VIA infila due CPU nel Mini-ITX

Il chipmaker taiwanese ha presentato una scheda madre che può ospitare più di un processore nel formato ridotto Mini-ATX. A manetta verso i produttori di server ultradensi e quelli di net appliance

Taipei (Taiwan) - Via ha svelato quella che definisce la prima scheda madre in formato Mini-ATX capace di supportare due processori. La scheda, denominata EPIA DP-310, è indirizzata soprattutto ai server blade, ai dispositivi embedded compatti e alle appliance di rete.

Tutti i principali componenti inclusi nella mainboard sono stati sviluppati dalla stessa VIA: fra questi si trovano due processori Eden-N da 1 GHz con package nanoBGA da 15 x 15 mm; il chipset CN400, capace di supportare lo standard di rete Gigabit Ethernet da 1.000 Mbps; e il motore grafico integrato UniChrome Pro, che fornisce accelerazione in hardware per la grafica 2D e 3D e per il video in formato MPEG2 e 4. Il chipset grafico viene prodotto da S3 Graphics, una joint venture di VIA, ed è in grado di pilotare due monitor, inclusi DVI, LVDS, TV e CRT.

"Introducendo il dual processing con power-saving sul formato Mini-ITX, VIA ha contribuito ancora una volta all'innovazione del small form factor su piattaforma x86", ha commentato Richard Brown, associate vice president of marketing di VIA. "La mainboard VIA EPIA DP-310 consentirà di dar vita ad una nuova generazione di applicazioni embedded e server in grado di ottimizzare i costi e i consumi".
Gli sviluppatori possono posizionare due mainboard DP-310 in un unico chassis in formato 1U (4,3 cm di altezza) oppure possono arrivare ad ottenere configurazioni fino a 168 processori in un rack fully-configured 42U (circa 180 cm di altezza): VIA afferma che tale sistema necessita di "soli" 2,5 kW, una potenza sensibilmente inferiore a quella di molte soluzioni concorrenti.

La scheda madre, che ha una dimensione di 32,5 x 18,8 cm, supporta fino a 4 GB di RAM DDR e fornisce due adattatori Fast Ethernet (oltre al Gigabit), due connettori Serial ATA e ATA-133, quattro USB 2.0 e supporto alla tecnologia audio Vinyl a 6 canali di VIA.

Lo scorso anno, durante il Fall Processor Forum di San Jose, VIA aveva presentato anche alcuni prototipi di mainboard Mini-ITX con 4 processori: al momento, tuttavia, non c'è nessun piano circa la commercializzazione di tali soluzioni.
TAG: hw
19 Commenti alla Notizia VIA infila due CPU nel Mini-ITX
Ordina
  • Qual e' il formato? Mini-ITX (17cm x 17cm) o Micro-ATX (altre misure di cui non sono a conoscenza)?

    Henryx
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Qual e' il formato? Mini-ITX (17cm x 17cm) o
    > Micro-ATX (altre misure di cui non sono a
    > conoscenza)?
    >
    > Henryx

    "VIA infila due CPU nel Mini-ITX"
    Di che colore è il cavallo bianco di Napoleone? A bocca aperta
    non+autenticato
  • ROTFL
    non+autenticato
  • ecco, forse adesso si può parlare di minicluster.
    e sottolineo forse...
    non+autenticato
  • Ma voi per quale utilizzo lo vedete bene?
    Intendo questo modello specifico non il mini-itx in generale.

    Fate degli esempi, magari indicando anche il case che vorreste usare.

    non+autenticato
  • www.mini-itx.com
    magari lo conosci già... è una miniera di idee e suggerimenti
    [la parte di e-commerce è un pò cara, ma per quello ci sono altri siti di riferimento, anche italiani]
    non+autenticato

  • > [la parte di e-commerce è un pò cara, ma per
    > quello ci sono altri siti di riferimento, anche
    > italiani]

    Ecco bravo, le idee sono buone ma i prezzi eccessivi. Quali sono glia ltri siti di riferimento con prezzi almeno normali?

    Ciao e grazie

    B!
    non+autenticato

  • > Ecco bravo, le idee sono buone ma i prezzi
    > eccessivi. Quali sono glia ltri siti di
    > riferimento con prezzi almeno normali?
    >
    > Ciao e grazie

    Ad esempio www.soft3.net - sono soprattutto rivenditori dei nuovi AmigaOne ma in listino hanno anche soluzioni VIA Epia, solo scheda o pre-assemblati. C'è comunque da considerare che i prezzi per soluzioni così particolari saranno per forza superiori di un qualcosa rispetto ai PC standard

