Google restituisce Usenet alla Rete

Il motorone ha completato l'integrazione di 20 anni di archivi di discussione su internet. Un patrimonio di informazioni e socialità che parte dal 12 maggio del 1981. Ci sono i primi annunci di Microsoft, IBM, Torvalds, Stallman e Netscape

Google restituisce Usenet alla ReteRoma - "Goditi il viaggio all'indietro, all'età d'oro di Usenet". Questo lo "slogan" con cui Google ha annunciato l'integrazione di vent'anni di discussioni su Usenet, un patrimonio composto da più di 700 milioni di messaggi che hanno fatto la storia della Rete e che alla Rete oggi vengono restituiti.

Dopo mesi di intenso lavoro, Google è riuscito a fare di Google Groups, il database e servizio Usenet, il più imponente archivio Usenet sulla Rete, un sistemone ricercabile che ora contiene vent'anni di messaggi lasciati dagli utenti dei newsgroup, più di 700 milioni di posting. Un patrimonio di socialità e informazioni che non ha paragoni.

Si tratta di un annuncio atteso che porta Google nuovamente al centro delle attenzioni ma che soprattutto fornisce a tutti gratuitamente la possibilità di ricercare quello che si è scritto su Usenet in tutti questi anni.
Il più antico post inserito negli archivi risale al 12 maggio del 1981 ma ci sono anche altri vecchi posting che suscitano delle emozioni o sono densi di interesse. Google li ha elencati in una breve lista che comprende cose come:

"la prima volta che Microsoft fu menzionata" (1981);
"la prima recensione del PC IBM" (1981);
"la prima volta che si parlò di AIDS" (1982);
"la prima volta che fu menzionato Amiga" (1984);
"l'annuncio della GNU da parte di Richard Stallman" (1983);
"la prima menzione del termine: motore di ricerca" (1988);
"la prima menzione di chat IRC" (1989);
"l'annuncio del CERN del progetto World Wide Web" (1991);
"Torvalds annuncia Linux" (1991);
"Marc Andreessen annuncia Netscape" (1994).

Ma ci sono anche cose come la prima bufala, il primo spam di massa e altre chicche da non perdere, messaggi che consentono di tracciare la storia della rete vista dalla rete stessa, probabilmente la vera storia della rete...

Alla fine dell'elenco sono linkate le persone che hanno consentito di realizzare e di dare vita a questa lista che Google intende continuare a infarcire di date importanti, per far arrivare a tutti il senso e il "peso" di un archivio così imponente come quello che ha preso sulle sue spalle quando ha acquisito i database di Deja. Google infatti invita tutti coloro che abbiano trovato messaggi di particolare importanza a segnalarli a usenet-timeline@google.com. Difficile resistere alla tentazione della caccia al messaggio.
TAG: mondo
31 Commenti alla Notizia Google restituisce Usenet alla Rete
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 12 discussioni)