I satelliti Iridium han vita lunga

Lo afferma l'azienda, che spiega che non ci sarà bisogno di sostituirli ancora per più di dieci anni. Bel salto in avanti dopo il rischio di distruzione

New York (USA) - I satelliti in orbita geostazionaria che compongono la "costellazione Iridium" non hanno bisogno di essere sostituiti almeno fino al 2015. Una notizia diffusa dalla stessa Iridium per mettere a tacere ogni possibile voce negativa attorno al destino dei satelliti.

Satellite IridiumAl momento dell'acquisto della vecchia Iridium da parte di Iridium Satellite LLC, gli attuali proprietari avevano spiegato che i satelliti sarebbero dovuti essere sostituiti nel 2007. Un problema finanziario non da poco, considerando che l'Iridium originale sborsò 5 miliardi di dollari per mettere su il proprio network, comprendente anche numerose stazioni a terra.

L'annuncio delle scorse ore è, dunque, una buona notizia per chi sta investendo ora in Iridium, azienda che come noto era arrivata al tracollo finanziario e che ha rischiato di perdere i 66 satelliti quando Motorola decise di liberarsi dell'impresa "minacciando" di distruggere gli apparecchi mandandoli a bruciare a contatto con l'atmosfera terrestre.
Iridium Satellite LLC ha spiegato che le previsioni di vita originali erano date dagli studi di una società di consulenza texana, la Aerospace Corporation, ma che "grazie ad una architettura robusta e ad un team di operatori ed ingegneri di alto livello, l'affidabilità della costellazione satellitare Iridium va molto oltre quanto progettato in origine".

In ogni caso, nel 2002 l'azienda ha in animo di lanciare alcuni nuovi satelliti che garantiranno la "lunga vita" al network e apportare modifiche nelle modalità di consumo dell'energia dei device.
8 Commenti alla Notizia I satelliti Iridium han vita lunga
Ordina
  • I satelliti Iridium compongono una costellazione di tipo LEO (low earth orbit), nulla a che vedere con i satelliti geostazionari.
    non+autenticato
  • L'avevo detto che non li fottevano:
    se un azienda fallisce il suo prodotto viene acquistato in loco e a un buon prezzo
    l'azienda accetta per non predere delle briciole
    Intnto
    Gli iridium NON sono geostazionari
    (geostazionario il satellite gira assieme alla terra( e l'osservatore a rerra vede il satellite fermo (ex: METEOSAT xx) gli iridium sono circa 200 satelliti disposti in 3 orbite la piu bassa
    di circa 190 satelliti sono quelli in funzione e usate per le comiunicazioni le altre 2 sono i satelliti di scorta (nello spazio ci sono detriti a 30.000 km/h e quidi un sat e facile perderlo
    Perche non sono geostazionari
    per avere un orbita geostazionaria bisogna andare ad un altezza piu alta e quindi ci vogliono sat piu grossi, piu costosi, piu numerosi piu potenti.
    quando un satellite tramonta un altro sorge ed e piossibile continuare la conversazione Un po come al cellulare solo che l'utente sta fermo e l'antenna si muove
    Prima di dire le cose INFORMATEVI
    Una cosa erano reperibili le coordinate di dove si trovavano i sateliti ad una certa ora. non so se ci sono ancora
    se qualcuno ha un telescopio puo cercarsi le coordinate dei sat vedere quando passano e vederli
    P.S.
    Non scambiate un iridium per un ufo dato che l'iridium lascia la scia
    non+autenticato
  • 200 ?!?!
    Nella conf. definitiva non dovevano essere 66 ?

    Booh ...
    non+autenticato


  • - Scritto da: Lindo The #nerd power
    > 200 ?!?!
    > Nella conf. definitiva non dovevano essere
    > 66 ?
    >
    > Booh ...

    Tutto è nato dal numero atomico dell'Iridio ovvero 77, poi se ne è aggiunto qualche decina in più, inoltre tra malfunzionamenti vari qualcuno precipitato (vento solare, tempeste magnetiche, ecc.) non sò bene ora a quanto ammontino esattamente.

    Chi vuole dare una occhiata:
    http://iridium.paolobussola.com/
    non+autenticato

  • se volete vederli anche a occio nudo quando fanno i brillamenti trovate gli orari per la vostra zona
    su

    http://www.heavens-above.com/

    per contattarmi

    lmsoft@idp.it
    non+autenticato
  • Vorrei semplicemente chiarire a tutti come le cose sono x Iridium visto che x 1 anno vi ho lavorato.
    Visitate il sito www.iridium.com poi discutiamo ...
    Da Motorola, società principale che ha gestito, investito e perso milioni di dollari arriviamo all'attuale Boeing che con grande sforzo e molti dubbi ha "acquistato" il sistema (personale compreso).
    E' un sistema molto complesso, e i motivi del flop a mio parere sono 2:
    - è entrato a regime di funzionamento quando il GSM era talmente diffuso che i prezzi e i servizi offerti erano (sono) decisamente sfavorevoli.
    - sbagliata gestione amministrativa e promozionale, puntando forse troppo sul fatto che era l'UNICO sistema a copertura globale (e chi se ne frega ma soprattutto quanto mi costaaa!!)

    Concludendo, nutro qualche dubbio sulla durata |-(
    ma speriamo bene ...
    non+autenticato
  • Bisogna vedere la q.ta di dati trasmettible
    in definitiva potrebbero fornire supporto quando ci sono interruzioni nelle rete internet
    non so se la dorsale ocenica con gli usa saltasse e uno deve scaricare l'ulima patch puo farlo
    i dati passerebbero dai sat (nessuno se ne accorgerebbe) oppure in casi di disastri o simili non si perdono le comunicazioni con la zona colpita
    la boeing li ha pagati poco, poi si possono controllare gli aerei (vedi attentati)
    servono solo come tabbabuchi nel sistema attuale il loro costo/impiego e troppo alto per un utente (normale) non userei di certo il sat per fami una chattata. ma se dovesse servirmi per salvarmi le palle e' un altra cosa
    non+autenticato
  • [cut]
    > Prima di dire le cose INFORMATEVI
    [/cut]
    Al bar, con gli amici, puoi anche sparare un lungo elenco di informazioni (leggasi: cazzate) e sperare di aver dato l'impressione, forse, di superesperto. Ma qui, no, decisamente no (in un forum tecnico!).
    P.S.: attento con le ragazze, visto che quasi sicuramente ne sanno più di te, rischi solo brutte figure.
    non+autenticato