    altro Anonimo
    non+autenticato
  • Parliamoci chiaro: rimane comunque carissimo!!!
    Soprattutto perchè, in assenza di benchmark che diano i FLOPS o misura analoga il presentimento è che queste CPU non siano delle schegge: al di la del clock basso (sappiamo tutti che non è un buon modo per misurare le prestazioni di una CPU), la cache L2 è grande ma non c'è cache L3, il bus è a 133 MHz.
    Dunque il suo vantaggio è il consumo non altissimo e le dimensioni mignon della sceda madre.
    Dove può servire? certo non in oggetti sostituibili con PC (un vecchio PC per fare da firewall mi va molto meglio).
    Può essere interessante per i costruttori di macchine, di periferiche intelligenti o per il controllo di macchine lavoratrici (frese o tagliatrici laser per fare un esempio).
    Insomma, sicuramente non è un prodotto SOHO
    non+autenticato
  • > Può essere interessante per i costruttori di
    > macchine, di periferiche intelligenti o per il
    > controllo di macchine lavoratrici (frese o
    > tagliatrici laser per fare un esempio).
    > Insomma, sicuramente non è un prodotto SOHO
    Be, comunque hai citato mercati non da poche unità e con margini più alti del tipico mercato soho!
    Inoltre stanno cominciando a diffondersi i videoregistratori/player audiovideo basati su PC win, per fare andare un player, giochi non spintissimi e non parliamo di qualche app di produttività (due conti, un testo, catalogare qualche foto...) una cpu del genere è più che sufficiente.
    Per il momento un media center basato su un P4 sarebbe solo una enorme scocciatura rumorosa per il 99% del tempo, mentre mostrerebbe i suoi vantaggi nell'1% del tempo se magari ad uno degli utenti viene lo sghiribizzo di montarsi un filmatino.
    Un mediacenter con un processore come quello sarebbe una macchina assolutamente silenziosa e godibile e con un po di pazienza ci fai anche un minimo di videomontaggio amatoriale... dipende se preferisci essere più veloce nell1% delle situazioni di utilizzo o fare le stesse cose per il 99% delle situazioni ma in santa pace. (poi lo so che tanto c'è gente che spende centinaia di euro per l'"om tiater" per finire a sentirsi solo i turboventoloni del PC...)
    Insomma, i vantaggi ci sarebbero (tanto la differenza di fluidità video e giochi la farebbe la sk video, meglio se da portatile per ingombri e consumi) ma come sempre il popolo bue deciderà in base al marketting
    non+autenticato
  • si prestano molto per i sistemi dedicati:
    SUPER router
    SUPER firewall
    SUPER media player
    SUPER nas
    CAR pc
    ...ma anche mini desktop volendo

    in poche parole: lo voglio per smanettarci a duemila!!!Sorride questi dispositivi inoltre supportano il boot da chiavetta usb.

    ...appena ho un pò di soldi e tempo ci faccio un pc per l'auto (gps,antifurto,(radar per controllare la distanza di sisurezza?),fin dove mi porta la fantasia).

    il tutto ovviamente naturalmente rigorosamente GENTOO!

    :)
    non+autenticato
  • SUPER Ricompilazioni

    valà valaaà...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > Fate degli esempi, magari indicando anche il case
    > che vorreste usare.

    computer in macchina.
    piccoli computer da parete.
    mediacenter minuscolo.
    non+autenticato
  • > package nanoBGA da 15 x15 cm

    15cm???? E' un procio o una piastra da 100 core? Newbie, inesperto

    > VIA afferma che tale sistema necessita di "soli" 2,5 kW

    E la ventola di areazione in uscita la uso come phon? Rotola dal ridere
    nVidia non la prenderà bene... prevedo SLI ad 8 schede.... pre non parlare di Intel... tutti bruciati (letteralmente) da VIA.


    Magari stè cifre vanno corretteOcchiolino
    Non vorrei che le mie supposzioni ironiche si rivelassero realiA bocca aperta
    FAM
    281
  • 2,5 kW per 168 processori (e relativa componentistica) non mi sembra tanto, anzi, è pochissimo (meno di 20 W per processore). Piuttosto:
    "Fast Esthernet" ?! un mini-typo o mi sono perso qualcosa in questi ultimi mesi (possibilissimo tra l'altro) ?

    ==================================
    Modificato dall'autore il 15/03/2005 2.56.10


  • - Scritto da: cicciozell
    > 2,5 kW per 168 processori (e relativa
    > componentistica) non mi sembra tanto, anzi, è
    > pochissimo (meno di 20 W per processore).
    > Piuttosto:
    > "Fast Esthernet" ?! un mini-typo o mi sono perso
    > qualcosa in questi ultimi mesi (possibilissimo
    > tra l'altro) ?

    Corretto, grazie.

  • - Scritto da: FAM
    > > package nanoBGA da 15 x15 cm
    >
    > 15cm???? E' un procio o una piastra da 100 core?
    > Newbie, inesperto

    Purtroppo l'errore non è nostro, comunque abbiamo corretto: VIA ci ha comunicato che si tratta in effetti di millimetri Occhiolino

    > > VIA afferma che tale sistema necessita di
    > "soli" 2,5 kW

    Stavolta VIA dice di affermare il giusto Occhiolino
    Ciao!

  • > > > VIA afferma che tale sistema necessita di
    > > "soli" 2,5 kW
    >
    > Stavolta VIA dice di affermare il giusto Occhiolino
    > Ciao!

    Azz.. non mi ero accorto che si riferiva a 168 processori!Imbarazzato
    FAM
    281
  • Vedremo quando sarà commercializzata!
    non+autenticato