Google, AdWords dà nuovi grattacapi

Stavolta tre grandi multinazionali britanniche del turismo alzano la cresta per proteggere i propri trademark sul motore di ricerca. Continua la guerra dei nomi

Londra - Ancora problemi per il redditizio servizio pubblicitario di Google. Dopo il caso della catena di alberghi francese Le Meridien, altri tre grandi marchi del turismo internazionale si aggiungono alla lista dei clienti insoddisfatti. Stavolta si tratta di Thomas Cook, First Choice e Thomson, punte di diamante dell'industria turistica britannica.

All'ufficio legale di Google è giunta una richiesta multipla di messa al bando di tutte le pagine che utilizzano i trademark delle tre aziende in questione senza una preventiva autorizzazione.

Su Google cala nuovamente uno spettro: il motore permetterebbe la violazione dei trademark tramite il sistema di marketing basato su parole chiave, l'utilizzatissimo AdWords.
Secondo i legali delle tre multinazionali, inserendo i nomi delle aziende nel motore di ricerca, vengono visualizzate anche pagine di terzi "incomodi", non autorizzati all'uso delle parole proibite. Spesso si tratta di agenzie turistiche di piccolo calibro, che sfruttano famosi significanti per aumentare la possibilità di visibilità - ed il giro d'affari. Una violazione dei trademark in piena regola, dicono le imprese interessate.

I tre grandi gruppi commerciali, rappresentati da uno studio londinese specializzato in simili controversie, hanno voluto comunque sottolineare che non intendono procedere penalmente.

Stavolta dunque la vicenda finisce con l'immediata messa al bando dei siti non autorizzati, ma il futuro potrebbe riservare ancora sorprese per AdWords. Non è da escludere che questa vicenda possa innescare una reazione a catena tra i vari partner commerciali del motore di ricerca statunitense.

Infatti nel Regno Unito non è stata ancora emessa nessuna sentenza che inquadri esattamente il contenzioso. In Francia un caso simile è finito con una maxicondanna per Google, costretto a pagare 200mila euro per aver violato il marchio legato al famoso stilista Luis Vuitton.
(T.L.)
13 Commenti alla Notizia Google, AdWords dà nuovi grattacapi
Ordina
  • buongiorno,
    ho scoperto su google maps che dove abito si vede la mia auto con bene evidenziato il numero della targa.
    cosa posso fare!?
    non+autenticato
  • Google è un bel progetto dal punto di vista tecnico, ma non dal punto di vista economico.
    Se poi adesso le fanno causa per queste cose non so dove li prenderà i soldi. Tanti bei progetti ma che poco remunerativi.
    Ce ne vorrà di tempo prima che gli investitori se ne accorgano e poi passerà alla storia come un'altra bolla della new economy.
    non+autenticato
  • Io non credo, la pubblicità di AdWords e AdSense è altamente remunerativa per Google ed i tanti bei progetti sono tesi solo ad attirare traffico ed a mantenere Google sempre in prima pagina e sulla bocca di tutti.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Io non credo, la pubblicità di AdWords e AdSense
    > è altamente remunerativa per Google ed i tanti
    > bei progetti sono tesi solo ad attirare traffico
    > ed a mantenere Google sempre in prima pagina e
    > sulla bocca di tutti.

    Calcola però che google per funzionare usa un cluster di migliaia di computer molto costoso da mantenere. Per non parlare poi di tutti i progetti collaterali. Ora che sono in borsa dovranno non solo avere idee innovative ma anche remunerative, altrimenti gli azionisti non investono.
    Fra l'altro come mai froogle in Italia non è ancora partito? Avevo sentito che sarebbe cominciato dopo l'estate.
    non+autenticato
  • E poi ti sei svegliato tutto sudato...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > E poi ti sei svegliato tutto sudato...

    Fa troppo freddo per sudare, comunque voi la buttate sempre in caciara qualunque sia l'argomento.
    Perché è così difficile che fallisca? Sai quante società dagli anni '70 ad oggi poi sono sparite di colpo...
    non+autenticato
  • Amico, prima di parlare leggi i bilanci

    http://finance.yahoo.com/q/is?s=GOOG

    50 milioni di U$ di profitto solo nell'ultimo trimestre ... 180 milioni nei primi tre trimestri 2004 ... non mi sembra tanto sulla via del fallimento ...

    Saluti
    Cla!
    cla
    397

  • - Scritto da: cla
    > Amico, prima di parlare leggi i bilanci
    >
    > http://finance.yahoo.com/q/is?s=GOOG
    >
    > 50 milioni di U$ di profitto solo nell'ultimo
    > trimestre ... 180 milioni nei primi tre
    > trimestri 2004 ... non mi sembra tanto sulla via
    > del fallimento ...
    >
    > Saluti
    > Cla!

    Ti ricordo che la Enron prima di crollare aveva fatto profitti da record
    non+autenticato
  • > Ti ricordo che la Enron prima di crollare aveva
    > fatto profitti da record

    Ottimo, dunque mi stai dicendo che tutte le aziende che fanno profitto falliscono ... ok, adesso vendo tutte le azioni che ho in portafoglio e comrpo solo aziende che vanno male ...

    Enron aveva falsificato i bilanci

    Ma da chi fai i corsi di Economia Aziendale? Dal mago Gabriel?
    Claudio
    cla
    397

  • - Scritto da: cla
    > > Ti ricordo che la Enron prima di crollare aveva
    > > fatto profitti da record
    >
    > Ottimo, dunque mi stai dicendo che tutte le
    > aziende che fanno profitto falliscono ... ok,

    Questo l'hai detto tu, io dico che non basta vedere il profitto ci sono mille altri fattori, su google comunque hanno investito parecchio e quei profitti dovranno aumentare se vogliono solamente recuperare il capitale.

    Ora torna pure a fare le tue paginette in html
    non+autenticato
  • Non fermarti ad adword o adsense per google. Quei servizi sono una conseguenza dei dati che tratta. Su google milioni di persone tutti i giorni effettuano ricerche su argomenti di proprio interesse. Ergo google sa cosa vuole la gente.
    Tu azienda quanto pagheresti per sapere cosa vuole la gente?
    Avendo queste informazioni si possono determinare in anticipo anche trend di mercato. Altro che sondaggi dell'istat o maghi con le sfere di cristallo, queste sono informazioni vere!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > Google è un bel progetto dal punto di vista
    > tecnico, ma non dal punto di vista economico.

    > Tanti bei progetti
    > ma che poco remunerativi.

    E' evidente che non sai nulla di Google e di che macchina per far soldi sia stata PER ANNI e che continua ad essere, crescendo sempre più.

    Studiati un po' di finanza, prima di dire certe cose. Dire che Google non funziona bene dal punto di vista economico è come dire che la MicroSoft sa fare solo software eccelso senza saperlo far fruttare.
    non+autenticato