'è una profonda differenza tra il pubblico e la pruderie americani rispetto a quelli europei. "Ci sono cose - ha affermato - che si possono fare in Europa e che non si possono fare negli States". Ma Stevenson fa anche notare come, a partire da Lycos, siano già molti i portali americani che al proprio pubblico europeo propongono intere sezioni "dedicate" agli adulti.

Curiosamente proprio in questi giorni la celebre tennista tedesca Steffi Graf ha ottenuto da un tribunale di Colonia, in Germania, il riconoscimento che la pubblicazione sul sito di MSN di una sua immagine "nude" costituisce un attento alla sua privacy.

Stevenson sembra comunque cogliere nel segno, se si pensa a quanto accadde proprio a Yahoo! quando nella propria versione americana il portale introdusse materiali osé nello shop online, dovendo poi fare marcia indietro sull'onda delle proteste e delle critiche.

Va da sé, in ogni caso, che su internet trovare materiale pornografico è estremamente semplice e bastano pochi clic per visualizzare immagini per tutti i gusti. Le "mosse" dei grandi portali fanno pensare che le preoccupazioni sulla disponibilità di contenuti di questo genere per i minori in rete siano destinate ad essere ridimensionate.
TAG: microsoft
11 Commenti alla Notizia Polemiche sul porno in MSN
Ordina
  • la libertà di scelta è troppo per menti lese
    non+autenticato
  • quello che dall'articolo si capisce è che (soprattutto negli USA, dove i bacchettoni o presunti tali sono da sempre al potere) sono tutti a condannare il porno etc
    salvo poi rimangiarsi tutto quando si accorgono che li girano soldi

    un'altra cosa: la chicca della mezzanotte è veramente risibile, in un contesto come quello di Internet
    non+autenticato
  • > quello che dall'articolo si capisce è che
    > (soprattutto negli USA, dove i bacchettoni o
    > presunti tali sono da sempre al potere) sono
    > tutti a condannare il porno etc
    salvo poi trombare tutto quello che capita a tiro in tutte le posizioni che l'eta permettte...
    che schifo...

    non+autenticato
  • ma da mezzanotte alle tre in Francia sono dalle 6 del pomeriggio alle 9 sulla costa atlantica, basta sapere un po` di francese e vai, in internet la notte e il giorno non esistono
    non+autenticato
  • Se si trattasse solo di porno per adulti e tra adulti non citroverei nulla di male. Il fatto che sulle communities di msn, per non parlare delle photo.yahoo - briefcase.yahoo - etc. etc circola abbondantemente la pedopornografia.
    Quindi non mi sembra questo l'aspetto più rilevante.
    non+autenticato
  • >In realtà, almeno per il momento, ad aver aperto le porte a contenuti "adulti" è solo l'edizione francese di MSN (www.msn.fr)

    ma quando mai!
    ma l'avete mai fatto un giro su http://communities.msn.it/PTourMilano
    oppure su
    http://communities.msn.it/mariticornuticuckold

    ...e posso continuare...
    msn.it è *PIENO* di pornografia... ma non quella solita, patinata, fatta di immagini scansionate dalle riviste porno... nooooo!
    pornografia autoprodotta, probabilmente la più richiesta...

    del primo indirizzo che ho citato ha già parlato, dietro mia segnalazione, clarence.com, prendendo abbondantemente per i fondelli i saputelli di msn.it, i quali, in più occasioni, avevano preteso di spiegare al volgo come si fa e come si gestisce una community...
    l'articolo è stato solo da poco pubblicato, molto "ripulito" rispetto alla prima versione e si trova qui: http://www.clarence.com/contents/tecnologia/noiapo...
    non+autenticato

  • > ma quando mai!
    > ma l'avete mai fatto un giro su
    > http://communities.msn.it/PTourMilano
    > oppure su
    > http://communities.msn.it/mariticornuticuckol
    >

    hey
    una cosa e' una comunity gestita da un privato, un altra e' che MSN mette on line quei materiali !!!!

    cioe'.. non so se mi spiego.
    una cosa e' che il messaggero ospita annunci erotici, un altra e' che sulla prima pagina mette le foto porno.
    o no?

    mi sa che hai fatto un po di confusione!! e penso che lo sanno tutti cosa circola sulle community yahoogroup, o msn...Occhiolino))))
    non+autenticato

