La prima estradizione per warez?

Sta per accadere in Australia: un membro della celeberrima crew DrinkOrDie potrebbe essere estradato negli USA dove è accusato di violazione del diritto d'autore

Sidney (Australia) - Torna alla ribalta delle cronache il gruppo warez più conosciuto, oggetto di una delle più grosse operazioni antipirateria svolta in rete nel dicembre del 2001. Un membro della crew con ogni probabilità sarà estradato negli Stati Uniti dall'Australia, dove risiede.

Il 42enne Raymond Griffiths è infatti accusato negli USA di violazione del diritto d'autore e sul suo capo pendono diversi capi di imputazione, esattamente come accaduto a Shane "Pitbull" Pittman oppure a John Sankus Jr.

Il tribunale federale australiano nelle scorse ore ha bocciato otto eccezioni presentate dai legali di Griffiths contro l'estradizione.
"Se ci sono delle novità in questa richiesta - hanno dichiarato i magistrati del paese dei canguri - queste risiedono nella natura delle violazioni per le quali è richiesta l'estradizione dagli Stati Uniti d'America quando in ogni momento l?imputato ha vissuto in Australia". Si tratta invero del primo caso in cui si parla di estradizione per un uomo accusato di pirateria in un altro paese.

A rendere ancora più rilevante l'estradizione il fatto che la massiccia operazione contro DrinkOrDie (o DoD) come noto fu condotta non solo negli Stati Uniti ma anche in numerosi altri paesi, come il Regno Unito, la Finlandia, la Svezia e, appunto, l'Australia. Nel complesso di ritiene che la crew abbia reso disponibili prodotti pirata (videogiochi, software e musica) valutati nel complesso 50 milioni di dollari.

La polizia doganale americana ha allestito all'epoca, nel dicembre 2001, una pagina dedicata a descrivere le operazioni svolte da DoD, considerata una delle crew "più antiche e più sofisticate".

Griffiths, disoccupato che vive con i genitori, dovrà pagare le spese del procedimento che ha confermato la sua estradizione.
31 Commenti alla Notizia La prima estradizione per warez?
Ordina
  • ... in Italia ci sono tantissimi casi di brigatisti all'estero ( o comunque di gente che ha a suo carico diversi capi d'imputazione per omicidio, strage etc.etc. ), ma non si riesce a farli rimpatriare.....

    E' proprio vero.... chi cracca un software commette un reato + grosso di chi ammazza 1 uomo.

    ke schifo
    ryoga
    2003

  • - Scritto da: ryoga
    > ... in Italia ci sono tantissimi casi di
    > brigatisti all'estero ( o comunque di gente che
    > ha a suo carico diversi capi d'imputazione per
    > omicidio, strage etc.etc. ), ma non si riesce a
    > farli rimpatriare.....
    >
    > E' proprio vero.... chi cracca un software
    > commette un reato + grosso di chi ammazza 1 uomo.
    >
    Come diceva Orwell, i maiali sono più uguali degli altri:
    prova a rapinare una banca o truffare un'assicurazione e vai in galera, se una banca ti truffa e ti rapina non le succede niente, se lo fa un'assicurazione addirittura le fanno un bel decreto salvacompagnie ad hoc per renderti più difficile rivalerti, se poi a rapinare e truffare è la SIAE ogni partito fa a gara a chi le fa più favori.
    non+autenticato
  • Ma è disoccupato perchè passa il suo tempo a craccare o cracca per protesta perchè è disoccupato? Occhiolino

  • - Scritto da: HotEngine
    > Ma è disoccupato perchè passa il suo tempo a
    > craccare o cracca per protesta perchè è
    > disoccupato? Occhiolino


    Probabilmente risulta disoccupato davanti alla legge e tutti i soldi se li guadagnava col traffico di software pirata...
    non+autenticato
  • possibile estradare un proprio cittadino per un reato minore come questo? Agli USA poi!

    L'Australia penso stia lottando con noi per ottenere il titolo di primo umettatore di deretani e con questa mossa ha ottenuto il vantaggio.

    Pensiamo alle conseguenze di questo precendente, potremmo essere estradati in Cina per essere stati su siti pornografici, in Arabia Saudita per aver parlato male della famiglia reale, a Guantanamo per aver parlato male di Bush!

    La realtà è che il poveretto non è MAI stato sul suolo americano, quindi la richiesta di estradizione non poteva neppure essere emessa, figuriamoci accettata!

    P.S. mi piacerebbe sapere con che frequenza l'estradizione di sospetti dall'America viene ammessa.
    Riot
    551
  • > possibile estradare un proprio cittadino per un
    > reato minore come questo? Agli USA poi!

    già...

    ma se proprio vogliamo vedere dovremmo iniziare con l'interrogarci sul fatto che sia giusto o meno che la violazione dei diritti d'autore sia un reato se non è a scopo di lucro (piuttosto che come prima un semplice illecito amministrativo)

    > P.S. mi piacerebbe sapere con che frequenza
    > l'estradizione di sospetti dall'America viene
    > ammessa.

    Risposta: insieme vuoto
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > possibile estradare un proprio cittadino per un
    > > reato minore come questo? Agli USA poi!
    >
    > già...
    >
    > ma se proprio vogliamo vedere dovremmo iniziare
    > con l'interrogarci sul fatto che sia giusto o
    > meno che la violazione dei diritti d'autore sia
    > un reato se non è a scopo di lucro (piuttosto che
    > come prima un semplice illecito amministrativo)

    Mah come ho scritto nell'altro thread secondo me questo col traffico di wazzo ci campava, altrimenti non mi spiego come potesse risultare a 42anni disoccupato e residente presso i genitori... mi sa che quindi questo potrebbe proprio essere uno dei casi a fine di lucro
    non+autenticato
  • uno così è molto più utile alla CIA che in galera.
    non+autenticato
  • si, ma è anche vero che potrebbe essere moooooooolto recidivo
    Paolo
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > si, ma è anche vero che potrebbe essere
    > moooooooolto recidivo

    Meglio per la CIA: magari si sono stufati che quando sbagliano è tutta colpa loro e quando ne fanno una giusta è tutto merito di Jorgiño e Sodomeeza, hanno una ghiottissima occasione di vendicarsi senza avere morti sulla coscienza.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)