  • > hey
    > una cosa e' una comunity gestita da un
    > privato, un altra e' che MSN mette on line
    > quei materiali !!!!
    >
    > cioe'.. non so se mi spiego.
    > una cosa e' che il messaggero ospita annunci
    > erotici, un altra e' che sulla prima pagina
    > mette le foto porno.
    > o no?
    >
    > mi sa che hai fatto un po di confusione!! e
    > penso che lo sanno tutti cosa circola sulle
    > community yahoogroup, o msn...Occhiolino))))

    hai assolutamente ragione sul fatto che si tratta di cose diverse... tuttavia sai benissimo che ci sono delle policy e che molte communities le applicano (cioé, si può fare e molti lo fanno)...
    detto questo qulcuno mi spieghi perché se faccio IO un sito con indirizzi, tariffe e prestazioni (e giudizi) sulle puttane milanesi, è molto probabile che me lo facciano chiudere e se invece questo stesso sito lo metto sotto le alucce intoccabili di MSN sta bellamente on line, senza nessun problema...
    Qualcuno mi spieghi perché quando affitto dello spazio in hosting nelle clausole del contratto ci sono quasi sempre espliciti divieti a pubblicare certi materiali (altrimenti il contratto viene considerato nullo), perché il provider non vuole rogne, e perché invece nell'aprire una community su MSN (anche sugli altri, ok) non mi si chiede nulla e mi si fa pubblicare qualsiasi cosa...

    nello specifico, ho letto tempo fa (sull'espresso, se non ricordo male) che il sito metropolitan.it (o com, non ricordo) era stato chiuso perché era un catalogo ragionato di puttane... il PutanTour di MSN non è mica la stessa cosa? i nostri solerti censori, quelli lì che han fatto chiudere i gatti in bottiglia, che fanno? non osano mettere i sigilli ai server MSN?
    non+autenticato
  • - Scritto da: zap
    > detto questo qulcuno mi spieghi perché se
    > faccio IO un sito con indirizzi, tariffe e
    > prestazioni (e giudizi) sulle puttane
    > milanesi, è molto probabile che me lo
    > facciano chiudere e se invece questo stesso
    > sito lo metto sotto le alucce intoccabili di
    > MSN sta bellamente on line, senza nessun
    > problema...

    ah! fatta la legge, trovato l'inganno!Sorride)
    Dai, hai visto? una soluzione la soluzione per pubblicare le tue foto!
    :))
    Dai, scherzo..:)

    > Qualcuno mi spieghi perché quando affitto
    > dello spazio in hosting nelle clausole del
    > contratto ci sono quasi sempre espliciti
    > divieti a pubblicare certi materiali
    > (altrimenti il contratto viene considerato
    > nullo), perché il provider non vuole rogne,
    > e perché invece nell'aprire una community su
    > MSN (anche sugli altri, ok) non mi si chiede
    > nulla e mi si fa pubblicare qualsiasi
    > cosa...

    Appunto, qualcuno ce lo spieghi!Sorride

    > nello specifico, ho letto tempo fa
    > (sull'espresso, se non ricordo male) che il
    > sito metropolitan.it (o com, non ricordo)
    > era stato chiuso perché era un catalogo
    > ragionato di puttane...

    > il PutanTour di MSN
    > non è mica la stessa cosa?

    Forse non è abbastanza ragionato..:)

    > i nostri solerti
    > censori, quelli lì che han fatto chiudere i
    > gatti in bottiglia, che fanno? non osano
    > mettere i sigilli ai server MSN?

    Tra poco potrai vedere www.bonsaiBill.msn.it!!!
    :)
    non+autenticato
  • solo una precisazione, che mi ero dimenticato:
    non pensiate che sia un bacchettone, per carità...
    non ho nulla contro lapornografia, anzi la considero con occhio più benevole che non le apparizioni di Pamela Prati in televisione...

    era solo per dire che non mi piace che certa gente si mostri sempre con la sua faccetta perbenista e che, invece, appena sotto il gessato fresco di stireria ci si trova più o meno quello che si trova anche sotto qualsiasi altro vestito...
    non+autenticato
  • - Scritto da: zap
    > ma quando mai!
    > ma l'avete mai fatto un giro su
    > http://communities.msn.it/PTourMilano
    > oppure su
    > http://communities.msn.it/mariticornuticuckol

    Io no...

    > ...e posso continuare...
    > msn.it è *PIENO* di pornografia... ma non
    > quella solita, patinata, fatta di immagini
    > scansionate dalle riviste porno... nooooo!
    > pornografia autoprodotta, probabilmente la
    > più richiesta...

    ...ma probabilmente tu sì!Sorride)
    Come mai così informato?Sorride)

    > l'articolo è stato solo da poco pubblicato,
    > molto "ripulito" rispetto alla prima
    > versione e si trova qui:
    > http://www.clarence.com/contents/tecnologia/n

    beh, non male, come idea per pubblicizzare un articolo...
    :))

    Ciao!
    :))
    non+autenticato